Si libera del suo bimbo gettandolo nello scarico del bagno di un aereo

| Indagini su un atroce episodio in Sudafrica. L'addetta alle pulizie di un Boeing della Flysafair s'è accorta che la toilette era intasata da un neonato morto. Volo sospeso e scuse della compagnia. Inchiesta, caccia alla madre assassina

+ Miei preferiti

Il volo FA 411 di Fly Safair da Johannesburg a Durban doveva decollare dall'aeroporto internazionale King Shaka alle 6.15 del mattino. Ma una donna, ancora sconosciuta, ha partorito un feto e lo ha gettato nella toilette dell’aereo (nella foto del Sun). L’orribile gesto è stato scoperto dagli addetti perché il bagno del velivolo risultava intasato. Durante gli ultimi preparativi per il decollo, una dipendente della compagnia aerea ha fatto la macabra e triste scoperta. L’aeroplano era rimasto tutta la notte in un’area dell'aeroporto dopo che era atterrato all’aeroporto nella tarda serata di giovedì. L'equipaggio di Fly Safair ha immediatamente avvisato la polizia che ora ha avviato un'indagine. La linea aerea sudafricana ha detto che "l'individuazione tragica" li ha costretti ad evacuare l'aereo mentre sono partite i primi accertamenti sulle liste dei passeggeri che erano presenti sull'aereo giovedì.

Kirby Gordon, portavoce di FlySafair ha detto in una dichiarazione: "Faremo tutto ciò che è in nostro potere per aiutare le autorità nelle indagini necessarie e ringraziare i nostri clienti fedeli per la loro pazienza con il conseguente ritardo”. Il portavoce della polizia sudafricana, il colonnello Thembeka Mbele, ha detto che "le prime indagini erano in corso" mentre esortava le donne incinte a chiedere aiuto se ne avevano bisogno, invece di gettare un bambino nello scarico di un bagno. "Se hanno un problema, ci sono assistenti sociali, o possono andare alla polizia, che può consigliare loro dove andare”.

FlySafair ha detto che sarebbero stati "felici di offrire rimborsi o cambi gratuiti" ai passeggeri che si trovavano a bordo del volo di linea. Dopo i ritardi, il volo è stato infine cancellato e tutti i passeggeri sono stati dirottati su voli alternativi dall'equipaggio della compagnia aerea a terra. La legge sudafricana è assai clemente con chi commette un aborto cladestino, con morte del bambino. “E’ "molto raro che la persona responsabile dell'eliminazione del feto sia giudicata colpevole di omicidio”, spiega la polizia. Ma forse il caso, questa volta, è un po’ diverso. La donna che lo ha fatto ha commesso un gesto atroce.  La sua identità è attualmente ancora sconosciuta.

Africa
Congo, 4.000 morti di morbillo
Congo, 4.000 morti di morbillo
Una delle più devastanti epidemie del mondo è in corso nel paese africano: l’Unicef in campo per vaccinare quanti più bimbi sia possibile, le principali vittime del contagio
Scandalo sessuale nelle università africane
Scandalo sessuale nelle università africane
La giornalista della BBC Kiki Mordi ha indagato sotto copertura per un anno, svelando il sistema di ricatti del corpo docente, che chiede sesso in cambio di bei voti
Dal terrorismo ai barconi
Dal terrorismo ai barconi
Anche nelle nazioni africane dove il jihadismo non è mai stato presente, negli ultimi anni la situazione è sensibilmente peggiorata. Solo la cooperazione internazionale permetterà di evitare attentati e salvare vite umane
Congo e ora Uganda: il virus Ebola dilaga in Africa
Congo e ora Uganda: il virus Ebola dilaga in Africa
Bimba congolese trovata positiva, aveva appena passato il confine con la madre. Allarme delle autorità sanitarie ugandesi. I timori ONU che l'epidemia possa ulteriormente estendersi nell'Africa Centrale
Gambia, liberi gli assassini di massa ex Junglers
Gambia, liberi gli assassini di massa ex Junglers
Alcuni si sono pentiti e hanno confessato i loro crimini ma i parenti delle vittime gettate in fosse comuni dopo torture e strangolamenti. "Non sono pentiti, vogliono solo salvarsi". Un killer: "Dio ci disse di uccidere"
Albino 15enne ucciso, corpo smembrato
Albino 15enne ucciso, corpo smembrato
E' accaduto in Burundi al confine con la Tanzania, dal 2008 già uccisi 20 bambini. Traffico dei corpi per fini propiziatori. Il governo contro i "medici stregoni", la drammatica denuncia di Albinos Without Borders
Ebola, il virus invade il Congo
Ebola, il virus invade il Congo
Morta una madre 24enne, infettato anche il suo bimbo. Già 1800 morti. Difficoltà nel dispare le terapie a causa della guerra civile in atto in alcune aree del Paese. Timori di un ulteriore allargamento. I dati OMS
Marocco: lo scandalo delle volontarie in short
Marocco: lo scandalo delle volontarie in short
Proteste e minacce per le immagini delle giovani, in short e canottiera per combattere il caldo. Ma buona parte del Paese si schiera con loro
Ebola, in Congo la guerra dei vaccini
Ebola, in Congo la guerra dei vaccini
Intanto, dopo la morte di un bambino, il Ruanda blinda le frontiere con il Congo tra le polemiche. Contrasti se sperimentare un nuovo vaccino o se utilizzare quelli già prodotti. Ministro congolese si dimette per protesta. Casi in aumento
Epidemia Ebola, emergenza mondiale
Epidemia Ebola, emergenza mondiale
Si estende il focolaio nel Congo, frontiere prossime alla chiusura. Contaminato un pastore evangelico a Goma. Centinaia di casi, l'Onu lancia l'allarme globale