Uccidere leoni prigionieri, l'ultima moda

| Hanno scatenato rabbia e indignazione le foto del manager inglese Alex Gloss in casa con leoni appena uccisi in aree recintate. I falsi safari costano somme ingenti. Animali uccisi dai cinesi in nome della "medicina tradizionale"

+ Miei preferiti

Ecco un altro “coraggioso” cacciatore che, armato di potenti carabine, è fiero di mostrare la sua preda, un giovane esemplare di leone, allevato in cattività per divertire ricchi cacciatori di trofei. Alex Goss - che presumibilmente ha pagato migliaia di sterline per fingere di vivere un’avventura - è ripreso accanto ai corpi delle due maestose bestie, uccise in Sud Africa. In un’altra immagine Goss posa con un altro leone ucciso all’interno di un recinto.

Migliaia di leoni vengono allevati in “fattorie-lager” per essere uccisi in particolare da ricchi asiatici che usano il loro corpo per creare ridicoli riti di medicina alternativa. Si pensa che sia per attivo, in europa, un solo operatore, britannico, in grado di organizzare questi finti safari, dove i leoni sono allevati per essere massacrati per divertimento. Sarebbero 12 mila i  leoni allevati in aziende agricole in Sud Africa che sono destinati ad essere uccisi da cacciatori insensibili o macellati per trarre sostanze per la  medicina "tradizionale" cinesi.

Goss, di Oswestry, nello Shropshire, è il proprietario di Blackthorn Safaris - che organizza la caccia in Sudafrica e Zimbabwe. In altre foto sul suo sito web, Goss è visto in posa accanto a un coccodrillo morto, un ippopotamo, un bufalo e un paio di zebre. Pieter Kat, direttore dell'ente di beneficenza LionAid, ha detto: "I leoni maschi selvatici hanno cicatrici dappertutto perché devono lottare costantemente per conquistare e mantenere la loro posizione. Ma la criniera è perfetta e questo non è tipico di qualsiasi leone selvatico. È solo in un ambiente di allevamento in cattività che un maschio può sviluppare una criniera di queste dimensioni”. Il Sudafrica è l'unico paese che permette l'allevamento di leoni su larga scala. Ci sono più di 200 allevamenti e composti dove gli animali sono tenuti prigionieri.

Eduardo Goncalves, della Campagna per vietare la caccia ai trofei, ha detto: "Per un'azienda britannica che sembra stia organizzando attivamente la caccia al leone in gabbia, c’è una forte indignazione a livello popolare. Dovranno tenerne conto”. Il sito web di Blackthorn Safaris è stato cancellato.

Ma è il signor Tony Sanchez-Arino, il cacciatore “più prolifico del mondo" che ha già macellato 1.300 elefanti e 340 leoni.

 
Galleria fotografica
Uccidere leoni prigionieri, lultima moda - immagine 1
Africa
Congo, 4.000 morti di morbillo
Congo, 4.000 morti di morbillo
Una delle più devastanti epidemie del mondo è in corso nel paese africano: l’Unicef in campo per vaccinare quanti più bimbi sia possibile, le principali vittime del contagio
Scandalo sessuale nelle università africane
Scandalo sessuale nelle università africane
La giornalista della BBC Kiki Mordi ha indagato sotto copertura per un anno, svelando il sistema di ricatti del corpo docente, che chiede sesso in cambio di bei voti
Dal terrorismo ai barconi
Dal terrorismo ai barconi
Anche nelle nazioni africane dove il jihadismo non è mai stato presente, negli ultimi anni la situazione è sensibilmente peggiorata. Solo la cooperazione internazionale permetterà di evitare attentati e salvare vite umane
Congo e ora Uganda: il virus Ebola dilaga in Africa
Congo e ora Uganda: il virus Ebola dilaga in Africa
Bimba congolese trovata positiva, aveva appena passato il confine con la madre. Allarme delle autorità sanitarie ugandesi. I timori ONU che l'epidemia possa ulteriormente estendersi nell'Africa Centrale
Gambia, liberi gli assassini di massa ex Junglers
Gambia, liberi gli assassini di massa ex Junglers
Alcuni si sono pentiti e hanno confessato i loro crimini ma i parenti delle vittime gettate in fosse comuni dopo torture e strangolamenti. "Non sono pentiti, vogliono solo salvarsi". Un killer: "Dio ci disse di uccidere"
Albino 15enne ucciso, corpo smembrato
Albino 15enne ucciso, corpo smembrato
E' accaduto in Burundi al confine con la Tanzania, dal 2008 già uccisi 20 bambini. Traffico dei corpi per fini propiziatori. Il governo contro i "medici stregoni", la drammatica denuncia di Albinos Without Borders
Ebola, il virus invade il Congo
Ebola, il virus invade il Congo
Morta una madre 24enne, infettato anche il suo bimbo. Già 1800 morti. Difficoltà nel dispare le terapie a causa della guerra civile in atto in alcune aree del Paese. Timori di un ulteriore allargamento. I dati OMS
Marocco: lo scandalo delle volontarie in short
Marocco: lo scandalo delle volontarie in short
Proteste e minacce per le immagini delle giovani, in short e canottiera per combattere il caldo. Ma buona parte del Paese si schiera con loro
Ebola, in Congo la guerra dei vaccini
Ebola, in Congo la guerra dei vaccini
Intanto, dopo la morte di un bambino, il Ruanda blinda le frontiere con il Congo tra le polemiche. Contrasti se sperimentare un nuovo vaccino o se utilizzare quelli già prodotti. Ministro congolese si dimette per protesta. Casi in aumento
Epidemia Ebola, emergenza mondiale
Epidemia Ebola, emergenza mondiale
Si estende il focolaio nel Congo, frontiere prossime alla chiusura. Contaminato un pastore evangelico a Goma. Centinaia di casi, l'Onu lancia l'allarme globale