Bezos: un fiume di denaro contro i cambiamenti climatici

| Il fondatore di “Amazon” ha stanziato 791 milioni di dollari attraverso il “Bezos Hearth Found”, destinati a 16 Ong, scienziati e organizzazioni che si battono per proteggere il nostro pianeta

+ Miei preferiti
Malgrado l’annuncio del vaccino “Pfizer” abbia avuto come conseguenza in borsa un crollo verticali delle azioni delle società di vendite on-line come “Amazon”, che accusa una perdita di 9,8 miliardi di dollari, Jeff Bezos non ha perso il buon umore.

L’ha dimostrato nelle scorse ore, quando attraverso la fondazione “Bezos Earth Fund” ha annunciato di aver stanziato 791 milioni di dollari in sovvenzioni destinati a 16 gruppi che combattono contro il cambiamento climatico. Il fondo fa parte dell’impegno del CEO, sostenuto con 10 miliardi di dollari destinati a scienziati, attivisti, ONG e organizzazioni che lavorano per proteggere l’ambiente.

“Ho passato gli ultimi mesi imparando molto da un gruppo di persone incredibilmente intelligenti che hanno fatto della lotta al cambiamento climatico e al suo impatto sulle comunità di tutto il mondo la missione della loro vita - ha scritto Bezos in un post di Instagram - sono ispirato da quello che stanno facendo, ed entusiasta di aiutarli in ogni modo possibile”.

L’elenco completo dei beneficiari è un mix di ONG, di grandi nomi, laboratori, gruppi di riforestazione e di giustizia climatica: The Climate and Clean Energy Equity Fund, ClimateWorks Foundation, Dream Corps Green For All, Eden Reforestation Projects, Energy Foundation, Environmental Defense Fund, The Hive Fund for Climate and Gender Justice, Natural Resources Defense Council, The Nature Conservancy, NDN Collective, Rocky Mountain Institute, Salk Institute for Biological Studies, The Solutions Project, Union of Concerned Scientists, World Resources Institute e World Wildlife Fund.

La notizia arriva ad un anno dall’annuncio del “The Climate Pledge”, l’impegno dell’azienda di alimentarsi al 100% con energie rinnovabili entro il 2025 e a zero emissioni di carbonio entro il 2040. Amazon ha anche acquistato 100.000 veicoli elettrici e investito 100 milioni di dollari in progetti di riforestazione e “soluzioni di mitigazione del clima”.

L’impegno di Bezos da 10 miliardi di dollari è una frazione infinitesimale del suo patrimonio personale, che l’indice “Bloomberg Billionaires” stima attualmente intorno ai 184 miliardi di dollari. Bezos ha anche subito le pressioni dei suoi dipendenti per fare di più per proteggere l’ambiente: in migliaia nel maggio del 2019 hanno firmato una lettera chiedendo spiegazioni dei piani aziendali per adeguarsi e rispondere al cambiamento climatico.

Ambiente
2021, l’anno in cui sul clima si farà sul serio
2021, l’anno in cui sul clima si farà sul serio
È quello che auspica un nuovo rapporto delle Nazioni Unite sulla salute del pianeta: fra i suggerimenti quello di sfruttare l’anno della pandemia per un nuovo inizio
Risolto il mistero dei crateri siberiani
Risolto il mistero dei crateri siberiani
Secondo gli scienziati si tratterebbe di un anomalo accumulo di metano dovuto ai cambiamenti climatici che stanno interessando una zona ricca di permafrost. È un altro messaggio di allarme di un pianeta che sta morendo
John Kerry: il prossimo summit sul clima è l’ultima occasione
John Kerry: il prossimo summit sul clima è l’ultima occasione
L’inviato speciale per il clima del presidente Biden si dice pronto a fare la propria parte, mentre dalla Casa Bianca partivano altri ordini esecutivi in favore dell’ambiente
10 minuti di ricarica per 400 km di autonomia
10 minuti di ricarica per 400 km di autonomia
Una nuova batteria per auto elettriche ideata un team di scienziati della Penn State University, in America: ha peso, volume e costi molto bassi, perché possa diventare patrimonio dell’umanità e cambiare le sorti del pianeta
Clima, le promesse dei potenti della Terra
Clima, le promesse dei potenti della Terra
Riuniti in modo virtuale ai tavoli del “Climate Ambition Summit”, rinnovano gli impegni nella lotta ai cambiamenti climatici. Biden annuncia il ritorno degli Stati Uniti
Singapore, via libera alla carne creata in laboratorio
Singapore, via libera alla carne creata in laboratorio
È il primo Paese al mondo ad autorizzare un prodotto nato dalla coltivazione in vitro di cellule animali. Secondo gli esperti, un settore che nei prossimi anni vivrà una crescita esponenziale
Australia, il novembre più caldo di sempre
Australia, il novembre più caldo di sempre
La colonnina di mercurio è salita ad oltre 40° di giorno scendendo a 30 di notte. La preoccupazione delle autorità, che temono nuovi e devastanti incendi
Il fiume sotto il ghiaccio della Groenlandia
Il fiume sotto il ghiaccio della Groenlandia
La più grande isola del mondo perde una quantità di ghiaccio enorme e ogni anno la situazione peggiora. Lungo una valle nel nord dell’isola dovrebbe scorrere un fiume il cui studio consentirà valutazioni più precise sul clima terrestre
«L’Australia si prepari ad un futuro allarmante»
«L’Australia si prepari ad un futuro allarmante»
L’inchiesta scattata dopo la devastante stagione degli incendi spiega i motivi del disastro e raccomanda un’azione incisiva del Paese, soprattutto nella lotta ai cambiamenti climatici
14 milioni di tonnellate di microplastiche sul fondo dell’oceano
14 milioni di tonnellate di microplastiche sul fondo dell’oceano
È la stima – per difetto - di uno studio realizzato da un’equipe scientifica che ha individuato nelle profondità degli oceani quantità enormi di residui plastici che stanno uccidendo flora e fauna