Greta: niente aereo, meglio la barca a vela

| L'ambientalista-simbolo va a New York sulla barca a vela di Pierre Casiraghi, con pannelli solari e nessuna "fonte inquinante" per partecipare al vertice mondiale sul clima

+ Miei preferiti

La giovane attivista Greta Thunberg, nuova icona della lotta contro il riscaldamento globale, attraverserà l’Atlantico a bordo della barca a vela di Pierre Casiraghi, con pannelli solari e turbine subacquee, per partecipare al vertice mondiale sul clima di New York a settembre e COP25 a Santiago del Cile. La notizia, via Tweet, è riportata anche dal New York Times. “Navigheremo attraverso l’Atlantico tra il Regno Unito e New York a metà agosto. Mi è stato offerto di salire a bordo della barca da regata Malizia II, un 60 piedi”, ha specificato pubblicando alcuni scatti. La Malizia II parteciperà al Vendée Globe nel 2020 e appartiene al principe monegasco Pierre Casiraghi, capo di “Sail for a Cause”, una regata i cui fondi vengono utilizzati per curare i bambini provenienti da paesi poveri affetti da gravi patologie. 

Il nome Malizia, scelto da Pierre Casirasghi, simboleggia la storia della famiglia Grimaldi e il loro profondo legame con l’oceano. Si traduce come “il furbo” ed è il nome che fu dato a Francesco Grimaldi nel 1297 dopo aver istituito la dinastia. E oggi, visto il messaggio ambientalista che sposa, acquista ulteriore forza. L’attivismo di Greta è infatti ormai parte del patrimonio globale. Prima delle elezioni parlamentari in Svezia – il 9 settembre – Greta aveva “scioperato” prendendo posto sui gradini del Parlamento di Stoccolma, ogni giorno durante le ore di scuola, per tre settimane. Spiegò il suo gesto sulle colonne di The Guardian: “Come studente, uno dei modi per fare pressioni per un cambiamento urgente è fare uno sciopero scolastico. D’ora in poi, mi siederò di fronte al Parlamento svedese fino a quando il mio Paese rispetterà l’accordo di Parigi”. Ora Greta ispira i giovani di tutto il mondo.

Ambiente
L’ultima sfida di Stati Uniti e Cina: salvare il mondo
L’ultima sfida di Stati Uniti e Cina: salvare il mondo
Dal summit alla Casa Bianca emerge il desiderio delle due superpotenze di guidare il pianeta fuori dall’emergenza climatica
Biden sprona i leader mondiali nella lotta ai cambiamenti climatici
Biden sprona i leader mondiali nella lotta ai cambiamenti climatici
Nel corso del summit online previsto alla Casa Bianca sono attesi “discorsi importanti” sia dal presidente americano che da quello cinese
2021, l’anno in cui sul clima si farà sul serio
2021, l’anno in cui sul clima si farà sul serio
È quello che auspica un nuovo rapporto delle Nazioni Unite sulla salute del pianeta: fra i suggerimenti quello di sfruttare l’anno della pandemia per un nuovo inizio
Risolto il mistero dei crateri siberiani
Risolto il mistero dei crateri siberiani
Secondo gli scienziati si tratterebbe di un anomalo accumulo di metano dovuto ai cambiamenti climatici che stanno interessando una zona ricca di permafrost. È un altro messaggio di allarme di un pianeta che sta morendo
John Kerry: il prossimo summit sul clima è l’ultima occasione
John Kerry: il prossimo summit sul clima è l’ultima occasione
L’inviato speciale per il clima del presidente Biden si dice pronto a fare la propria parte, mentre dalla Casa Bianca partivano altri ordini esecutivi in favore dell’ambiente
10 minuti di ricarica per 400 km di autonomia
10 minuti di ricarica per 400 km di autonomia
Una nuova batteria per auto elettriche ideata un team di scienziati della Penn State University, in America: ha peso, volume e costi molto bassi, perché possa diventare patrimonio dell’umanità e cambiare le sorti del pianeta
Clima, le promesse dei potenti della Terra
Clima, le promesse dei potenti della Terra
Riuniti in modo virtuale ai tavoli del “Climate Ambition Summit”, rinnovano gli impegni nella lotta ai cambiamenti climatici. Biden annuncia il ritorno degli Stati Uniti
Singapore, via libera alla carne creata in laboratorio
Singapore, via libera alla carne creata in laboratorio
È il primo Paese al mondo ad autorizzare un prodotto nato dalla coltivazione in vitro di cellule animali. Secondo gli esperti, un settore che nei prossimi anni vivrà una crescita esponenziale
Australia, il novembre più caldo di sempre
Australia, il novembre più caldo di sempre
La colonnina di mercurio è salita ad oltre 40° di giorno scendendo a 30 di notte. La preoccupazione delle autorità, che temono nuovi e devastanti incendi
Il fiume sotto il ghiaccio della Groenlandia
Il fiume sotto il ghiaccio della Groenlandia
La più grande isola del mondo perde una quantità di ghiaccio enorme e ogni anno la situazione peggiora. Lungo una valle nel nord dell’isola dovrebbe scorrere un fiume il cui studio consentirà valutazioni più precise sul clima terrestre