I giovani in piazza per il clima

| Manifestazioni e cortei previsti in 130 paesi: in Italia la mobilitazione coinvolge 160 città. Speciale dispensa del ministro dell’istruzione per gli assenti da scuola

+ Miei preferiti
Una folla oceanica che idealmente attraversa il pianeta: sono le ciclopiche proporzioni di “Fridays For Future”, la manifestazione che va in scena oggi in tutto il pianeta, ispirata dall’attivista svedese Greta Thunberg, una sedicenne capace di mettere sull’attenti i potenti del mondo riuniti all’Onu e di chiamare a raccolta una generazione intera. È il secondo appuntamento, dopo quello di venerdì scorso che aveva già riempito le piazze di 130 paesi diversi, dagli Stati Uniti all’Australia, con 4 milioni di persone decise a chiedere di salvare il pianeta con urgenza dai rischi che incombono sul futuro di tutti.

In Italia sono 160 le città che hanno aderito allo sciopero per il clima: i cortei pacifici, in linea di massima concentrati fra le 10 e le 13, si sviluppano per lo più nei centri cittadini. L’anomalia italiana, diventata anche un motivo di polemica politica, è la speciale “dispensa” concessa dal ministro dell’istruzione Lorenzo Fieramonti, che ha inviato una circolare a tutti i presidi d’Italia invitandoli a non considerare fra le assenze la mancanza degli studenti in classe. Fra tutti, ha fatto ancora di più Maria Grazia Lancellotti, preside del classico “Orazio” di Roma, che ha chiuso l’istituto per “stato di emergenza climatica ed ecologica”.

Il movimento Fridays for Future Italia, che riunisce 173 gruppi attivi, ha ringraziato il ministro Fieramonti per l’appoggio, ribandendo richieste precise: “Aumento dei fondi alla scuola, all’università e alla ricerca per sostenere l’innovazione ecologica e rendere gli istituti scolastici 100% sostenibili. Rivedere i programmi scolastici per evidenziare le tragiche conseguenze dell’uso dei combustibili fossili, interrompere le collaborazioni con le aziende che non abbiano un piano di decarbonizzazione totale entro il 2025 e un piano esplicito di bonifiche e risarcimento danni. Il banner del ministro non ci basta: vogliamo azioni concrete per fermare il cambiamento climatico partendo da scuole e università”.

Alla manifestazione, oltre alle associazioni ambientaliste e a diverse rappresentanze politiche (poco gradite dalle piazze), hanno aderito anche i sindacati, dichiarando lo sciopero del comparto scuola.

Galleria fotografica
I giovani in piazza per il clima - immagine 1
Ambiente
L’ultima sfida di Stati Uniti e Cina: salvare il mondo
L’ultima sfida di Stati Uniti e Cina: salvare il mondo
Dal summit alla Casa Bianca emerge il desiderio delle due superpotenze di guidare il pianeta fuori dall’emergenza climatica
Biden sprona i leader mondiali nella lotta ai cambiamenti climatici
Biden sprona i leader mondiali nella lotta ai cambiamenti climatici
Nel corso del summit online previsto alla Casa Bianca sono attesi “discorsi importanti” sia dal presidente americano che da quello cinese
2021, l’anno in cui sul clima si farà sul serio
2021, l’anno in cui sul clima si farà sul serio
È quello che auspica un nuovo rapporto delle Nazioni Unite sulla salute del pianeta: fra i suggerimenti quello di sfruttare l’anno della pandemia per un nuovo inizio
Risolto il mistero dei crateri siberiani
Risolto il mistero dei crateri siberiani
Secondo gli scienziati si tratterebbe di un anomalo accumulo di metano dovuto ai cambiamenti climatici che stanno interessando una zona ricca di permafrost. È un altro messaggio di allarme di un pianeta che sta morendo
John Kerry: il prossimo summit sul clima è l’ultima occasione
John Kerry: il prossimo summit sul clima è l’ultima occasione
L’inviato speciale per il clima del presidente Biden si dice pronto a fare la propria parte, mentre dalla Casa Bianca partivano altri ordini esecutivi in favore dell’ambiente
10 minuti di ricarica per 400 km di autonomia
10 minuti di ricarica per 400 km di autonomia
Una nuova batteria per auto elettriche ideata un team di scienziati della Penn State University, in America: ha peso, volume e costi molto bassi, perché possa diventare patrimonio dell’umanità e cambiare le sorti del pianeta
Clima, le promesse dei potenti della Terra
Clima, le promesse dei potenti della Terra
Riuniti in modo virtuale ai tavoli del “Climate Ambition Summit”, rinnovano gli impegni nella lotta ai cambiamenti climatici. Biden annuncia il ritorno degli Stati Uniti
Singapore, via libera alla carne creata in laboratorio
Singapore, via libera alla carne creata in laboratorio
È il primo Paese al mondo ad autorizzare un prodotto nato dalla coltivazione in vitro di cellule animali. Secondo gli esperti, un settore che nei prossimi anni vivrà una crescita esponenziale
Australia, il novembre più caldo di sempre
Australia, il novembre più caldo di sempre
La colonnina di mercurio è salita ad oltre 40° di giorno scendendo a 30 di notte. La preoccupazione delle autorità, che temono nuovi e devastanti incendi
Il fiume sotto il ghiaccio della Groenlandia
Il fiume sotto il ghiaccio della Groenlandia
La più grande isola del mondo perde una quantità di ghiaccio enorme e ogni anno la situazione peggiora. Lungo una valle nel nord dell’isola dovrebbe scorrere un fiume il cui studio consentirà valutazioni più precise sul clima terrestre