La California si accorda con i colossi dell’auto

| Entro il 2026 Ford, Honda, Volkswagen e BMW si impegnano a produrre veicoli che permetteranno di percorrere 100 km con 4,7 litri di carburante

+ Miei preferiti
La trattativa, rivela il “Washington Post”, è stata tenuta volutamente riservata, per arrivare ad una decisione che avrebbe potuto essere osteggiata da Trump in persona, da sempre scettico sugli effetti dei cambiamenti climatici.

La ricca, liberal e salutista California, ha stipulato il "CARB" (California Air Resources Board) con quattro produttori automobilisti: Ford, Honda, Volkswagen e BMW. Nell’intesa l’impegno a produrre entro il 2026 nuovi modelli di auto che dovranno percorrere 50 miglia con un gallone di benzina, più o meno 100 km con 4,7 litri: attualmente, la norma è di 37 miglia per gallone.

L’obiettivo è di ridurre del 3,7% annuo le emissioni di gas effetto serra fra il 2022 ed il 2026 nello stato che rappresenta il maggior mercato automobilistico degli Stati Uniti, ma anche quello con le regole più stringenti sulle emissioni.

Secondo Dan Lashof, direttore del World Resources Institute, “Si tratta di una svolta importante che garantirà agli Stati Uniti di proseguire nei progressi contro la più grande fonte di inquinamento da riscaldamento globale”. “L’intesa offrirà una maggiore certezza delle regole consentendo di centrare i limiti federali e statali con un’unica flotta a livello nazionale”, aggiungono i marchi protagonisti dell’accordo. In effetti, è un traguardo che inorgoglisce la California, ma anche i costruttori, che si trovano di fronte a norme certe che serviranno a ridurre i costi, mantenere accessibili i prezzi dei propri modelli e rispettare l’ambiente.

Una scelta che alla Casa Bianca ha già fatto storcere il naso: secondo il presidente Trump, le norme varate dal suo predecessore Barack Obama, non sono stato altro che un regalo all’industria automobilistica. Anzi, sono attese a breve le nuove regole emesse dall’Agenzia per la Protezione Ambientale che entro il 2025 consentiranno un 84,4 km con 3,8 litri di benzina. Decisamente più morbide, come piace a Trump.

Galleria fotografica
La California si accorda con i colossi dell’auto - immagine 1
Ambiente
Singapore, via libera alla carne creata in laboratorio
Singapore, via libera alla carne creata in laboratorio
È il primo Paese al mondo ad autorizzare un prodotto nato dalla coltivazione in vitro di cellule animali. Secondo gli esperti, un settore che nei prossimi anni vivrà una crescita esponenziale
Australia, il novembre più caldo di sempre
Australia, il novembre più caldo di sempre
La colonnina di mercurio è salita ad oltre 40° di giorno scendendo a 30 di notte. La preoccupazione delle autorità, che temono nuovi e devastanti incendi
Il fiume sotto il ghiaccio della Groenlandia
Il fiume sotto il ghiaccio della Groenlandia
La più grande isola del mondo perde una quantità di ghiaccio enorme e ogni anno la situazione peggiora. Lungo una valle nel nord dell’isola dovrebbe scorrere un fiume il cui studio consentirà valutazioni più precise sul clima terrestre
Bezos: un fiume di denaro contro i cambiamenti climatici
Bezos: un fiume di denaro contro i cambiamenti climatici
Il fondatore di “Amazon” ha stanziato 791 milioni di dollari attraverso il “Bezos Hearth Found”, destinati a 16 Ong, scienziati e organizzazioni che si battono per proteggere il nostro pianeta
«L’Australia si prepari ad un futuro allarmante»
«L’Australia si prepari ad un futuro allarmante»
L’inchiesta scattata dopo la devastante stagione degli incendi spiega i motivi del disastro e raccomanda un’azione incisiva del Paese, soprattutto nella lotta ai cambiamenti climatici
14 milioni di tonnellate di microplastiche sul fondo dell’oceano
14 milioni di tonnellate di microplastiche sul fondo dell’oceano
È la stima – per difetto - di uno studio realizzato da un’equipe scientifica che ha individuato nelle profondità degli oceani quantità enormi di residui plastici che stanno uccidendo flora e fauna
La guerra mondiale della monnezza
La guerra mondiale della monnezza
È quella in corso fra Oriente e Occidente, puntellata da Paesi che rispediscono al mittente mercantili carichi di rifiuti pericolosi mescolati alla plastica da riciclare
L’inquietante verità sul riciclaggio della plastica
L’inquietante verità sul riciclaggio della plastica
Una bugia creata 50 anni fa dall’industria della plastica con il solo scopo di produrne di più. L’unica alternativa per fermare il soffocamento di mari e oceani è che chi ha invaso il pianeta, ci ripensi
Il pianeta tradito
Il pianeta tradito
Neanche uno degli obiettivi decennali della convenzione di Aichi del 2010 è stato raggiunto. È la denuncia di un rapporto delle Nazioni Unite, che lancia l’allarme: di questo passo, la nostra Terra non reggerà a lungo
Cinque cicloni tropicali si aggirano nell’Oceano Atlantico
Cinque cicloni tropicali si aggirano nell’Oceano Atlantico
È la seconda volta nella storia che si registrano contemporaneamente così tanti fenomeni climatici di forte intensità, e almeno tre preoccupano le coste americane