Le mutande che non si lavano

| Un’azienda danese di abbigliamento ecosostenibile ha creato una collezione di intimo utilizzando la stessa tecnologia che usa la Nasa per gli astronauti

+ Miei preferiti
Sia chiaro fin dal principio: non è un invito a lavarsi di meno, anzi. Ma fa comunque notizia, l’idea della “Organic Basics”, marchio di abbigliamento sostenibile creato da quattro amici a Copenaghen nel 2015 che ha realizzato una collezione maschile e femminile di intimo che non ha bisogno di essere lavata di frequente. Un progetto studiato per ridurre al minimo l’impatto ambientale, sviluppato partendo dall’utilizzo di un cotone organico coltivato senza l’uso di sostanze chimiche, per arrivare fino al packaging eco-friendly. Il risultato sono slip, boxer, reggiseni, maglie, calzini e asciugamani che si possono indossare per settimane senza alcun bisogno di lavarle. Oltre al cotone, ogni capo è trattato con nylon riciclato e con l’aggiunta di Polygiene, una sostanza che utilizza cloruro d’argento e in grado di eliminare il 99,9% dei microbi dai tessuti, e di conseguenza i rischi di cattivi odori. Una tecnologia in realtà non nuova, utilizzata dalla “Nasa” come purificante di bordo delle stazioni spaziali.

Video
Galleria fotografica
Le mutande che non si lavano - immagine 1
Le mutande che non si lavano - immagine 2
Le mutande che non si lavano - immagine 3
Ambiente
Il dazio che inquina
Il dazio che inquina
La guerra commerciale in atto tra Stati Uniti e Cina potrebbe influire negativamente sul miglioramento della qualità dell’aria. I maggiori costi spingono la nazione asiatica a utilizzare fonti più economiche, come il carbone
Jane Fonda arrestata a Washington
Jane Fonda arrestata a Washington
La celebre attrice protestava contro i cambiamenti climatici davanti al Campidoglio
Un iceberg colossale si è staccato dall’Antartide
Un iceberg colossale si è staccato dall’Antartide
D28 è grande quanto l’isola di Zanzibar, ma secondo gli esperti si tratta di un evento naturale atteso e del tutto normale. Li preoccupa di più la situazione dell’Antartide
I giovani in piazza per il clima
I giovani in piazza per il clima
Manifestazioni e cortei previsti in 130 paesi: in Italia la mobilitazione coinvolge 160 città. Speciale dispensa del ministro dell’istruzione per gli assenti da scuola
L’FBI ha preso di mira gli ambientalisti americani
L’FBI ha preso di mira gli ambientalisti americani
Malgrado numerose indagini non abbiano portato a nulla, molti attivisti dei gruppi che si battono per il pianeta sono classificati come potenziali terroristi interni. E la loro vita è cambiata
Foto fake calunnia i Climate Strikers
Foto fake calunnia i Climate Strikers
In Australia diventa virale una foto che riprende un stato ingombro di rifiuti. La didascalia accusa gli ecologisti ma riguarda un raduno londinese dell'aprile 2019. Eppure è stata condivisa da migliaia di persone
Il giorno del Global Climate Change
Il giorno del Global Climate Change
Da Londra a New York, da Perth a Parigi, gli attivisti del clima daranno vita ad una manifestazione in quella che si prevede sarà la più grande giornata di proteste sul clima nella storia del pianeta. Li guida Greta Thunberg
Il cancro (anche) dall'acqua potabile
Il cancro (anche) dall
Una sconvolgente ricerca Usa rivela che in 100mila casi di cancro, nell'arco di una vita di 70 anni, un collegamento con l'acqua pubblica contaminata da sostanza cancerogene. Adottare subito i filtri già in commercio
Berlino vuole bloccare i Suv
Berlino vuole bloccare i Suv
In Germania, malgrado i marchi tedeschi facciano da padrone al mercato, crescono le proteste contro le integrali da città
Norvegia, il misterioso virus che uccide i cani
Norvegia, il misterioso virus che uccide i cani
Si è scatenato all’improvviso lo scorso weekend, e finora ha mietuto 25 cani, con altri 40 che si sospetta siano stati contagiati. Le autorità sanitare norvegesi al lavoro