Ambiente

  • Un documento di Greenpeace ha messo in imbarazzo i partecipanti al World Economic Forum: sotto accusa banche, fondi pensioni e assicurazioni, che continuano a investire nei combustibili fossili in nome del profitto
  • Per il 70% sarebbero ragazzini: sono considerati responsabili dei 29 roghi che continuano a devastare diverse regioni. Polemiche anche sulle stime degli animali perduti, che qualcuno ipotizza possano essere 480 milioni di capi
  • Centinaia di roghi, favoriti da temperature elevatissime, sono ormai troppo estesi per sperare di essere domati. Si attendono le piogge, che non arriveranno prima di fine gennaio. Per gli esperti avranno un grane impatto sulla biodiversità
  • Con una norma che suona come una battaglia politica, il Golden State annuncia che non acquisterà auto dai marchi che si sono schierati con Trump sulle emissioni
Il tasso di deforestazione è salito al livello più alto in 11 anni, secondo i dati del governo brasiliano. Bolsonaro criticato per non aver difeso il polmone verde del mondo
Era il capo delle pattuglie di indios che tentano di difendere il polmone verde del mondo dai morbosi interessi di multinazionali che hanno iniziato una deforestazione sistematica
La guerra commerciale in atto tra Stati Uniti e Cina potrebbe influire negativamente sul miglioramento della qualità dell’aria. I maggiori costi spingono la nazione asiatica a utilizzare fonti più economiche, come il carbone
La celebre attrice protestava contro i cambiamenti climatici davanti al Campidoglio
D28 è grande quanto l’isola di Zanzibar, ma secondo gli esperti si tratta di un evento naturale atteso e del tutto normale. Li preoccupa di più la situazione dell’Antartide
Manifestazioni e cortei previsti in 130 paesi: in Italia la mobilitazione coinvolge 160 città. Speciale dispensa del ministro dell’istruzione per gli assenti da scuola
Malgrado numerose indagini non abbiano portato a nulla, molti attivisti dei gruppi che si battono per il pianeta sono classificati come potenziali terroristi interni. E la loro vita è cambiata
In Australia diventa virale una foto che riprende un stato ingombro di rifiuti. La didascalia accusa gli ecologisti ma riguarda un raduno londinese dell'aprile 2019. Eppure è stata condivisa da migliaia di persone
Da Londra a New York, da Perth a Parigi, gli attivisti del clima daranno vita ad una manifestazione in quella che si prevede sarà la più grande giornata di proteste sul clima nella storia del pianeta. Li guida Greta Thunberg
Cinque giorni nella foresta, salvato da bacche e insetti
Cinque giorni nella foresta, salvato da bacche e insetti
L'avventura di un trekker 25enne che si è perso al confine tra Idaho e Montana. "Stavo per morire di freddo, ho scritto un messaggio sul telefono a mia moglie: 'Ti amo'"
Rapito da un grizzly, ucciso e divorato
Rapito da un grizzly, ucciso e divorato
Tragica fine di un tecnico del suono 44enne francese, cercava ispirazione per un documento-film sulla natura selvaggio del fiume Mackenzie. L'attacco mentre era in tenda, illesa la sua amica
L’agricoltura per arginare conflitti e migrazioni
L’agricoltura per arginare conflitti e migrazioni
Grazie al progetto Climate Smart Agriculture è possibile adattare le attività agricole al cambiamento climatico, rispettando allo stesso tempo le peculiarità economiche e culturali dei diversi mercati locali
Visita all’officina di Efesto
Visita all’officina di Efesto
Da un supervulcano ormai morto da milioni di anni nell’alto Piemonte, alla caldera dei Campi Flegrei ancora attiva e che potrebbe distruggere mezza Italia e modificare forse per sempre le condizioni climatiche del pianeta
A che ora è la fine del mondo?
A che ora è la fine del mondo?
Chi avrà ragione, l’ONU che considera i prossimi anni cruciali per la sopravvivenza del genere umano, o chi invece ritiene che il riscaldamento globale sia solo una fase transitoria vissuta dal nostro pianeta? Intanto il 2050 si avvicina…
La spirale di cataclismi e consumi energetici
La spirale di cataclismi e consumi energetici
Le sempre più frequenti devastazioni dovute ai cambiamenti climatici provocano sensibili aumenti nei consumi di energia, con più elevate emissioni di gas nocivi in atmosfera e un conseguente aumento del riscaldamento globale
1234567>