Sarà un’estate torrida

| Le previsioni degli esperti parlano di un’ondata di caldo africano già da maggio: il fenomeno potrebbe attenuarsi solo a settembre, con il rischio di fenomeni violenti

+ Miei preferiti
Prepariamoci: secondo le previsioni dei metereologi, quest’anno l’estate potrebbe iniziare in netto anticipo rispetto al calendario. Secondo il portale meteo.it, uno dei più consultati, si parla di temperature ben al di sopra della media addirittura dal mese di maggio, con afa persistente.

L’ondata di caldo in arrivo dal deserto africano dovrebbe iniziare dalla parte meridionale della penisola, Sicilia, Sardegna, Calabria e Puglia, con 30 gradi segnalati dalla colonnina di mercurio già dall’ultima settimana di maggio. Il caldo sarebbe ovviamente accompagnato da un alto grado di umidità nell’aria, che alzerà anche il fastidioso effetto dell’afa. Al nord Italia dovrebbe toccare pochi giorni dopo, agli inizi di giugno. Ma il dato preoccupante è che l’impennata sarà improvvisa, capace di passare nel giro di poche ore a temperature torride che potrebbero toccare i 33-34 gradi su buona parte della penisola.

La situazione proseguirà per i mesi di luglio e agosto, con picchi record di 44-45 gradi al sud e 40 sulla Pianura Padana, per attenuarsi solo fra la metà di agosto e le prime settimane di settembre. Ma non sarà comunque semplice: l’arrivo di improvvise correnti più fredde potrebbero sfociare in eventi climatici come alluvioni o violente grandinate.

Ambiente
Ucciso un guardiano della foresta amazzonica
Ucciso un guardiano della foresta amazzonica
Era il capo delle pattuglie di indios che tentano di difendere il polmone verde del mondo dai morbosi interessi di multinazionali che hanno iniziato una deforestazione sistematica
Il dazio che inquina
Il dazio che inquina
La guerra commerciale in atto tra Stati Uniti e Cina potrebbe influire negativamente sul miglioramento della qualità dell’aria. I maggiori costi spingono la nazione asiatica a utilizzare fonti più economiche, come il carbone
Jane Fonda arrestata a Washington
Jane Fonda arrestata a Washington
La celebre attrice protestava contro i cambiamenti climatici davanti al Campidoglio
Un iceberg colossale si è staccato dall’Antartide
Un iceberg colossale si è staccato dall’Antartide
D28 è grande quanto l’isola di Zanzibar, ma secondo gli esperti si tratta di un evento naturale atteso e del tutto normale. Li preoccupa di più la situazione dell’Antartide
I giovani in piazza per il clima
I giovani in piazza per il clima
Manifestazioni e cortei previsti in 130 paesi: in Italia la mobilitazione coinvolge 160 città. Speciale dispensa del ministro dell’istruzione per gli assenti da scuola
L’FBI ha preso di mira gli ambientalisti americani
L’FBI ha preso di mira gli ambientalisti americani
Malgrado numerose indagini non abbiano portato a nulla, molti attivisti dei gruppi che si battono per il pianeta sono classificati come potenziali terroristi interni. E la loro vita è cambiata
Foto fake calunnia i Climate Strikers
Foto fake calunnia i Climate Strikers
In Australia diventa virale una foto che riprende un stato ingombro di rifiuti. La didascalia accusa gli ecologisti ma riguarda un raduno londinese dell'aprile 2019. Eppure è stata condivisa da migliaia di persone
Il giorno del Global Climate Change
Il giorno del Global Climate Change
Da Londra a New York, da Perth a Parigi, gli attivisti del clima daranno vita ad una manifestazione in quella che si prevede sarà la più grande giornata di proteste sul clima nella storia del pianeta. Li guida Greta Thunberg
Il cancro (anche) dall'acqua potabile
Il cancro (anche) dall
Una sconvolgente ricerca Usa rivela che in 100mila casi di cancro, nell'arco di una vita di 70 anni, un collegamento con l'acqua pubblica contaminata da sostanza cancerogene. Adottare subito i filtri già in commercio
Berlino vuole bloccare i Suv
Berlino vuole bloccare i Suv
In Germania, malgrado i marchi tedeschi facciano da padrone al mercato, crescono le proteste contro le integrali da città