Siccità-horror, Australia nella morsa

| AMBIENTE 1/Temperature mai così alte, effetto surriscaldamento. Incendi, stragi di animali, danni spaventosi ad agricoltura ed allevamento. Il governo: "Situazione peggiorerà". Rete elettrica in crisi. Molte vittime

+ Miei preferiti

E' un caldo record quello registrato nel mese di gennaio in Australia, con temperature medie al di sopra dei 30 gradi. Si tratta di un fenomeno "senza precedenti" stima il dipartimento meteo, citato dalla Bbc. In alcuni giorni è stato sfondato il tetto dei 40 gradi. Il clima ha causato incendi mortali e un aumento dei ricoveri ospedalieri una strage di animali. La stagione ha surclassato i precedenti record del 2013, considerata fino a oggi la peggiore stagione nella storia australiana. Mentre gli Stati Uniti soffrono di un congelamento record, con temperature che scendono sotto i 50 gradi, l'Australia sta soffocando un'ondata di caldo estremo. Settimana dopo settimana, le temperature hanno continuato a salire in tutti gli otto stati e territori del paese colpiti. In tutto il paese, le strade si sono sciolte e sia gli animali che i pesci sono morti in massa.

La città meridionale di Adelaide ha vissuto la sua giornata più calda mai registrata il 24 gennaio, raggiungendo 46,6 C (116 F). Venerdì scorso, il Bureau of Meteorology dell'Australia ha annunciato che è stato il gennaio più caldo del paese, descrivendo il tempo come "senza precedenti”. A temperature superiori a 40 C (104 F) il corpo umano inizia a sperimentare l'esaurimento del calore. Una volta che la temperatura supera i 41 C (105 F), il corpo inizia a spegnersi. In tutta l'Australia sono state emanate avvertenze sanitarie che consigliano alle persone di stare in casa durante la parte più calda della giornata, di ridurre al minimo l'attività fisica e di mantenere l’idratazione. Ma mentre il caldo attuale continua a causare problemi per i normali australiani, gli scienziati avvertono che potrebbe essere solo l'inizio dei problemi del paese con condizioni meteorologiche estreme se non vengono prese misure per prevenire il cambiamento climatico. Michael Grose, ricercatore senior del Climate Science Center del CSIRO, ha detto alla CNN, in un esempio, che entro il 2100 Adelaide potrebbe affrontare fino a 22 giorni all'anno oltre i 40 C (104 F) nel peggiore dei casi. "Anche in uno scenario a bassissime emissioni ci aspettiamo di vedere un aumento di quei giorni di caldo record", ha detto. Nel Territorio del Nord, i corpi di decine di cavalli selvatici sono stati trovati sparsi lungo una pozza d'acqua prosciugata. Nel Victoria, più di 2000 volpi sono morte a causa dello stress da caldo in quello che i media locali hanno definito un evento da "incubo". Simili morti di massa sono state registrate negli stati del Nuovo Galles del Sud e del Queensland.

Decine di incendi boschivi sono scoppiati in tutto lo stato meridionale della Tasmania, distruggendo case e zone selvagge mentre centinaia di vigili del fuoco cercavano di tenere sotto controllo le fiamme. Il premier della Tasmania Will Hodgman il mercoledì ha avvertito che le condizioni sarebbero "peggiorate".

Di fronte alla pressione degli australiani disperati per sfuggire al caldo, la rete elettrica del paese sta entrando in crisi. Centinaia di migliaia di case sono rimaste sporadicamente senza energia elettrica nel Victoria e nel South Australia, senza climatizzazione e ventilatori.

Galleria fotografica
Siccità-horror, Australia nella morsa - immagine 1
Siccità-horror, Australia nella morsa - immagine 2
Siccità-horror, Australia nella morsa - immagine 3
Siccità-horror, Australia nella morsa - immagine 4
Siccità-horror, Australia nella morsa - immagine 5
Siccità-horror, Australia nella morsa - immagine 6
Ambiente
Cala l’inquinamento, ma durerà poco
Cala l’inquinamento, ma durerà poco
Il lockdown di quest’anno sarà come 10 secondi di rubinetti chiusi in una vasca piena d’acqua, avvertono gli esperti, che si aspettano un ritorno alla normalità pericoloso per il riscaldamento globale
Il pianeta respira
Il pianeta respira
Durante il blocco del coronavirus, l’inquinamento atmosferico è sceso a livelli senza precedenti nelle principali città del mondo
USA, dove l’aria è sempre più irrespirabile
USA, dove l’aria è sempre più irrespirabile
Lo dice o “State of the Air”, un report che illustra chiaramente quanto il cambiamento climatico e le politiche ambientali non efficaci stiano minando l’esistenza di milioni di americani
Coronavirus Vs. inquinamento
Coronavirus Vs. inquinamento
Conclusa la prima ondata di infezioni in Cina. Il nostro governo blocca gli spostamenti privati al di fuori dei comuni di residenza. Forse esiste un legame tra il virus e i gruppi sanguigni. Il lockdown sta migliorando la qualità dell’aria
Dalla Germania arriva l’anti Greta
Dalla Germania arriva l’anti Greta
Praticamente sconosciuta fino a due settimane fa, la Youtuber Naomi Seibt è oggetto di un’intensa copertura mediatica
Entro il 2100 diremo addio alle barriere coralline
Entro il 2100 diremo addio alle barriere coralline
Le simulazioni di un team di scienziati lascia poche speranze e lancia l’allarme: il vero nemico è il cambiamento climatico, o agiamo subito, o ci saranno conseguenze pesantissime
L’ipocrisia del Forum di Davos
L’ipocrisia del Forum di Davos
Un documento di Greenpeace ha messo in imbarazzo i partecipanti al World Economic Forum: sotto accusa banche, fondi pensioni e assicurazioni, che continuano a investire nei combustibili fossili in nome del profitto
Australia, arrestati 183 piromani
Australia, arrestati 183 piromani
Per il 70% sarebbero ragazzini: sono considerati responsabili dei 29 roghi che continuano a devastare diverse regioni. Polemiche anche sulle stime degli animali perduti, che qualcuno ipotizza possano essere 480 milioni di capi
L’Australia brucia
L’Australia brucia
Centinaia di roghi, favoriti da temperature elevatissime, sono ormai troppo estesi per sperare di essere domati. Si attendono le piogge, che non arriveranno prima di fine gennaio. Per gli esperti avranno un grane impatto sulla biodiversità
La California vieta l’acquisto di auto inquinanti
La California vieta l’acquisto di auto inquinanti
Con una norma che suona come una battaglia politica, il Golden State annuncia che non acquisterà auto dai marchi che si sono schierati con Trump sulle emissioni