California, in vendita solo cani ex randagi

| Legge rivoluzionaria nel Golden State contro gli allevatori senza scrupoli, "fabbriche di cuccioli" con il solo fine dello sfruttamento. Animali nei negozi tracciati e curati. Ogni anno nei canili abbattuti migliaia di cani abbandonati

+ Miei preferiti

La California è destinata a diventare il primo stato americano a vietare la vendita di gatti, cani e conigli nei negozi di animali domestici, a meno che non provengano da centri di soccorso. La legge, che entra in vigore oggi, è stata concepita come un modo per reprimere le cosiddette "fabbriche di gattini e cuccioli”. Questi allevamenti intensivi che si occupano di animali a scopo di lucro sono state accusate di condizioni disumane e di causare problemi di salute a lungo termine per gli animali.

Conosciuto come AB 485, il disegno di legge precisa che i negozi di animali da compagnia dovranno fornire i dati relativi all'origine di ciascun animale o saranno puniti con una sanzione di 500 dollari. I californiani saranno ancora in grado di acquistare animali non più da allevamenti privati.

Il Pet Rescue and Adoption Act è stato originariamente introdotto dal membro dell'assemblea Patrick O'Donnell e firmato in legge dal governatore della California Jerry Brown nell'ottobre 2017. Ha detto che la legge è una "grande vittoria per i nostri amici a quattro zampe", e anche per i contribuenti, dati i 250 milioni di dollari spesi ogni anno per accogliere gli animali randagi nei rifugi dello Stato, dove molti vengono soprressi.

La legislazione richiede che ogni negozio mantenga registri su tutti i cani, gatti e conigli, e prevede che venga sistemato "in una posizione ben visibile sulla gabbia o recinto di ogni animale" un cartello che delinea da dove sono venuti. Inoltre, i negozi devono rispettare le leggi che richiedono che gli animali siano sterilizzati e vaccinati.

Secondo l'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA), più di 6,5 milioni di animali domestici sono sistemati ogni anno in rifugi negli Stati Uniti, e 1,5 milioni sono abbattuti. Judie Mancuso, presidente e fondatrice dell'ONG Social Compassion in Legislation, ha accolto con favore la legge definita "un audace passo avanti”. Tuttavia, il cambiamento è stato osteggiato dall'American Kennel Club, che ha sostenuto che significherebbe più persone che acquistano animali domestici che non sono un buon partito per loro.

I critici pensano che la nuova legge renderebbe difficile per i futuri proprietari di trovare razze comunque molto diffuse, osservando che le storie genetiche e mediche degli animali ospiti nei rifugi non sono sempre note. Altri hanno suggerito che potrebbe condannare decine di negozi alla chiusura.

Mentre la California è il primo stato a promulgare una legge a livello statale, altre aree hanno introdotto una legislazione simile a livello locale. La mossa viene dopo che il governo britannico ha confermato l'introduzione di un simile divieto di vendita di cuccioli e gattini allevati. Soprannominata "Lucy's Law" dopo il caso di un Chevalier King Charles Spaniel seviziato, la legislazione era anche intesa a reprimere i bassi standard di benessere degli animali nel settore dell'allevamento. Claire Horton, amministratore delegato di Battersea, ha accolto con favore la mossa contro "i commercianti di cuccioli senza scrupoli che si riempiono le tasche senza alcun riguardo per il benessere degli animali".

 

Ha detto: "Applicato correttamente, questo aiuterà a porre fine all'uso dei cani come macchine per l'allevamento e mantenuti in condizioni scioccanti".

 

Animalia
Strage di cavalli, corse sotto accusa
Strage di cavalli, corse sotto accusa
30 cavalli morti in pochi mesi in un circuito di Santa Ana, Sud California, ora indaga la procura di Los Angeles. Sottoposti a sforzi massacranti, gli animali si feriscono e vengono uccisi. In pericolo uno degli sport più seguiti
Cani, 'occhi tristi' per farsi amici con gli umani
Cani,
Gli studiosi hanno scoperto l'esistenza di alcuni musei facciali, non presenti nel lupo, frutto di un'evoluzione di miglaia di anni. Servono a creare un effetto per sollecitare gli uomini a prendersi cura di loro
Il grande lupo di 40mila anni fa
Il grande lupo di 40mila anni fa
La teste perfettamente conservata è emersa dagli ghiacci siberiani, nella regione di Yakituia. Rispetto al lupo attuale, era grande più del doppio
La cacciatrice e la giraffa
La cacciatrice e la giraffa
Le foto di una delle sue prede più recenti sono diventate virali, trasformandola nell’epicentro di insulti e maledizioni. Ma lei non ha alcuna intenzione di mollare: “Adoro andare a caccia”
Primati accecati e uccisi in nome della scienza
Primati accecati e uccisi in nome della scienza
Fa discutere il progetto Lightup delle Università di Torino e Parma. Per studiare la cecità da trauma, 4 o 6 macachi accecati e, dopo 5 anni, finite le sperimentazioni, uccisi. Appello Lav: "Ministra Grillo, ferma i ricercatori"
Dipinge il cane di rosso, rapper sotto accusa
Dipinge il cane di rosso, rapper sotto accusa
Valee, artista della scena hip-hop di Chicago, ha diffuso delle immagini del suo Chihuahua dipinto di rosso, scatenando le reazioni degli animalisti
Nicoletta ha raggiunto il suo padrone
Nicoletta ha raggiunto il suo padrone
Per 10 anni, ha vegliato la tomba del padrone al cimitero di Ischia: ora c’è chi chiede una statua o una targa che la ricordi
Fa uccidere il cane per seppellirlo con lei
Fa uccidere il cane per seppellirlo con lei
Una donna ha lasciato precise indicazioni testamentarie sulle sorte della propria cagnetta: dev’essere soppressa, cremata e le ceneri sistemate nella bara
Bennie, il mostro del Garda
Bennie, il mostro del Garda
Un esemplare di pesce siluro di m120 kg catturato nelle acque del Lago di Garda da Jeremy Wade, star di “River Monster”
Minnesota: il gattile degli orrori
Minnesota: il gattile degli orrori
All’interno del “Minnesota Animal Rescue” di Farmington, la polizia e i veterinari hanno rivenuto un vero cimitero di gatti, quasi certamente morti di fame. Gli altri animali erano in stato di completo abbandono