Fa uccidere il cane per seppellirlo con lei

| Una donna ha lasciato precise indicazioni testamentarie sulle sorte della propria cagnetta: dev’essere soppressa, cremata e le ceneri sistemate nella bara

+ Miei preferiti
L’8 marzo scorso, Emma, una cagnolina di razza Shih Tzu, è arrivata in un rifugio per animali nella contea di Chesterfield, in Virginia, dopo la morte della sua padrona. È rimasta per due settimane, prima che l’esecutore testamentario della donna deceduta avesse manifestato il desiderio della defunta di sopprimere il suo cane. Emma è stata portata da un veterinario locale e soppressa: è stata cremata e i suoi resti sono stati sistemati in un’urna, all’interno della bara della sua proprietaria.

Il personale del ricovero per animali avrebbe supplicato i funzionari di salvare la cagnolina, ma senza successo. La vicenda ha sollevato polemiche e implicazioni giuridiche. Secondo la legge della Virginia, i cani sono beni personali ed è legale l’eutanasia di un animale domestico. Tuttavia, secondo Larry Spiaggi, presidente dell’Associazione delle imprese funebri della Virginia, non è legale seppellire i resti di un animale domestico con una persona, come è stato fatto con le ceneri di Emma. Ci sono alcune eccezioni alla norma, ma solo in rarissimi casi di cimiteri privati e familiari.

Online, associazioni e amanti degli animali hanno espresso indignazione per l’inutile morte di Emma. “Questo è uno dei casi peggiori che abbia mai sentito - ha scritto un utente di Twitter - ma è forse il risultato inevitabile del senso di possesso sugli animali, fino a deciderne la vita o la morte”.

Carrie Jones, direttrice del “Chesterfield Animal Services” dove si trovava Emma prima che i curatori testamentari la prelevassero per avviarla alla morte, ha espresso tristezza e rammarico per la situazione: “Abbiamo tentato di opporci in ogni modo, assicurando che avremmo potuto trovare a Emma una nuova sistemazione, ma non hanno sentito ragioni: sono tornati e hanno prelevato il cane”. Non è chiaro dove siano sepolte Emma e la sua proprietaria.

Animalia
Il caso del senatore negazionista che vive in una villa protetta
Il caso del senatore negazionista che vive in una villa protetta
Il senatore della Georgia David Perdue è da sempre convinto che il cambiamento climatico sia una bufala, ma la comunità in cui vive spende ogni anno milioni di dollari per proteggere gli abitanti dai rischi che lui non vede
La Nuova Zelanda vota l’uccello dell’anno
La Nuova Zelanda vota l’uccello dell’anno
Nato 15 anni fa come un concorso naturalistico per salvaguardare le specie in via di estinzione, si è trasformato in una questione che divide il Paese in modo netto
Inghilterra: 5 pappagalli molto maleducati
Inghilterra: 5 pappagalli molto maleducati
Avevano preso l’abitudine di offendere i visitatori di passaggio: la direzione del “Lincolnshire Wildlife Park” ha deciso di dividerli, anche se nessuno si è mai lamentato
Australia, corsa contro il tempo per salvare 270 balene
Australia, corsa contro il tempo per salvare 270 balene
Si sono arenate su due spiagge della Tasmania, zona dove il fenomeno è abituale, ma mai in numero così alto. Le operazioni di salvataggio dureranno diversi giorni
Spagna, le orche attaccano le imbarcazioni
Spagna, le orche attaccano le imbarcazioni
Sono ormai diversi, i casi di barche aggredite da gruppi di grandi mammiferi marini: il fenomeno si concentra nelle acque fra Spagna e Portogallo. Per gli esperti sono agguati assai anomali
Florida, in arrivo 750 milioni di zanzare geneticamente modificate
Florida, in arrivo 750 milioni di zanzare geneticamente modificate
Saranno distribuite nelle Keys, al sud del Paese, per tentare di controllare la diffusione dell’aegypti Aedes, la zanzara della febbre gialla
Botswana, la misteriosa strage di elefanti
Botswana, la misteriosa strage di elefanti
Oltre 360 esemplari trovati senza vita, e altri che vagavano in apparente stato confusionale. Mentre sono in corso le analisi sui campioni, sembra esclusa l’ipotesi bracconaggio e quella di un avvelenamento dei pozzi d’acqua
Toronto, strage di cuccioli in aeroporto
Toronto, strage di cuccioli in aeroporto
Circa 500 cuccioli di boxer francesi stivati nella stiva di un aereo ucraino: 38 erano morti, gli altri presentavano segni di disidratazione e debolezza
Ucciso Rafiki, la star dei gorilla ugandesi
Ucciso Rafiki, la star dei gorilla ugandesi
Abituato al contatto con l’uomo, guidava un branco di 17 esemplari di cui ora si teme la sorte. I bracconieri catturati dopo una lunga indagine, rischiano l'ergastolo
UK, dove uccidere Bambi costa 80 euro
UK, dove uccidere Bambi costa 80 euro
A prezzi stracciatissimi, i cacciatori inglesi possono scegliere l’animale da uccidere per pochi euro. In rete è un fiorire di agenzie che offrono tour e pacchetti per tutte le tasche, e nel Regno Unito è polemica