Alberto Sordi, la galleria dell’italianità

| La mostra fotografica “L’umanità Fragile”, dedicata al grande attore romano dalla Fondazione 3M, sarà aperta al pubblico dal 20 ottobre al 28 novembre presso la Casa del Cinema di Roma

+ Miei preferiti
Sarà inaugurata martedì 20 ottobre alla Casa del Cinema di Roma la mostra fotografica di Fondazione 3M “L’umanità fragile”, dedicata ad Alberto Sordi. L’esposizione raccoglie le immagini scattate sui set di molti dei film di cui l’attore romano è stato protagonista, facendo emergere la sua abilità nel mettere in scena - attraverso i suoi celebri personaggi – le caratteristiche antropologiche dell’italiano medio dal dopoguerra. Tutte le opere, che rimarranno esposte fino al 28 novembre, appartengono all’archivio di Fondazione 3M, istituzione culturale permanente di ricerca e formazione e proprietaria di uno storico archivio fotografico di oltre 110 mila immagini.

La fotografia si dimostra un mezzo di grande efficacia nel sottolineare i gesti, le posture e gli sguardi del grande attore romano, permettendo di entrare nel mondo dei suoi personaggi – da Sasà Scimoni, a Ubaldo Impallato, ad Antonio Mombelli – cui sa dare vita con una espressività ogni volta ricca di sfumature diverse, riuscendo a coniugare la dimensione del grottesco a quella del tragico. Dietro lo sguardo severo del maestro di “Bravissimo” e quello baldanzoso del maturo provinciale de “Il diavolo”, le espressioni enfatiche dell’incapace imprenditore de “Il boom” e la normalità tragicamente spiazzata di cui è vittima il protagonista de “Il mafioso”, si nasconde un’umanità fragile che ride anche quando non dovrebbe, fantastica imprese che non porterà a compimento e obbedisce alle direttive borghesi più convenzionali. 

La mostra sarà presentata dal critico di fotografia professor Roberto Mutti martedì 20 ottobre alle ore 16:00 in diretta streaming dalla Casa del Cinema di Roma, in Largo Marcello Mastroianni 1, nell’ambito della manifestazione “Archivi Aperti di Rete Fotografia” dal canale YouTube e sulla pagina Facebook di Rete Fotografia. 

Il tour virtuale della mostra può essere visualizzato al link:

https://1drv.ms/v/s!AsKioGTa6YG4ghEh8vsxQasj7PAX?e=m8cg9X

 

Arte News
Banksy, un mistero senza copyright
Banksy, un mistero senza copyright
L’ufficio europeo per la proprietà intellettuale ha deciso che le opere comparse in tutto il mondo non possono esse del misterioso artista proprio per via della scelta di rimanere anonimo
Toulouse-Lautrec, il nobile bohémienne
Toulouse-Lautrec, il nobile bohémienne
Una mostra ospitata alla Villa Reale di Monza ripercorre la vita, la carriera e i tormenti dell’artista che più di ogni altro è riuscito a diventare il simbolo della Parigi di fine Ottocento
Basquiat, l'Angelo Maledetto torna a Torino
Basquiat, l
Un quadro valutato dai 20 ai 25 milioni di dollari e recuperato dal proprietario, lo skipper Sergio Rossi. Una storia complicata
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Ha aperto a Berlino un cinema in cui ogni sala è un’opera d’arte, molte ispirate a maestri del cinema. Colori decisi e installazioni a Led rendono l’attesa del film un piacere
L'arte vola nello spazio con Elon Musk
L
L'artista Trevor Paglen ha creato "Orbital Reflector", sarà come un museo ai margini dell'universo. Progetto del 2015. Il prototipo è già nel Nevada Museum of Art. Lancio con il Falcon9, razzo creato da Musk
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Al Metropolitan le celebrazione del 500°anniversario della nascita del Tintoretto, al museo Puskhin di Mosca la rassegna "Da Tiepolo a Canaletto a Guardi". Le date
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Grande spazio per le celebrazioni leonardiane, affreschi, quadri e viaggio nella chiedere quattrocentesche
Le fantasy coffin di Paa Joe
Le fantasy coffin di Paa Joe
Bare dalle forme più strane, realizzate sulla base delle passioni o del lavoro del defunto. Da cinquant’anni, un artigiano ghanese è considerato il massimo artista dell’ultimo viaggio
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Sino al 30 settembre nelle Officine Grandi Riparazioni di Torino gli artisti Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh ed Hesam Rahmanian
Soulages, il più grande dei pittori viventi
Soulages, il più grande dei pittori viventi
L'artista nato in Occitania nel 1919 celebrato in Svizzera ha una storia alle spalle da brividi. Il profeta del Tachisme ha attraversato indenne guerre e continenti. "I quadri guardano noi"