Il cavallo di Jackie agli Uffizi

| L’opera di Giovanni Battista Foggini apparteneva all’ex first lady americana. È stato acquistato a New York insieme ad altre opere

+ Miei preferiti

Cresce ancora la collezione di disegni delle Gallerie degli Uffizi. Nella settimana dedicata a New York alle aste di opere antiche, i “Friends of the Uffizi Galleries”, associazione no profit che sostiene il museo fiorentino, ha acquistato per il museo 4 disegni, due del pittore seicentesco Baldassarre Franceschini e due dello scultore barocco Giovanni Battista Foggini: uno di questi è la raffigurazione di un cavallo da dietro, appartenuto alla first lady americana Jackie Kennedy, grande cavallerizza ed amante dell’arte.

Oltre a questo, acquistato da “Christie’s”, del Foggini l’associazione è riuscita ad aggiudicarsi, in questo caso da “Sotheby’s”, anche il foglio“Nettuno insegue Coronis”. Sempre nella stessa asta, sono stati acquisiti i due disegni di Baldassare Franceschini (detto il Volterrano), due studi di Apostoli inginocchiati, preparatori per il suo affresco nella basilica della Santissima Annunziata a Firenze.

Con centinaia di disegni di ciascuno di questi autori, gli Uffizi sono il museo che ne custodisce le più grandi collezioni al mondo. E proprio il Foggini, con alcune delle sue più belle sculture, è stato tra i protagonisti di “Plasmato dal fuoco”, mostra dedicata in Palazzo Pitti ai bronzi barocchi, da poco terminata e visitata in cinque mesi da oltre 206mila persone.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt: “Siamo felici di poter arricchire, grazie alla generosità dei Friends of the Uffizi Galleries, la nostra raccolta di questi due grandi artisti. I due fogli di Franceschini integrano e completano una serie di disegni preparatori per l’affresco della Santissima Annunziata già presenti nella nostra collezione. Al suo tempo il Volterrano era apprezzato non solo come pittore ma anche come disegnatore, e infatti questi disegni hanno un grande valore artistico autonomo, a prescindere dalla loro funzione di studi preparatori. Allo stesso modo anche il Foggini, famosissimo come scultore e architetto, era anche un celebre disegnatore, e queste opere lo testimoniano in modo esemplare”. 

La presidente di Friends of the Uffizi Galleries Maria Vittoria Rimbotti: “Con i nostri Amici americani condividiamo lo stesso amore per un patrimonio che non è soltanto fiorentino o italiano ma mondiale. Iniziamo il 2020 dando il nostro contributo all’ampliamento della collezione del museo che più amiamo”.

Galleria fotografica
Il cavallo di Jackie agli Uffizi - immagine 1
Il cavallo di Jackie agli Uffizi - immagine 2
Il cavallo di Jackie agli Uffizi - immagine 3
Arte News
Banksy, un mistero senza copyright
Banksy, un mistero senza copyright
L’ufficio europeo per la proprietà intellettuale ha deciso che le opere comparse in tutto il mondo non possono esse del misterioso artista proprio per via della scelta di rimanere anonimo
Toulouse-Lautrec, il nobile bohémienne
Toulouse-Lautrec, il nobile bohémienne
Una mostra ospitata alla Villa Reale di Monza ripercorre la vita, la carriera e i tormenti dell’artista che più di ogni altro è riuscito a diventare il simbolo della Parigi di fine Ottocento
Basquiat, l'Angelo Maledetto torna a Torino
Basquiat, l
Un quadro valutato dai 20 ai 25 milioni di dollari e recuperato dal proprietario, lo skipper Sergio Rossi. Una storia complicata
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Ha aperto a Berlino un cinema in cui ogni sala è un’opera d’arte, molte ispirate a maestri del cinema. Colori decisi e installazioni a Led rendono l’attesa del film un piacere
L'arte vola nello spazio con Elon Musk
L
L'artista Trevor Paglen ha creato "Orbital Reflector", sarà come un museo ai margini dell'universo. Progetto del 2015. Il prototipo è già nel Nevada Museum of Art. Lancio con il Falcon9, razzo creato da Musk
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Al Metropolitan le celebrazione del 500°anniversario della nascita del Tintoretto, al museo Puskhin di Mosca la rassegna "Da Tiepolo a Canaletto a Guardi". Le date
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Grande spazio per le celebrazioni leonardiane, affreschi, quadri e viaggio nella chiedere quattrocentesche
Le fantasy coffin di Paa Joe
Le fantasy coffin di Paa Joe
Bare dalle forme più strane, realizzate sulla base delle passioni o del lavoro del defunto. Da cinquant’anni, un artigiano ghanese è considerato il massimo artista dell’ultimo viaggio
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Sino al 30 settembre nelle Officine Grandi Riparazioni di Torino gli artisti Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh ed Hesam Rahmanian
Soulages, il più grande dei pittori viventi
Soulages, il più grande dei pittori viventi
L'artista nato in Occitania nel 1919 celebrato in Svizzera ha una storia alle spalle da brividi. Il profeta del Tachisme ha attraversato indenne guerre e continenti. "I quadri guardano noi"