Tamara de Lempicka in mostra a Madrid

| Dopo le tappe italiane, la retrospettiva dedicata all’artista polacca, esponente di punta dell’Art Déco, tocca la capitale spagnola. Oltre 200 opere da tutto il mondo

+ Miei preferiti
“Tamara de Lempicka, Reina del Art Déco”, è il titolo della retrospettiva dedicata alla grande artista polacca e ospitata fino al 24 febbraio prossimo al “Palacio de Gaviria” di Madrid. Organizzata dall’italiana “Arthemisia”, la mostra comprende oltre 200 opere provenienti da musei, collezioni private e istituzioni di tutto il mondo, selezionate da Gioia Mori, curatrice del progetto e fra i massimi studiosi della pittrice polacca.

La mostra, che arriva a Madrid dopo le tappe italiane di Milano (Palazzo Reale), Parigi (Pinacothèque), Torino (Palazzo Chiablese) e Verona (Palazzo Forti), è un’immersione nelle atmosfere dei dipinti della de Lempicka, corredata da oggetti che richiamano all’Art Déco, di cui l’artista è considerata una delle voci più rappresentative.

La mostra è suddivisa in 10 sezioni, per ripercorrere la parabola creativa e l’intera carriera. Le sue opere ritraggono la ricca borghesia del tempo e il declino dell’aristocrazia, ma sono anche la testimonianza della sua esistenza disordinata, fatta di bisessualità, orge e cocaina in cui si è immersa per ritrarre la ricca borghesia parigina.

La tappa spagnola è in realtà una sorta di ritorno per l’artista, che nel 1932 intraprese un lungo viaggio in Spagna toccando Malaga, Siviglia, Cordoba, Toledo e Madrid.

Tamara de Lempicka, nata a Varsavia nel 1898 e morta a Curenavaca il 18 marzo 1980, è una delle passioni artistiche della popstar Madonna, di cui è un’avida collezionista insieme a Jack Nicholson e Barbra Streisand.

 

Tamara de Lepicka, Reina del Art Déco

Palacio Gaviria, calle de Arenal 9, Madrid

Dal 5 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019

Organizzazione:Arthemisia

Orario:domenica e lunedì dalle 10 alle 20, venerdì e sabato dalle 10 alle 21.

Ingresso:biglietto unico 13 euro

Internet:www.tamaradelempicka.es

 

Galleria fotografica
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 1
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 2
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 3
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 4
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 5
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 6
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 7
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 8
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 9
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 10
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 11
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 12
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 13
Tamara de Lempicka in mostra a Madrid - immagine 14
Arte News
Toulouse-Lautrec, il nobile bohémienne
Toulouse-Lautrec, il nobile bohémienne
Una mostra ospitata alla Villa Reale di Monza ripercorre la vita, la carriera e i tormenti dell’artista che più di ogni altro è riuscito a diventare il simbolo della Parigi di fine Ottocento
Basquiat, l'Angelo Maledetto torna a Torino
Basquiat, l
Un quadro valutato dai 20 ai 25 milioni di dollari e recuperato dal proprietario, lo skipper Sergio Rossi. Una storia complicata
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Ha aperto a Berlino un cinema in cui ogni sala è un’opera d’arte, molte ispirate a maestri del cinema. Colori decisi e installazioni a Led rendono l’attesa del film un piacere
L'arte vola nello spazio con Elon Musk
L
L'artista Trevor Paglen ha creato "Orbital Reflector", sarà come un museo ai margini dell'universo. Progetto del 2015. Il prototipo è già nel Nevada Museum of Art. Lancio con il Falcon9, razzo creato da Musk
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Al Metropolitan le celebrazione del 500°anniversario della nascita del Tintoretto, al museo Puskhin di Mosca la rassegna "Da Tiepolo a Canaletto a Guardi". Le date
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Grande spazio per le celebrazioni leonardiane, affreschi, quadri e viaggio nella chiedere quattrocentesche
Le fantasy coffin di Paa Joe
Le fantasy coffin di Paa Joe
Bare dalle forme più strane, realizzate sulla base delle passioni o del lavoro del defunto. Da cinquant’anni, un artigiano ghanese è considerato il massimo artista dell’ultimo viaggio
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Sino al 30 settembre nelle Officine Grandi Riparazioni di Torino gli artisti Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh ed Hesam Rahmanian
Soulages, il più grande dei pittori viventi
Soulages, il più grande dei pittori viventi
L'artista nato in Occitania nel 1919 celebrato in Svizzera ha una storia alle spalle da brividi. Il profeta del Tachisme ha attraversato indenne guerre e continenti. "I quadri guardano noi"
We love New York
We love New York
La Grande Mela vista attraverso l’obiettivo di un fotografo innamorato della sua città