Cavo di ricarica in bocca, bimbo fulminato

| La madre aveva appena staccato il cavo dallo smartphone. E' accaduto in India, inchiesta per accertare le vere cause

+ Miei preferiti

Un bambino di Jahangirabad, in India, era in casa con i nonni e quando  si è verificato un tragico incidente. Il piccolo stava giocando da solo e improvvisamente, attirato dalla presa elettrica ha deciso di mettersi in bocca la parte finale del cavo di un caricabatteria per lo smartphone della madre ed è morto fulminato e, nonostante la corsa in ospedale è stato dichiarato morto. Secondo il Times of India, la madre del bambino aveva appena staccato il telefono da un caricabatterie ma si era dimenticata di spegnere l'interruttore (forse si trattava di una multipresa).The Hindustan Times si milita a precisare che il bambino è stato ricoverato in ospedale dopo una scarica elettrica dovuta ad un caricabatterie collegato. Si tratterebbe di un bambino di tre anni. E’ partita un’inchiesta per chiarire davvero cosa è successo. Il caricabatterie dovrebbe infatti avere un voltaggio basso e non tale da far accadere una tragedia del genere ma anche se la dinamica non è certa, è comunque preferibile non lasciare cavi volanti attaccati alle prese di corrente e semmai disattivare con l’interruttore le prese multiple.

Asia
100 giorni alle Olimpiadi,
e il Giappone è in ritardo
100 giorni alle Olimpiadi,<br>e il Giappone è in ritardo
L’1% della popolazione è stata vaccinata, e ai volontari dei giochi è stato detto che avranno due mascherine e del disinfettante. I timori per un evento che può diventare un velocissimo diffusore di nuove varianti in tutto il mondo
La Corea del Nord lancia due missili verso il Giappone
La Corea del Nord lancia due missili verso il Giappone
Ad un anno di distanza dall’ultima provocazione, Pyongyang ha lanciato due missili balistici verso il mar del Giappone. Immediata la reazione di Corea del Sud e Giappone: Biden deve ancora pronunciarsi
Giappone: ondata di suicidi fra adolescenti
Giappone: ondata di suicidi fra adolescenti
Lo scorso anno si è chiuso con la cifra più alta mai raggiunta dal 1980, da quando sono iniziate le statistiche. Per gli esperti non è chiaro quanto il lockdown abbia influito, ma sono pronte diverse contromisure per invertire la tendenza
L’ONU accusa: gli hacker di Kim rubano capitali
L’ONU accusa: gli hacker di Kim rubano capitali
La Corea del Nord, ormai ridotta allo stremo, avrebbe trovato il modo di accumulare capitali attraverso una fitta attività di furti online
Venti di guerra fra Cina e Taiwan
Venti di guerra fra Cina e Taiwan
Pechino usa la mano dura e avverte che i tentativi di indipendenza “significano guerra”, mentre gli Stati Uniti promettono sostegno, alzando alle stelle la tensione
Arrestato il re della metanfetamina
Arrestato il re della metanfetamina
Tse Chi Lop, narcotrafficante di origine cino-canadese, è accusato di gestire uno dei più grandi cartelli di metanfetamine del mondo, con giro d’affari di 60 miliardi di dollari all’anno
L’ultima speranza di Aslinda
L’ultima speranza di Aslinda
Una donna di Singapore sta per essere giustiziata in Cina per traffico di droga. La famiglia lancia un ultimo disperato appello
Kim Jong-un chiude tutto, causa pandemia
Kim Jong-un chiude tutto, causa pandemia
Quasi azzerati gli scambi commerciali con al Cina, l’unico Paese con cui Pyongyang aveva rapporti. Per gli esperti la decisione porterà a carenze di farmaci, cibo e carburante, ma dimostra quanto la situazione sia fuori controllo
Wuhan, da epicentro del virus a capitale del turismo
Wuhan, da epicentro del virus a capitale del turismo
Il governo gioca il rilancio turistico della città del Covid-19, dove la normalità sembra ormai riconquistata in pieno, alzando il sospetto che in Cina il vaccino sia ormai realtà
Thailandia, il popolo contro il re
Thailandia, il popolo contro il re
È una rivolta che non ha precedenti guidata dai giovani, che pretendono di vivere in un Paese democratico in cui il sovrano deve rispondere davanti alla legge e al popolo. Ma si teme la dura repressione della polizia e dell’esercito