Dietro la morte della piccola Zixin il traffico di bambini

| Il tragico caso che ha scosso la Cina potrebbe essere collegato con i rapimenti di bambini nelle aree rurali. Migliaia di bambini venduti per adozioni in Occidente o uccisi per prelevare organi. Il ruolo dei rapitori della bimba

+ Miei preferiti

Il rapimento della piccola Zixin da parte una coppia, poi suicida, con lei trovata morta annegata in mare, alimenta il mistero che ancora circonda, dopo una copertura mediatica parossistica sui canali di informazione cinesi. Si fa l’ipotesi che òa tragica vicenda nasconda il traffico di bambini rapiti dalle comunità rurali impoverite verso le regioni urbane più ricche del sud e dell’est. Secondo stime prudenti, ogni anno nel paese circa 70.000 giovani - dai neonati agli adolescenti - vengono separati dalle loro famiglie in questo modo. Alcuni vengono comprati, altri semplicemente rubati. Finiscono come braccianti, nei matrimoni forzati o come adottivi di famiglie benestanti, sia in Cina stessa che all’estero. 3.000 bambini cinesi vengono adottati ogni anno solo da famiglie americane. "Il traffico di bambini è radicato in molti aspetti della vita in Cina", dice Georgios Antonopoulos all’Indipendent, professore presso il Centro per la criminalità, autore del saggio Internal Child Trafficking In The People's Republic of China, uno dei primi studi occidentali ad approfondire la questione. "È un crimine, ma ha una lunga tradizione storica e culturale e, in molte regioni, contribuisce a sostenere l'economia. I funzionari sanno che questo accade. Se la volontà ci fosse, potrebbe essere fermata. Le autorità cinesi hanno questo potere. Ma un occhio cieco è spesso chiuso”. I trafficanti, aggiunge, non sono necessariamente le grandi bande organizzate che tendono a dominare questo tipo di criminalità in Occidente. "Non è raro che un intermediario una tantum prelevi un bambino in giro e realizzi un profitto", dice. "Questo è un modo molto comune in cui questo accade”.  I rapitori, appena quarantenni, avevano trascorso mesi in viaggio per il paese truffando soldi da amici e familiari. Il padre del ragazzo, Zhang Jun, ha detto che la coppia aveva affittato una stanza dai suoi anziani genitori contadini dove Zixin stava alloggiando mentre lui stesso stava lavorando in una città del nord.

 

Asia
100 giorni alle Olimpiadi,
e il Giappone è in ritardo
100 giorni alle Olimpiadi,<br>e il Giappone è in ritardo
L’1% della popolazione è stata vaccinata, e ai volontari dei giochi è stato detto che avranno due mascherine e del disinfettante. I timori per un evento che può diventare un velocissimo diffusore di nuove varianti in tutto il mondo
La Corea del Nord lancia due missili verso il Giappone
La Corea del Nord lancia due missili verso il Giappone
Ad un anno di distanza dall’ultima provocazione, Pyongyang ha lanciato due missili balistici verso il mar del Giappone. Immediata la reazione di Corea del Sud e Giappone: Biden deve ancora pronunciarsi
Giappone: ondata di suicidi fra adolescenti
Giappone: ondata di suicidi fra adolescenti
Lo scorso anno si è chiuso con la cifra più alta mai raggiunta dal 1980, da quando sono iniziate le statistiche. Per gli esperti non è chiaro quanto il lockdown abbia influito, ma sono pronte diverse contromisure per invertire la tendenza
L’ONU accusa: gli hacker di Kim rubano capitali
L’ONU accusa: gli hacker di Kim rubano capitali
La Corea del Nord, ormai ridotta allo stremo, avrebbe trovato il modo di accumulare capitali attraverso una fitta attività di furti online
Venti di guerra fra Cina e Taiwan
Venti di guerra fra Cina e Taiwan
Pechino usa la mano dura e avverte che i tentativi di indipendenza “significano guerra”, mentre gli Stati Uniti promettono sostegno, alzando alle stelle la tensione
Arrestato il re della metanfetamina
Arrestato il re della metanfetamina
Tse Chi Lop, narcotrafficante di origine cino-canadese, è accusato di gestire uno dei più grandi cartelli di metanfetamine del mondo, con giro d’affari di 60 miliardi di dollari all’anno
L’ultima speranza di Aslinda
L’ultima speranza di Aslinda
Una donna di Singapore sta per essere giustiziata in Cina per traffico di droga. La famiglia lancia un ultimo disperato appello
Kim Jong-un chiude tutto, causa pandemia
Kim Jong-un chiude tutto, causa pandemia
Quasi azzerati gli scambi commerciali con al Cina, l’unico Paese con cui Pyongyang aveva rapporti. Per gli esperti la decisione porterà a carenze di farmaci, cibo e carburante, ma dimostra quanto la situazione sia fuori controllo
Wuhan, da epicentro del virus a capitale del turismo
Wuhan, da epicentro del virus a capitale del turismo
Il governo gioca il rilancio turistico della città del Covid-19, dove la normalità sembra ormai riconquistata in pieno, alzando il sospetto che in Cina il vaccino sia ormai realtà
Thailandia, il popolo contro il re
Thailandia, il popolo contro il re
È una rivolta che non ha precedenti guidata dai giovani, che pretendono di vivere in un Paese democratico in cui il sovrano deve rispondere davanti alla legge e al popolo. Ma si teme la dura repressione della polizia e dell’esercito