Jakarta, 170 morti per lo Tsunami

| Onde alte 20 metri, travolti e spazzati via alberghi e case lungo la costa dellostretto di Sonda. Centinaia di case e alberghi distrutti. navi affondate e 600 feriti. In migliaia senza tetto

+ Miei preferiti
E' salito ad almeno 170 morti e 750 feriti il bilancio dello tsunami che ha colpito ieri la costa attorno allo stretto della Sonda, tra le isole indonesiane di Giava e Sumatra. Con un muro d'acqua di circa 20 metri, lo tsunami ha danneggiato centinaia di costruzioni tra cui diversi alberghi. Secondo l'Agenzia di meteorologia e geofisica indonesiana, le onde anomale potrebbero essere state causati da frane sottomarine seguite a un'eruzione di Anak Krakatau, un'isola vulcanica formatasi nel corso degli anni dal vicino vulcano Krakatoa.

Circa 600 persone sono rimaste ferite quando lo Tsunami ha colpito alle 21:27 ora locale di sabato sera: "Ho dovuto correre mentre l'onda passava sulla spiaggia alta 20 metri", ha scritto il norvegese Lund Andersen su Facebook. "L'onda successiva è entrata nell'area dell'hotel dove stavo alloggiando e ha travolto le auto sulla strada. Sono riuscito a fuggire con la mia famiglia verso un terreno più alto attraverso sentieri forestali. Per fortuna, siamo rimasti illesi". L'area più colpita è la regione di Pandeglang della provincia di Banten, a Giava, che comprende il Parco Nazionale di Ujung Kulon e le spiagge più turistiche. Dei morti, 33 a Pandeglang. Nella città di Bandar Lampung a sud di Sumatra, centinaia di residenti si sono rifugiati presso l'ufficio del governatore. Alif, un residente nel distretto di Pandeglang, ha detto alla stazione MetroTV che molte persone erano ancora alla ricerca di parenti scomparsi.

Il vulcano Krakatoa, alto 305 metri, a circa 200 chilometri a sud-ovest della capitale Giacarta, è in eruzione da giugno. Nel mese di luglio, le autorità hanno allargato l'area di divieto di accesso a 2 chilometri dal cratere. Gegar Prasetya, co-fondatore dello Tsunami Research Center Indonesia, ha detto che le onde sono state  probabilmente causate da un crollo di una parte del vulcano. Ha detto che è possibile che un'eruzione possa innescare una frana sopra o sotto l'oceano, entrambe in grado di produrre uno tsunami. "In realtà, lo tsunami non era di particolare intensità - ha detto Prasetya - il problema è che la gente tende sempre a costruire tutto vicino alla costa". Sono 430 le case pesantemente danneggiate, nove alberghi e 10 navi. A settembre, più di 2.500 persone erano state uccise da un terremoto e da uno tsunami che ha colpito la città di Palu sull'isola di Sulawesi, a est del Borneo.

 
Asia
Giappone, record di suicidi tra i giovanissimi
Giappone, record di suicidi tra i giovanissimi
Il numero più alto dal 1937, mentre cala il numero di adulti. In maggioranza studenti delle superiori. Colpa anche del "bullismo"
È finita la fiaba del sultano e la modella
È finita la fiaba del sultano e la modella
L’ex sultano del Kelatan, dopo aver abdicato per sposare l’ex miss Russia, ha chiesto il divorzio dopo appena sei mesi. Lei è stata beccata a intrattenersi con un giovane russo durante un reality
Cina sotto choc, Zixin è morta
Cina sotto choc, Zixin è morta
La polizia ha trovato il corpo della bimba, 9 anni, nelle acque di Shipu. Si chiude così il mistero della scolara rapita da una misteriosa coppia che si era poi suicidata in un lago. Tutti speravano fosse ancora viva
North Korea: sei studente? Allora anche spia
North Korea: sei studente? Allora anche spia
La pericolosa avventura di un 29enne australiano che ha studiato nella Corea di Kim. Ha scritto per un blog un paio di servizi innocui e il regime lo ha arrestato. E' stato espulso
Denise Ho, la popstar che sfida Pechino
Denise Ho, la popstar che sfida Pechino
Artista celebre e coraggiosa, da sempre schierata al fianco dei movimenti LGBT, davanti alle Nazioni Unite ha accusato il governo cinese e quello di Hong Kong di complottare per vietare la democrazia
Cina, l’app di Stato che spia i telefoni
Cina, l’app di Stato che spia i telefoni
Sarebbe installata di nascosto dalla polizia nel corso dei controlli alla frontiera: permette di controllare ogni singola azione degli smartphone
Non perseguitava i dissidenti cinesi
ex capo (cinese) Interpol rischia l'ergastolo
Non perseguitava i dissidenti cinesi<br>ex capo (cinese) Interpol rischia l
Meng Hongwei, il primo capo cinese dell'Interpol, è in carcere con l'accusa di corruzione ma la sua vera "colpa" e di non avere usato la sua posizione per colpire i nemici di Xi rifugiati in Occidente
Liberato leader degli ombrelli, i cortei non si fermano
Liberato leader degli ombrelli, i cortei non si fermano
Hong Kong, Joshua Wong era in cella da mesi per gli scontri del 2014, accolto da una folla festante mentre nel protettorato cinese sfilano oltre due milioni di persone contro la legge sull'estradizione
Houdini indiano disperso nel Gange
Houdini indiano disperso nel Gange
Il mago Chanchal Lahiri "Wizard Mandrake", aveva tentato di immergersi in diretta tv prigioniero in una gabbia d'acciaio, sotto gli occhi dei suoi familiari e dei giornalisti. Ma di lui nessuna traccia
RIVOLTA CONTRO I COMUNISTI
Hong Kong in piazza contro il governatore filo-cinese
RIVOLTA CONTRO I COMUNISTI<br>Hong Kong in piazza contro il governatore filo-cinese
Oltre un milione di persone protestano da giorni contro una legge toglierebbe alla città lo status di particolare indipendenza di cui gode, uniformandola al resto del paese