Hanno tentato per 26 volte di salvare l'aereo

| L'analisi della scatola nera del volo 610 ha ricostruito gli ultimi muniti prima dello schianto nel Mare di Giava, con 189 morti. Un guasto nel software ha impedito ai piloti di modificare la rotta. Interrogativi ancora irrisolti

+ Miei preferiti

I piloti del Lion Air Flight 610 per 26 volte hanno tentato di salvare aereo e passeggeri dal disastro, in un inutile braccio di ferro con i sistemi automatici dell'aereo andati in tilt, prima di precipitare nell'oceano, uccidendo tutte le 189 persone a bordo. Il tragico particolare emerge dalle analisi del tracciato della scatola nera del volo Lion. Gli  investigatori dicono di non essere in grado di spiegare perché i piloti non hanno seguito la stessa procedura eseguita da un altro equipaggio il giorno precedente, quando erano incappati in un problema simile. Un rapporto preliminare sull'incidente completato dal National Transportation Safety Committee (NTSC) dell'Indonesia rivela maggiori dettagli sui momenti finali del volo 610, ma riconosce che molte domande rimangono irrisolte.

I dati recuperati dal registratore di volo mostrano che i piloti hanno ripetutamente combattuto per superare un sistema di sicurezza automatico installato sul Boeing 737 MAX 8, che ha abbassato a forza il muso dell'aereo più di 24 volte. Il sistema rispondeva a un dato errato, il muso era inclinato ad un angolo più alto di quello effettivo, indicando che l'aereo era a rischio di stallo.

Secondo il rapporto, i piloti hanno prima corretto manualmente la manovra due minuti dopo il decollo e hanno eseguito la stessa procedura più e più volte prima della caduta nel Mare di Giava. L'analista dell'aviazione della CNN David Soucie ha detto che le circostanze create dalla correzione automatica dell'aereo avrebbero reso "impossibile" l'intervento del pilota. "Il fatto che hanno combattuto contro le impostazioni di assetto era uno scenario impossibile da cui riprendersi", ha detto.

Un altro equipaggio aveva avuto lo stesso problema su un volo da Denpasar a Giacarta il giorno precedente, ma era riiuscito a disattivare la funzione di sicurezza automatica, nota come MCAS (Maneuvering characteristics augmentation system) e aveva ripreso il controllo manuale dell'aereo.

Questa funzione è nuova per gli aerei MAX della Boeing e si attiva automaticamente per abbassare il muso ed evitare che l'aereo vada in stallo, in base alle informazioni inviate dai suoi sensori esterni. Gli investigatori indonesiani hanno già segnalato problemi con i sensori dell'angolo d'attacco (AoA) dell'aereo, che si erano rivelati difettosi sui voli precedenti. I sensori inviano ai computer dell'aereo informazioni sull'angolo del muso dell'aereo rispetto all'aria in arrivo per aiutare a determinare se l'aereo sta per stallare.

 
Asia
Thailandia, il popolo contro il re
Thailandia, il popolo contro il re
È una rivolta che non ha precedenti guidata dai giovani, che pretendono di vivere in un Paese democratico in cui il sovrano deve rispondere davanti alla legge e al popolo. Ma si teme la dura repressione della polizia e dell’esercito
Nordcorea, nello sfarzo delle parate i fallimenti di Kim
Nordcorea, nello sfarzo delle parate i fallimenti di Kim
Le celebrazioni per i 75 anni della nascita del Partito avrebbero dovuto coincidere con l'avvento di un Paese ricco e civilizzato promesso dal piccolo leader 5 anni fa. Ma non è andata così
Trovato morto il sindaco di Seul
Trovato morto il sindaco di Seul
Park Won-soon aveva fatto perdere le proprie tracce lasciando un biglietto di addio: la polizia ha rinvenuto il corpo senza vita in un bosco. Si sospetta che alla base del gesto ci sia la denuncia per stupro di una segretaria comunale
Il tifone di Natale sulle Filippine
Il tifone di Natale sulle Filippine
Si chiama “Phanfone”, ha iniziato ad abbattersi dalle prime ore di ieri e non si sposterà fino a domani. Migliaia di persone evacuate e turisti in apprensione
Cina: cresce la febbre del gioco d’azzardo
Cina: cresce la febbre del gioco d’azzardo
La legge lo vieta, ma migliaia di casinò clandestini online soddisfano l’antica passione dei cinesi per l’azzardo e le scommesse. Pechino studia le contromosse per fermare un business enorme
I ribelli di Hong Kong hanno vinto
I ribelli di Hong Kong hanno vinto
La resa di Carrie Lam, che annuncia il ritiro della legge sull’estradizione, non basta ai manifestanti: pretendono l’amnistia per le migliaia di persone arrestate durante gli scontri e il suffragio universale
Hong Kong, un milione in piazza ma senza violenza
Hong Kong, un milione in piazza ma senza violenza
Non si placano le proteste nella città cinese, anche se per la prima volta non si registrano provocazioni verso le forze dell’ordine
Hong Kong, la marcia dei professori
Hong Kong, la marcia dei professori
Dopo le proteste degli studenti, tutt'altro che finite, marcia di protesta dei professori. In tremila hanno sfidato la polizia
Il Re sposa l'amante davanti alla moglie-regina
Il Re sposa l
Il coraggioso re della Thailandia ha sposato la sua amante storico, con al fianco la regina, sua moglie, impassibile davanti alla sua rivale in ginocchio ai piedi del marito. Cerimonia senza precedenti, la bella Sineenat pure premiata
Impiccati due uomini in Giappone
Impiccati due uomini in Giappone
Ufficialmente sono le prime esecuzioni del 2019: in genere il Paese asiatico esegue le pene capitali in gran segreto, dandone notizia solo dopo