I ragazzi della grotta drogati con Ketamina

| A quasi un anno dal salvataggio della squadra di calcio bloccata in una grotta dai monsoni, emerge che i medici hanno preferito sedare i ragazzi prima di affrontare le delicate fasi dell’uscita

+ Miei preferiti
Il 23 giugno dello scorso anno, la vicenda degli 11 ragazzini bloccati in una grotta della Thailandia aveva tenuto il mondo con il fiato sospeso. Per salvarli da una morte terribile si erano mosse squadre di specialisti da ogni angolo del pianeta, che il 10 luglio successivo erano riusciti a portarli in salvo.



I ragazzini, anche se provati dalla lunga permanenza, scossi e denutriti, si erano ripresi abbastanza in fretta, ma solo ora si scoprono alcuni retroscena del colossale apparato di salvataggio creato per restituirli all’affetto delle loro famiglie. Il “New England Journal of Medicine” ha rivelato che l’equipe medica impegnata a seguire da vicino lo stato di salute dei ragazzi e di valutare le modalità con cui avrebbero dovuto lasciare la grotta seguendo un percorso pericoloso, ha deciso di somministrare ad ognuno di loro della ketamina. Si tratta di un farmaco anestetico usato in medicina per combattere il disturbo bipolare, l’alcolismo, la depressione, l’ansia e lo stress, ma utilizzato anche per calmare i cavalli più turbolenti. In realtà, si legge, oltre all’idea primaria di salvare i ragazzini, fu anche un esperimento scientifico, per capire quanto la ketamina sia utile nelle fasi precedenti al ricovero di soggetti in ipotermia. Il testo, firmato dai medici Chanrit Lawthaweesawat, Richard Harris, Wutichai Isara e Krit Pongpirulsi, spiega: “Il piano di intervento prevedeva l’uso di un’anestesia a base di ketamina e una maschera d’ossigeno a pressione positiva. Il medicinale rappresentava l’opzione più sicura perché non alterava la respirazione e la pressione sanguigna, ed è di facile somministrazione: non richiede apparecchiature e neanche elettricità”.

Galleria fotografica
I ragazzi della grotta drogati con Ketamina - immagine 1
Asia
Giappone, record di suicidi tra i giovanissimi
Giappone, record di suicidi tra i giovanissimi
Il numero più alto dal 1937, mentre cala il numero di adulti. In maggioranza studenti delle superiori. Colpa anche del "bullismo"
È finita la fiaba del sultano e la modella
È finita la fiaba del sultano e la modella
L’ex sultano del Kelatan, dopo aver abdicato per sposare l’ex miss Russia, ha chiesto il divorzio dopo appena sei mesi. Lei è stata beccata a intrattenersi con un giovane russo durante un reality
Cina sotto choc, Zixin è morta
Cina sotto choc, Zixin è morta
La polizia ha trovato il corpo della bimba, 9 anni, nelle acque di Shipu. Si chiude così il mistero della scolara rapita da una misteriosa coppia che si era poi suicidata in un lago. Tutti speravano fosse ancora viva
North Korea: sei studente? Allora anche spia
North Korea: sei studente? Allora anche spia
La pericolosa avventura di un 29enne australiano che ha studiato nella Corea di Kim. Ha scritto per un blog un paio di servizi innocui e il regime lo ha arrestato. E' stato espulso
Denise Ho, la popstar che sfida Pechino
Denise Ho, la popstar che sfida Pechino
Artista celebre e coraggiosa, da sempre schierata al fianco dei movimenti LGBT, davanti alle Nazioni Unite ha accusato il governo cinese e quello di Hong Kong di complottare per vietare la democrazia
Cina, l’app di Stato che spia i telefoni
Cina, l’app di Stato che spia i telefoni
Sarebbe installata di nascosto dalla polizia nel corso dei controlli alla frontiera: permette di controllare ogni singola azione degli smartphone
Non perseguitava i dissidenti cinesi
ex capo (cinese) Interpol rischia l'ergastolo
Non perseguitava i dissidenti cinesi<br>ex capo (cinese) Interpol rischia l
Meng Hongwei, il primo capo cinese dell'Interpol, è in carcere con l'accusa di corruzione ma la sua vera "colpa" e di non avere usato la sua posizione per colpire i nemici di Xi rifugiati in Occidente
Liberato leader degli ombrelli, i cortei non si fermano
Liberato leader degli ombrelli, i cortei non si fermano
Hong Kong, Joshua Wong era in cella da mesi per gli scontri del 2014, accolto da una folla festante mentre nel protettorato cinese sfilano oltre due milioni di persone contro la legge sull'estradizione
Houdini indiano disperso nel Gange
Houdini indiano disperso nel Gange
Il mago Chanchal Lahiri "Wizard Mandrake", aveva tentato di immergersi in diretta tv prigioniero in una gabbia d'acciaio, sotto gli occhi dei suoi familiari e dei giornalisti. Ma di lui nessuna traccia
RIVOLTA CONTRO I COMUNISTI
Hong Kong in piazza contro il governatore filo-cinese
RIVOLTA CONTRO I COMUNISTI<br>Hong Kong in piazza contro il governatore filo-cinese
Oltre un milione di persone protestano da giorni contro una legge toglierebbe alla città lo status di particolare indipendenza di cui gode, uniformandola al resto del paese