La Cina sospende l’ordine di 737 Max

| Una perdita pesante per il colosso aeronautico americano: bloccato l’ordine per 100 nuovi velivoli con relativa chiusura dei pagamenti. Il titolo perde ancora in borsa

+ Miei preferiti
Una nuova mazzata si abbatte sulla “Boeing”: anche la “China Aircraft Leasing Group Holding” ha deciso di sospendere l’ordine di cento 737 Max. Di questi, cinquanta erano stati ordinati nel giugno del 2017, per una commessa di 5,8 miliardi di dollari, seguita da un’altra di 25 velivoli, con opzione per altri 25. Le consegne sarebbero dovute iniziare dal prossimo mese di luglio, per concludersi nel 2023.

A dare la notizia dell’annullamento dell’ordine è stato il “South China Morning Post” di Hong Kong, a cui il colosso controllato dal “China Everbright Group” ha comunicato di “Aver sospeso l’acquisto e interrotto il pagamento delle rate”. Una decisione che era nell’aria, considerando che proprio la Cina era stato il primo paese a bloccare a terra i Boeing 7373 Max 8 come conseguenza della sciagura del 10 marzo del volo della Ethiopian Airlines.

La notizia ha regalato al titolo Boeing – che aveva appena annunciato il taglio della produzione di 737 MAX - l’ennesima pessima giornata a Wall Street, dove si sono registrati perdite pesanti.

Asia
RIVOLTA CONTRO I COMUNISTI
Hong Kong in piazza contro il governatore filo-cinese
RIVOLTA CONTRO I COMUNISTI<br>Hong Kong in piazza contro il governatore filo-cinese
Oltre un milione di persone protestano da giorni contro una legge toglierebbe alla città lo status di particolare indipendenza di cui gode, uniformandola al resto del paese
Kim Jong-nam, un informatore della CIA
Kim Jong-nam, un informatore della CIA
Il fratellastro del leader nordcoreano avrebbe avuto diversi contatti con i servizi segreti di numerosi paesi, fra cui gli Stati Uniti e la Cina
Kim fa divorare i suoi nemici dai pirahna
Kim fa divorare i suoi nemici dai pirahna
Il dittatore della North Korea, secondo un report dei Servizi, si sarebbe ispirato a un film di 007. Metodi di esecuzione fantasiosi e crudeli per spaventare gli oppositori. Generali bruciati vivi e familiari avvelenati
Riappare la sorella di Kim Jong-Un
Riappare la sorella di Kim Jong-Un
La davano addirittura per morta: insieme a lei è ricomparso anche il funzionario che aveva trattato il nucleare con il segretario di Stato americano Mike Pompeo
Uccide il figlio: 'Era un hikikomori'
Uccide il figlio:
Arrestato ex ministro giapponese, ha accoltellato il figlio dopo una lite. Era un "recluso sociale" (hikikomori), un fenomeno che genera violenza e disagio in Giappone, con oltre 610 mila casi
North Korea, il 'giustiziato' resuscita
North Korea, il
I media sud-coreani avevano prima per fucilato e poi in un campo di lavoro l'ex braccio destro di Kim, Kim Yong-chol ma il dignitario è ricomparso vivo e vegeto durante una parata militare. E gli altri 'giustiziati'?
Nord Corea, la notte dei lunghi coltelli
Nord Corea, la notte dei lunghi coltelli
Giustiziati il capo-delegazione del vertice fallito di Hanoi e 4 alti funzionari. Gulag e carcere per pianificatori e interpreti. Timori per la sorella minore di Kim, sparita dalla vita pubblica. Il regime: "Giusto castigo per i traditori"
Cavo di ricarica in bocca, bimbo fulminato
Cavo di ricarica in bocca, bimbo fulminato
La madre aveva appena staccato il cavo dallo smartphone. E' accaduto in India, inchiesta per accertare le vere cause
Una perfetta spy-story senza colpevoli
Una perfetta spy-story senza colpevoli
Anche la seconda delle due donne che uccisero Kim Yong Nam, fratellastro del leader nord coreano, è stata rilasciata. “Nessuno pagherà per un omicidio spregiudicato, messo in pratica utilizzando un’arma di distruzione di massa”
L’Arabia Saudita giustizia 37 persone
L’Arabia Saudita giustizia 37 persone
Accusati di terrorismo, sono stati messi a morte in diverse zone del Regno: un condannato è stato crocifisso