La modella e il sultano

| Muhammad V di Kelantan ha abdicato per dedicarsi anima, e soprattutto corpo, a Oksana Voevodina, ex Miss Russia diventata sua moglie dopo un matrimonio (quasi) segreto

+ Miei preferiti
Ventinove milioni di malaysiani sono indecisi: non sanno se ridere o dispiacersi. Il loro re, il sultano Muhammad V di Kelantan, nome abbreviatissimo del brigadier generale Paduka Sri Muhammad V ibni Sultan Ismail Petra, ha appena abdicato, ed è la prima volta nella storia del Paese asiatico. Una rinuncia al trono che ha un motivo ufficiale, legato a motivi di salute, ed uno ufficioso che al contrario coincide con il nome di Oksana Voevodina, Miss Russia 2015 e con una collezione di scatti disponibile in rete che lasciano poco all’immaginazione.

Il sultano, 49 anni contro i 25 di colei che è stata ribattezzata la “Meghan Markle russa”, non si faceva vedere in giro da almeno due mesi. Periodo in cui è filtrata la notizia delle nozze con la bella Oksana, che avrebbe sposato con una sontuosa e quasi segreta cerimonia a Barvikha, uno dei sobborghi più esclusivi di Mosca, malgrado il veto imposto dal protocollo di corte.

Una notizia che dal palazzo reale di Kuala Lumpur non ha mai avuto alcuna conferma e numerosi “no comment”, tentando di liquidare la faccenda come semplici pettegolezzi. L’abdicazione non avrà alcun effetto sul governo malaysiano, perché la carica a cui Muhammad V ha rinunciato è in realtà elettiva: ogni cinque anni viene votato dai nove sultani del consiglio dei reggenti, che compongono i sultanati in cui è diviso il Paese del sud-est asiatico. E anche se Oksana Voevodina ha rinunciato al suo nome russo, assumendo quello di Rihana Oxana Gorbatenko, e si è convertita all’Islam, il sultano non avrà vita facile, dovendo tornare sul trono del Kelantan, uno dei più conservatori del Paese e dove non sarà semplice far accettare una donna di cui esistono ampie esposizioni epidermiche e più volte finita sui tabloid di mezzo mondo per alcune effusioni hot che hanno fatto la fortuna di un paio di talent a cui ha partecipato. I due si sarebbero conosciuti nel 2017 in Europa, un anno dopo la salita al trono del suo nuovo marito.

Muhammad V di Kelatan, classe 1969, ha studiato presso le più prestigiose scuole malaysiane, inglesi e tedesche: il 30 marzo 1979 viene nominato erede apparente con il titolo di “Tengku Mahkota”, salendo al trono nel maggio del 2009, quando suo padre Ismail Petra è colpito da un ictus. Conosciuto per la passione per le auto sportive e gli sport estremi, nel 2004 sposa Kangsadal Pipitpakdee, membro dell’ex famiglia reale di Pattani, da cui divorzia quattro anni dopo. 

Oksana Andreyeva Voevo, nata nel 1993, è figlia di un chirurgo ortopedico e un’ex modella nota in Unione Sovietica negli anni Novanta. Frequenta l’università “Plekhanov”, una delle più esclusive di Mosca, e nel 2015 conquista la fascia di Miss Russia. Ha un debole per gli skaters e i bikers, dichiarando anni fa di “essere attratta da ragazzi spericolati”. Più di recente ha invece ammesso di “essere alla ricerca di un uomo capofamiglia che però non deve guadagnare meno di me”. È stata accontentata.

Galleria fotografica
La modella e il sultano - immagine 1
La modella e il sultano - immagine 2
La modella e il sultano - immagine 3
La modella e il sultano - immagine 4
La modella e il sultano - immagine 5
La modella e il sultano - immagine 6
La modella e il sultano - immagine 7
La modella e il sultano - immagine 8
La modella e il sultano - immagine 9
La modella e il sultano - immagine 10
La modella e il sultano - immagine 11
La modella e il sultano - immagine 12
La modella e il sultano - immagine 13
Asia
Cina: cresce la febbre del gioco d’azzardo
Cina: cresce la febbre del gioco d’azzardo
La legge lo vieta, ma migliaia di casinò clandestini online soddisfano l’antica passione dei cinesi per l’azzardo e le scommesse. Pechino studia le contromosse per fermare un business enorme
I ribelli di Hong Kong hanno vinto
I ribelli di Hong Kong hanno vinto
La resa di Carrie Lam, che annuncia il ritiro della legge sull’estradizione, non basta ai manifestanti: pretendono l’amnistia per le migliaia di persone arrestate durante gli scontri e il suffragio universale
Hong Kong, un milione in piazza ma senza violenza
Hong Kong, un milione in piazza ma senza violenza
Non si placano le proteste nella città cinese, anche se per la prima volta non si registrano provocazioni verso le forze dell’ordine
Hong Kong, la marcia dei professori
Hong Kong, la marcia dei professori
Dopo le proteste degli studenti, tutt'altro che finite, marcia di protesta dei professori. In tremila hanno sfidato la polizia
Il Re sposa l'amante davanti alla moglie-regina
Il Re sposa l
Il coraggioso re della Thailandia ha sposato la sua amante storico, con al fianco la regina, sua moglie, impassibile davanti alla sua rivale in ginocchio ai piedi del marito. Cerimonia senza precedenti, la bella Sineenat pure premiata
Impiccati due uomini in Giappone
Impiccati due uomini in Giappone
Ufficialmente sono le prime esecuzioni del 2019: in genere il Paese asiatico esegue le pene capitali in gran segreto, dandone notizia solo dopo
Morto Li Peng, il 'macellaio' di piazza Tienanmen
Morto Li Peng, il
L'agenzia di stato cinese ne celebra la vita e le imprese, proprio nei giorni della rivolta di Hong Kong. Aveva 90 anni e fu primo ministro per 11. Istituì la legge marziale per cui morirono migliaia di giovani
Dietro la morte della piccola Zixin il traffico di bambini
Dietro la morte della piccola Zixin il traffico di bambini
Il tragico caso che ha scosso la Cina potrebbe essere collegato con i rapimenti di bambini nelle aree rurali. Migliaia di bambini venduti per adozioni in Occidente o uccisi per prelevare organi. Il ruolo dei rapitori della bimba
Giappone, record di suicidi tra i giovanissimi
Giappone, record di suicidi tra i giovanissimi
Il numero più alto dal 1937, mentre cala il numero di adulti. In maggioranza studenti delle superiori. Colpa anche del "bullismo"
È finita la fiaba del sultano e la modella
È finita la fiaba del sultano e la modella
L’ex sultano del Kelatan, dopo aver abdicato per sposare l’ex miss Russia, ha chiesto il divorzio dopo appena sei mesi. Lei è stata beccata a intrattenersi con un giovane russo durante un reality