Londra, il primo sangue del nuovo anno

| La capitale inglese ha iniziato il 2019 con nuovi atti di violenza che hanno portato alla morte di un giovane buttafuori. Stava proteggendo gli ospiti di una festa esclusiva ed equivoca

+ Miei preferiti
Sta assumendo contorni sempre più strani, la fine del buttafuori rumeno Tudor Simionov, accoltellato a morte la notte di capodanno mentre prestava servizio davanti ad un locale di Park Lane, nella zona di Westminster, nel cuore di Londra, dove era in corso una festa esclusiva. Simionov, 33 anni, da quattro in Gran Bretagna insieme alla fidanzata Madalina Anghel, è rimasto coinvolto in una rissa che si è scatenata davanti al locale, quando un gruppo di persone ha tentato di forzare l’ingresso per entrare: qualcuno ha approfittato dei momenti di concitazione per sferrare una coltellata letale al giovane buttafuori, ferendo poi altri due uomini e una donna che lavorava all’interno del locale. È il “Mirror” a dare notizia che la polizia avrebbe arrestato proprio in queste ore un 26enne sospettato di essere l’assassino: al momento non sono ancora chiari i motivi che hanno scatenato la furia omicida. Il sospetto è che il giovane abbia avuto un litigio con Tudor Simionov.

Ma le indagini degli inquirenti si stanno concentrando anche sul “VIP Sex Party” organizzato da Lord Eddie Davenport, detto “Fast Eddie”, un socialité ricco, nobile ed elegante, con una fortuna stimata in 177 milioni di euro e un arresto per frode sulle spalle. Famoso in patria per le sue feste esagerate, spesso ad alto tasso di celebrità, pare che avesse organizzato un esclusivo veglione di capodanno con forte presenza femminile, probabilmente i “cotillons” a disposizione degli ospiti, a cui era richiesta una quota di partecipazione di 2.000 sterline a testa. Da ore era stato segnalato in zona un via vai di ragazze in abiti molto succinti e tacchi altissimi che aveva richiamato l’attenzione di molti, probabilmente anche del gruppo che aveva deciso di voler partecipare alla festa ad ogni costo.

Tudor Simionov quella notte non avrebbe dovuto lavorare, aveva accettato di coprire il turno per sostituire un collega. Appassionato di kickboxing e di canottaggio, grazie ad un imponente era riuscito a trovare lavoro in un’agenzia di sicurezza specializzata in eventi esclusivi. Rimasto da solo dopo la morte della madre, era emigrato in Inghilterra dalla Romania con la fidanzata per costruirsi una nuova vita: avrebbero dovuto sposarsi a breve.

Galleria fotografica
Londra, il primo sangue del nuovo anno - immagine 1
Attualità
Il viaggio della bottiglia per una vittima di Manchester
Il viaggio della bottiglia per una vittima di Manchester
Partita dalle coste inglesi, una bottiglia contenente pensieri e messaggi su una ragazzina morta nella strage, è stata ritrovata lungo le spiagge del Salento
Muore la regina del wrestling
Muore la regina del wrestling
Ashley Massaro, Dirty Diva, è morta in un ospedale di New York: la polizia sospetta un’overdose. Potente sul ring ma anche bella, aveva conquistato diverse copertine, compresa quella di Playboy
"Suicida perché era un pedofilo"
"Suicida perché era un pedofilo"
La moglie del suicida dopo un programma tv esulta sui social per la sua morte: "L'ho lasciato perché era un pedofilo, basta pietismo". Era andato in trasmissione per dimostrare alla nuova fidanzata che non l'aveva tradita
I piloti dei 737 Max contro la Boeing
I piloti dei 737 Max contro la Boeing
Un audio diffuso dai media americani, registrato poco dopo l’incidente del volo Lion Air, rivela un furioso incontro fra alcuni piloti e i responsabili della Boeing
La truffa del principe dei diamanti
La truffa del principe dei diamanti
Shimon Leviev si faceva chiamare così, spacciandosi per il figlio di un miliardario israeliano. Agiva su Tinder, e dopo aver conquistato le sue prede chiedeva soldi per ricominciare la commedia
Australia, la figuraccia delle banconote
Australia, la figuraccia delle banconote
Sulla nuova banconota da 50 dollari, qualcuno ha scoperto un “refuso”: una parola scritta in modo sbagliato. L’errore è stato corretto, ma ritirare 46 milioni di banconote sbagliate sarà impossibile
It’s a boy!
It’s a boy!
Così recita il post su Instagram: l’annuncio euforico di papà Harry per la nascita dell’ottavo pronipote di Elisabetta II. Un ringraziamento pubblico alla forza di Meghan
Caitlin, la ragazza senza memoria
Caitlin, la ragazza senza memoria
Vittima di un incidente sportivo, ha subito un trauma all’ippocampo: ricorda dettagli del suo passato, ma ogni giorno non sa dire cosa le è successo il giorno prima
"Bruganelli, sei una burina arricchita"
"Bruganelli, sei una burina arricchita"
I post della moglie di Paolo Bonolis diventano un caso. Dopo l'incidente di Ciao Darwin (un uomo rischia la paralisi) pubblica le foto di costose borse Chanel, scatenando gli haters. A lezione da un vero ricco: "Primo, non ostentare"
Bérénice, la figlia del Bataclan
Bérénice, la figlia del Bataclan
È la figlia di Floriane e Johannes, che nel sangue del Bataclan hanno perso gli amori della loro vita. Hanno deciso di ricominciare insieme, per darsi tempo e speranza