La mossa di Honda: bye bye diesel

| Dai laboratori del marchio giapponese arrivano la quinta generazione di un suv fra i più amati, sempre più "green" e pronto a rinunciare al gasolio, e una citycar dall'aspetto futur-retrò che dovrebbe arrivare fra un paio d'anni

+ Miei preferiti

Honda CR-V Hybrid Concept

Guardatelo bene, perché arriva a Francoforte sotto le mentite spoglie di un "concept" che in realtà ha molto di definitivo, visto che la data di esordio è fissata nel 2018. La conferma arriva dagli States, dove la nuova generazione del suv Honda è già sulle strade con qualche lieve, lievissima variazione rispetto allo studio esposto al salone tedesco: paraurti, cerchi in lega e luci diurne a led orizzontali.

La vera differenza, che rappresenta una mezza rivoluzione, è la decisa virata verso la tecnologia ibrida, che elimina dal listino il turbodiesel. Da una parte forse qualche timore, visto l'incedere del dieselgate, dall'altra una rincorsa ai compatrioti della Toyota, che hanno già avanzato la mossa della Rav 4 ibrida, anche senza eliminare il gasolio, almeno al momento.

Il cuore della quinta generazione della CR-V è il sistema i-MMD (intelligent Multi-Mode Drive) che raggruppa il lavoro di un due litri quattro cilindri i-VTEC a benzina e due motori elettrici, uno dei quali usato come generatore. Anche il cambio, secondo quanto dichiarato, sparisce: al suo posto una trasmissione monomarcia diretta con tre programmi di guida: a emissioni zero, con solo motore termico o entrambi. A questa versione, per i mercati europei, si aggiunge il 1.5 Vtec Turbo con cambio manuale a sei marce o automatico CVT.

Rispetto alla generazione precedente si evolvono misure e design, anche se saldamente ancorato agli stilemi del marchio giapponese.

Urban EV Concept

Parla una linguaggio futuro, ma ha una piacevole immagine minimal-retrò il concept svelato da Honda al Salone di Francoforte. Sulla scia della "Jazz", è il progetto di una citycar a due volumi e tre porte che per stessa ammissione del costruttore giapponese potrebbe vedere la luce già fra un paio d'anni.

Lunga 3,9 metri (10 cm in meno della Jazz), la Urban EV Concept ha linee morbide e un frontale dall'aria simpatica dominato da una mascherina che vanta il tocco in più delle luci a led circolari. All'interno, oltre ai sedili posteriori con inserti in legno e le cinture di sicurezza studiate per favorire salita e discesa, uno schermo panoramico altamente multimediale e altri due nei pannelli delle porte che mostrano quanto trasmesso della due telecamere che sostituiscono gli specchietti.

La piattaforma è inedita, nata per accogliere batterie intelligenti, che fase di ricarica (nella presa elettrica del garage) scelgono dove far confluire l'energia.

Biografie - anniversari
Quel che resta del Muro
Quel che resta del Muro
30 anni fa, i berlinesi davano l’assalto a “Die Mauer”, il muro che li aveva divisi per quasi un trentennio. Oggi, celebrazioni e malinconie a parte, quel che resta è un’attrazione per turisti
Coppi, l’amante, il fratello e tutto quanto
Coppi, l’amante, il fratello e tutto quanto
La vita del campionissimo fu sfortunatamente breve ma intensa. Vinse ovunque, fece scandalo nella bigotta Italia degli anni Cinquanta, divise l’Italia per la rivalità con Bartali e perse un fratello, corridore come lui
Quel gran genio di mio marito, Lucio Battisti
Quel gran genio di mio marito, Lucio Battisti
Ricorre oggi l’anniversario della morte del grande cantante, che la moglie ha sempre cercato di proteggere da ogni speculazione tesa a sfruttare la sua opera. A volte in modo ritenuto eccessivo da amici, collaboratori e fan
Addio a Peter Fonda
Addio a Peter Fonda
Il leggendario interprete di Esay Rider si è spento a Los Angeles a 79 anni. Era malato da tempo
La bionda che riuscì a non invecchiare
La bionda che riuscì a non invecchiare
Con la morte del 5 agosto 1962, Marilyn Monroe è entrata nella leggenda. Ufficialmente la causa del decesso è il suicidio con barbiturici ma sono numerosi i sospetti che indicano responsabilità della mafia o dei servizi segreti
Strage di Bologna, la verità è ancora lontana
Strage di Bologna, la verità è ancora lontana
L'ex Nar Paolo Bellini, prosciolto nel '92, forse era nella stazione. Il frammento di un film lo inquadrerebbe nell'atrio dopo lo scoppio. Il ruolo di Gilberto Cavallini. Esumato il corpo della vittima più vicina all'esplosione
Addio a Luciano de Crescenzo
Addio a Luciano de Crescenzo
Scrittore e filosofo corredato da una forte dose di ironia, aveva trovato il modo di rendere piacevoli a tutti perfino i più temuti mattoni culturali. Personaggio a tutto tondo, aveva lavorato anche per il cinema e la televisione
È morto Andrea Camilleri
È morto Andrea Camilleri
Il grande scrittore, padre del commissario Montalbano, si è spento a Roma, dov’era stato ricoverato d’urgenza per problemi cardiorespiratori. Aveva 92 anni, e si preparava al debutto alle Terme di Caracalla
La morte (inutile?) di un 'eroe borghese'
La morte (inutile?) di un
Addio a Lee Iacocca, il signore dell’auto
Addio a Lee Iacocca, il signore dell’auto
Un nome leggendario che dalla Ford era passato alla Chrysler salvandola dalla bancarotta. Di origini italiane, è stato l’incarnazione del sogno americano