Escape Room, horror claustrofobico

| Dal 14 marzo nelle sale italiane un film dedicato a delle ultime mode globali, l'escape Room, cioè farsi rinchiudere in una serie di locali senza apparenti vie di fuga. In Polonia tre ragazze morirono durante il gioco

+ Miei preferiti
Arriva in sala, il 14 marzo, con Warner Bros Italia, "Escape Room", un thriller psicologico diretto da Adam Robitel, con Deborah Ann Woll, Tyler Labine, Taylor Russell, Logan Miller, Nik Dodani, Jay Ellis e Yorick van Wageningen. Cosa succede in Escape Room? I sei concorrenti, di estrazione diversa e sconosciuti l'uno all'altro, già nella prima stanza capiscono che qualcosa non va. In Plonis, non troppo tempo fa, tre ragazze sono morte nell'incendio di un alloggio trasgormato (a pagamento) in una Escape Room. L'avevano scelto per festeggiare il compleanno di una delle tre."Siete soli, intrappolati. Dovete fuggire e non c'è tempo. Vi sarà offerta una sola possibilità e sarete obbligati a coglierla con l'ingegno. Sapete già cos'è una escape room? Nelle segrete del nostro castello potrete sperimentare il gioco...". Su questo concetto si basa il promo di una delle tante sale di 'giochi di fuga' presenti a Roma. Una moda mondiale a cui hanno fatto da volano show tv (come The Adventure Game, Fort Boyard o The Crystal Maze), giochi da tavolo, app e videogiochi.

    Ora arriva in sala, il 14 marzo con Warner Bros Italia, Escape Room, un thriller psicologico con venature horror pieno di ritmo e adrenalina diretto da Adam Robitel, con Deborah Ann Woll, Tyler Labine, Taylor Russell, Logan Miller, Nik Dodani, Jay Ellis e Yorick van Wageningen. Cosa succede in Escape Room? I sei concorrenti, di estrazione diversa e sconosciuti l'uno all'altro, già nella prima stanza capiscono che qualcosa non va.
    Il fatto è che il gioco questa volta è più duro del solito e mette a rischio le loro vite man mano che avanzano.

Video
Cinema
Demi Moore, un ritratto intimo
Demi Moore, un ritratto intimo
È in uscita “Inside Out”, l’autobiografia di un’attrice che per lunghi anni è stata una delle regine di Hollywood. Un racconto che parte dall’infanzia, dal tentativo di suicidio della mamma e da uno stupro subito a 15 anni
È morto Carlo Delle Piane
È morto Carlo Delle Piane
L’attore romano, 83 anni, si è spento a Roma: una carriera iniziata per caso, con 110 film interpretati al fianco dei più grandi attori e registi
Il cupo profeta e filosofo di Easy Rider
Il cupo profeta e filosofo di Easy Rider
Cannes 2019, fra party e red carpet
Cannes 2019, fra party e red carpet
Un calendario fittissimo di anteprime, con mezza Hollywood attesa sulla scalinata del Palais du Cinema. Un solo italiano in gara, Marco Bellocchio, e Palma d’Oro alla carriera ad Alain Delon
Il fascino del male, la doppia vita del bel Ted
Il fascino del male, la doppia vita del bel Ted
Nelle sale italiane il film sul serial killer Usa Ted Bundy, che uccise decine di donne negli anni '70. Niente effetti splatter, ma un'acuta ricostruzione della personalità attraverso i flashback dell'ultima compagna
'Avengers: endgame', capolavoro o super-cazzola?
Il film Marvel che ha sbancato il botteghino di tutto il mondo fa discutere: dura recensione de Linkiesta ("Fallimento totale") ma per molti lascerà una traccia nella storia. Citazioni per iniziati. Il gioco della memoria
Nicolas Cage, sposato per 4 giorni
Nicolas Cage, sposato per 4 giorni
Matrimonio lampo per l’attore, protagonista di numerose pellicole di grande successo. Preoccupato per un ex compagno della moglie, l’ha sposata e subito chiesto il divorzio
La Manson Family secondo Tarantino
La Manson Family secondo Tarantino
Primo trailer per “Once upon a time in Hollywood”: un’infilata di star per celebrare la capitale mondiale del cinema negli anni Sessanta, con il sangue nel ruolo di comprimario
È morta Linda Sheridan, star di CSI
È morta Linda Sheridan, star di CSI
L’attrice, 44 anni, è stata ritrovata priva di vita a New Orleans: la polizia non ha ancora confermato le cause della morte, ma la famiglia esclude con forza l’ipotesi del suicidio
Woody Allen contro Jeff Bezos
Woody Allen contro Jeff Bezos
Il regista fa causa al boss di Amazon che gli ha bloccato un film dopo le accuse di abusi in famiglia che sono state però archiviate. Ora vuole un risarcimento di 68 milioni di dollari