I 30 anni di Harry ti presento Sally

| Terzo giro di boa per una delle più celebri e amate commedie romantiche di tutti i tempi. A renderla celebre la leggendaria scena dell’orgasmo simulato

+ Miei preferiti
Ancora oggi, a trent’anni di distanza, un tavolo - quel tavolo – di “Katz’s Delicatessen, a New York - indica il punto esatto in cui Meg Ryan finge l’orgasmo davanti ad uno sbigottito Billy Crystal. È una delle scene cult di “When Harry met Sally”, da noi tradotto in “Harry ti presento Sally”, pellicola che proprio in questi giorni soffia sulle 30 candeline senza mai aver perso smalto. Anzi, è ancora oggi considerata una delle migliori commedia romantiche di tutti i tempi, con un cast perfetto e dialoghi incalzanti, da vero manuale di sceneggiatura.

Un film scritto dalla maestra della commedia, la compianta Nora Ephron, e diretto Rob Reiner, nato con l’idea di raccontare su pellicola uno dei più grandi dilemmi del rapporto fra i due sessi: è possibile che fra uomo e donna nasca un’amicizia senza che prima o poi faccia capolino il sesso? È il plot del film, ma anche l’argomento di discussione fra Harry Burns e Sally Albright, due perfetti sconosciuti presentati da un’amica comune che partono insieme per New York da Chicago dividendo le spese di viaggio. Giunti a destinazione i due si perdono di vista, ognuno vive storie d’amore più o meno lunghe e soddisfacenti, ma 11 anni dopo si incontrano nuovamente, e nessuno dei due è ancora in grado di dare una risposta ad un quesito che probabilmente non ha risposta.

Trent’anni dopo, Billy Crystal ha accettato di raccontare sulle colonne dell’Hollywood Reporter quanto quel film abbia cambiato la carriera a tutti. “È stato un film davvero importante per tutti noi. Nessuno aveva idea di quello che sarebbe diventato, ma si percepiva quanto fosse grandiosoRicordo una pre-produzione fantastica: tutti noi abbiamo partecipato alla stesura dello script con Nora Ephron, sempre molto attenta ad accettare consigli e suggerimenti. Anche Rob Reiner ha contribuito tantissimo, capendo la parte umana della commedia e riuscendo a imprimere il ritmo giusto”.



A proposito della celebre scena dell’orgasmo, Crystal ricorda: “Eravamo a due settimane dall’inizio delle riprese e durante una riunione Nora ci dice: ‘Ho bisogno di qualcosa, manca qualcosa: potremmo girare una scena sul modo in cui le donne fingono piacere’. La risposta di Reiner fu ‘Con me non fingono mai’, e la battuta è entrata nella sceneggiatura. L’idea però è stata subito accolta da Meg che ha detto ‘dovrei avere un orgasmo, sarebbe divertente’, mentre io ho aggiunto ‘in un luogo pubblico’. Poco dopo è nata l’idea della donna anziana che dice al cameriere ‘prendo quello che preso la signorina’”.

Una scena di cui Billy Crystal va fiero: “Nella storia del cinema, tranne nei film porno, nessuno aveva mai usato la parola ‘orgasmo’. Bogart non ha mai detto ‘Sai, Louie, questo è stato un grandioso orgasmo’ e Gable non ha mai esclamato ‘Francamente, me ne infischio del tuo orgasmo’. Quando ho assistito per la prima volta alla reazione del pubblico in sala non si riuscivano a sentire nemmeno i dialoghi: ridevano tutti”.

Le riprese iniziarono il 29 agosto 1988 per terminare il 15 novembre successivo a New York, città scelta da Nora Ephron perché “in una metropoli così grande è incredibile che due persone si incontrino in modo così strano”. L’11 aprile, il film aprirà la decima edizione del “TMC Classic Film Festival” in scena al “Chinese Theatre” di Hollywood. Ospiti della serata Billy Crystal, Meg Ryan e Rob Reiner, i due protagonisti e il regista. A proposito: il cartello da Katz’s Delicatessen” recita: “Hope you have what she had!”, letteralmente: “Vi auguriamo di avere quello che ha avuto lei”.

Video
Galleria fotografica
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 1
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 2
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 3
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 4
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 5
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 6
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 7
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 8
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 9
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 10
I 30 anni di Harry ti presento Sally - immagine 11
Cinema
Muore un attore di «Twilight»
Muore un attore di «Twilight»
Il corpo di Gregory Tyree Boyce trovato insieme alla fidanzata Natalie Adepoju nel loro appartamento di Las Vegas. Secondo alcune indiscrezioni, la polizia avrebbe rinvenuto la presenza di “polvere bianca”
Polanski trionfa ai César fra le proteste
Polanski trionfa ai César fra le proteste
Il regista polacco premiato per il film “J’accuse”, ma la cerimonia guastata da fischi e violente proteste all’esterno della sala
Tom Cruise evacuato da Venezia
Tom Cruise evacuato da Venezia
L’attore era arrivato in città insieme a tutto il cast per girare alcune scene del nuovo capitolo di “Mission: Impossibile”, ma ha preferito ripartire per il Regno Unito
È morto Kirk Douglas
È morto Kirk Douglas
A 103 anni, si è spento l’ultimo di una generazione di grandi attori del “golden age” di Hollywood
Addio all’attore Stan Kirsch
Addio all’attore Stan Kirsch
Conosciuto per il telefilm "Highlander", si è impiccato nella sua casa di Los Angeles. Sconosciuti i motivi del gesto, ma da oltre 10 anni non riusciva più a trovare lavoro
Axel Foley sta tornando
Axel Foley sta tornando
Per il simpatico agente di polizia che ha dato la notorietà a Eddie Murphy è pronto il quarto capitolo, questa volta diffuso da Netflix
Catherine Deneuve in gravi condizioni
Catherine Deneuve in gravi condizioni
La grande diva francese ricoverata d’urgenza a Parigi: per la famiglia la causa è un momento di forte stress dovuto al super-lavoro. Cautela dei medici
L’America dolente di Bruce
L’America dolente di Bruce
Western Stars, prima pellicola che Springsteen firma da regista, raccoglie i brani del suo album omonimo e immagini della West Coast, dove il sogno americano è più vero, ma fa anche più male
Demi Moore, un ritratto intimo
Demi Moore, un ritratto intimo
È in uscita “Inside Out”, l’autobiografia di un’attrice che per lunghi anni è stata una delle regine di Hollywood. Un racconto che parte dall’infanzia, dal tentativo di suicidio della mamma e da uno stupro subito a 15 anni
È morto Carlo Delle Piane
È morto Carlo Delle Piane
L’attore romano, 83 anni, si è spento a Roma: una carriera iniziata per caso, con 110 film interpretati al fianco dei più grandi attori e registi