Il mondo dei gatti

| Trasposizione cinematografica di "Cats", il musical di successo di Andrew Lloyd Webber: un cast stellare ed effetti speciali che al momento non convincono tutti

+ Miei preferiti
Per la gente di teatro, il nome di Andrew Lloyd Webber è di quelli che sostano in quota geostazionale, nell’olimpo dove trovano posto i più grandi autori teatrali della storia. Classe 1948, nominato Sir nel 1997, Lloyd Webber è noto per un un patrimonio stimato in un miliardo di euro e una carriera disseminata da 17 musical, alcuni dei quali diventati successi senza tempo: “Jesus Christ Superstar”, “Evita”, “The Phantom of the Opera”, “Sunset Boulevard”e “Cats”.

Proprio quest’ultimo, “Cats”, è uno dei più celebri musical d’ogni epoca, senza rivali per longevità, incassi e numero di spettatori. Basato sul libro di poesie di Thomas Stearns Eliot “Il libro dei gatti tuttofare” (Old Possum’s Books of Practical Cats, del 1939), Cats è un musical in due atti che ha esordito l’11 maggio 1981 al “New London Theatre”, nel West End di Londra, per chiudere esattamente 21 anni e 9.000 repliche dopo, l’11 maggio 2002, con uno spettacolo finale trasmesso su un megaschermo al Covent Garden. Non era una fine, ma un inizio: da quel momento Cats calca tutti i più prestigiosi palcoscenici del mondo, e ovunque è ancora oggi un “sold out” sicuro.

A quasi quarant’anni dal debutto, per “Cats” arriva il momento della trasposizione cinematografica. Prodotta dalla “Universal Pictures” e “Working Title”, la pellicola è diretta da Tom Hooper, regista premio Oscar per “Il discorso del re”, “Les Misérables” e “The Danish Girl”, che per l’occasione ha utilizzato una nuova e sorprendente tecnica per trasformare l’intero cast in gatti. È proprio questa tecnologia, mostrata nel primo trailer, ad aver sconcertato qualcuno: i protagonisti sono rappresentati in modo sorprendente, ma c’è anche chi dice inquietante, e qualcuno ci aggiunge ridicolo. Una reazione del tutto inattesa, visto che fin dal suo esordio, gli attori del musical sono truccati da gatti senza che la cosa abbia mai disturbato nessuno, mentre pare che la stessa cosa riproposta per il grande schermo grazie alla “computer generated imagery” risulti a tratti poco piacevole.

Già nel 1990, la “Amblimation” aveva avuto l’idea di trasformare in un film d’animazione il musical, ma l’ipotesi fu scartata. Nel 2013, lo steso Lloyd Webber ha annunciato che la “Universal Pictures” aveva acquistato i diritti dell’opera e stava lavorando al progetto. I casting sono iniziati nel gennaio del 2018, e Anne Hataway e Rihanna, in un primo momento indicate come possibili protagoniste, hanno rifiutato i ruoli per precedenti impegni. Nulla di grave: il cast è comunque di prim’ordine, con Jennifer Hudson, Taylor Swift, James Corden, Ian McKellen, Idris Elba, Jason Derulo, Judi Dench e il debutto eccellente di Francesca Hayward, prima ballerina del “Royal Ballett” del Covent Garden di Londra.

LA TRAMA

Il lavoro iniziale di Andrew Lloyd Webber, che ha musicato le stralunate le poesie di Eliot, fa si che il film, come il musical, abbia una trama in realtà ridotta all’osso. Si racconta la storia dei “Jellicle Cats”, una comunità di gatti di strada che come ogni anno si ritrova per celebrare Old Deuteronomy, il loro anziano capo, e scegliere chi avrà diretto di ascendere all’Heaviside Layer, il loro paradiso. A turbare la festa l’arrivo di Grizabella, un tempo affascinante gattina oggi finita in miseria, e le apparizioni del malvagio Macavity.

CAST TECNICO

Regia: Tom Hooper

Soggetto: Cats”, di Andrew Lloyd Webber, “Il libro dei gatti tuttofare”, di T. S. Eliot

Sceneggiatura: Lee Hall, Tom Hooper

Produttore: Tim Bevan, Eric Feller, Debra Hayward, Tom Hooper

Produzione: Monumental Pictures, The Real Useful Group, Amblin Entertainment, Working Title Films

Fotografia: Christopher Ross

Montaggio: Melanie Ann Oliver

Musiche: Andrew Lloyd Webber

Uscita nelle sale: 20 dicembre 2019

INTERPRETI E PERSONAGGI

James Corden – Bustopher Jones

Judi Dench – Old Deuteronomy

Jason Derulo: Rum Tum Tugger

Idris Elba – Macavity

Jennifer Hudson – Grizabella

Ian McKellen – Gus

Taylor Swift – Bombalurina

Rebel Wilson – Jennyanydots

Francesca Hayward – Victoria

Video
Cinema
La dolce vita del paparazzo
La dolce vita del paparazzo
Tazio Secchiaroli ispira Federico Fellini per il personaggio del fotografo che insegue Mastroianni ne “La dolce vita”. Discordi le teorie sull’origine del nome scelto dal regista che diventa sinonimo di fastidioso fotoreporter
Black Panther è morto
Black Panther è morto
L’attore Chadwick Boseman se n’è andato a 43 anni per un cancro al colon. Il dolore di Hollywood per il primo afroamericano a entrare nella saga dei Marvel Studios
L’addio alle scene di Cameron Diaz
L’addio alle scene di Cameron Diaz
A due anni dall’annuncio della fine della carriera, l’attrice californiana parla della sua decisione: “Ho finalmente tempo per me”
Muore un attore di «Twilight»
Muore un attore di «Twilight»
Il corpo di Gregory Tyree Boyce trovato insieme alla fidanzata Natalie Adepoju nel loro appartamento di Las Vegas. Secondo alcune indiscrezioni, la polizia avrebbe rinvenuto la presenza di “polvere bianca”
Polanski trionfa ai César fra le proteste
Polanski trionfa ai César fra le proteste
Il regista polacco premiato per il film “J’accuse”, ma la cerimonia guastata da fischi e violente proteste all’esterno della sala
Tom Cruise evacuato da Venezia
Tom Cruise evacuato da Venezia
L’attore era arrivato in città insieme a tutto il cast per girare alcune scene del nuovo capitolo di “Mission: Impossibile”, ma ha preferito ripartire per il Regno Unito
È morto Kirk Douglas
È morto Kirk Douglas
A 103 anni, si è spento l’ultimo di una generazione di grandi attori del “golden age” di Hollywood
Addio all’attore Stan Kirsch
Addio all’attore Stan Kirsch
Conosciuto per il telefilm "Highlander", si è impiccato nella sua casa di Los Angeles. Sconosciuti i motivi del gesto, ma da oltre 10 anni non riusciva più a trovare lavoro
Axel Foley sta tornando
Axel Foley sta tornando
Per il simpatico agente di polizia che ha dato la notorietà a Eddie Murphy è pronto il quarto capitolo, questa volta diffuso da Netflix
Catherine Deneuve in gravi condizioni
Catherine Deneuve in gravi condizioni
La grande diva francese ricoverata d’urgenza a Parigi: per la famiglia la causa è un momento di forte stress dovuto al super-lavoro. Cautela dei medici