Il professore e il pazzo

| È il titolo di un intenso film interpretato da Mel Gibson e Sean Penn: una vicenda sviluppata all’ombra della prima edizione del prestigioso Oxford English Dictionary

+ Miei preferiti
Il 1° marzo del 1879, a 42 anni, Sir James Augustus Henry Murray, illustre lessicografo e filologo scozzese nonché membro della “Philological Society” di Londra, riceve dalla Oxford University Press l’incarico di redigere un nuovo dizionario della lingua inglese, il “Johnson’s Dictionary”, quello che ancora oggi è conosciuto come il prestigioso “Oxford English Dictionary”. L’idea rivoluzionaria di Murray è di coinvolgere la gente comune, invitandola a mandare per posta parole e definizioni: fra i tanti risponde un certo W.C. Minor, ex professore che inizia a inviare migliaia di lettere dando la spinta giusta alla compilazione del dizionario. Secondo calcoli editoriali fatti un po’ a spanne si ipotizzavano 10 anni per completare un’opera divisa in quattro volumi, per circa 7.000 pagine totali. Non era così: servirono 42 anni per mettere insieme 414.825 definizioni e 1.827.306 fra citazioni ed esempi.

Ma è nelle pieghe di questa vicenda, che si sviluppa una storia di cui si sa poco, raccontata e “Il professore e il pazzo”, film di prossima uscita interpretato da due pesi massimi del cinema hollywoodiano come Mel Gibson e Sean Penn, ambedue titolari di carriere premiate con la statuetta dell’Oscar.

La trama

Grato per lo straordinario aiuto dato al suo lavoro dal misterioso W.C. Minor, Sir Murray decide di conoscerlo di persona, ma arrivato all’indirizzo esatto si accorge di essere davanti al manicomio criminale di Bradmoor. Convinto che il prezioso “contributor” sia il direttore, scopre poco dopo che William Chester Minor è in realtà uno degli internati da più lunga data. Un uomo di grande intelligenza e cultura che ha perso la ragione dopo la guerra di Secessione americana e si ritrova ad uccidere un innocente, condannando la sua mente a vivere nel costante terrore di nuocere al prossimo. È l’inizio di un’amicizia fra due mondi lontani anni luce, almeno all’apparenza: un impettito intellettuale scozzese di origini umili e un americano di buona famiglia. Una storia a tratti commovente, che affonda le radici nei primi passi delle classificazioni psichiatriche. Nella realtà, pare che l’incontro fra Murray e Minor non sia mai avvenuto, anche se è certo che l’intellettuale scozzese abbia indagato sul conto del prolifico collaboratore scoprendo una verità che l’avrebbe lasciato senza parole.

Il film, diretto da PB. Shemran, è tratto dal best-seller di Simon Winchester “The Professor and the Madman”, uscito negli anni Novanta e per l’occasione ristampato. È stato lo stesso Gibson a lavorare per lungo tempo all’adattamento cinematografico, arrivando alla conclusione solo nel 2016, quando parte ufficialmente la pre-produzione della pellicola. Le riprese sono iniziate nel settembre del 2016 a Dublino, e il primo trailer diffuso il 1° febbraio 2019.

La scheda del film

Regia:P.B. Shemran

Scritto da:P.B. Shemran, John Boorman, Todd Kimarnicki, Simon Winchester

Produttori esecutivi: Zev Forrman, Manu Gargi, Peter McAleese, Dominic Rustam, Tyler Zacharia

Produzione:Fastnet Film, Icon Entertainment, Voltage Pictures

Fotografia:Kasper Tuxen

Scenografie:Tom Conroy

Montaggio:John Gilbert

Casting:Daniel Hubbard

Costumi:Eimer Ni Mhaoldomhnaigh

Musiche:Bear McCreary

Distribuzione:Eagle Pictures

Data di uscita:21 marzo 2019

Interpreti e personaggi

Mel Gibson – James Murray

Sean Penn – William Chester Minor

Eddie Marsan – Mr. Muncie

Natalie Dormer – Eliza Merrett

Jennifer Ehle – Ada Murray

Steve Coogan – Frederick Furnivall

Stephen Dillane – Richard Brayn

Ioan Gruffud – Henry Bradley

Jeremy Irvine – Charles Hall

Galleria fotografica
Il professore e il pazzo - immagine 1
Il professore e il pazzo - immagine 2
Il professore e il pazzo - immagine 3
Il professore e il pazzo - immagine 4
Il professore e il pazzo - immagine 5
Il professore e il pazzo - immagine 6
Il professore e il pazzo - immagine 7
Il professore e il pazzo - immagine 8
Il professore e il pazzo - immagine 9
Il professore e il pazzo - immagine 10
Il professore e il pazzo - immagine 11
Il professore e il pazzo - immagine 12
Il professore e il pazzo - immagine 13
Cinema
Cannes 2019, fra party e red carpet
Cannes 2019, fra party e red carpet
Un calendario fittissimo di anteprime, con mezza Hollywood attesa sulla scalinata del Palais du Cinema. Un solo italiano in gara, Marco Bellocchio, e Palma d’Oro alla carriera ad Alain Delon
Il fascino del male, la doppia vita del bel Ted
Il fascino del male, la doppia vita del bel Ted
Nelle sale italiane il film sul serial killer Usa Ted Bundy, che uccise decine di donne negli anni '70. Niente effetti splatter, ma un'acuta ricostruzione della personalità attraverso i flashback dell'ultima compagna
'Avengers: endgame', capolavoro o super-cazzola?
Il film Marvel che ha sbancato il botteghino di tutto il mondo fa discutere: dura recensione de Linkiesta ("Fallimento totale") ma per molti lascerà una traccia nella storia. Citazioni per iniziati. Il gioco della memoria
Nicolas Cage, sposato per 4 giorni
Nicolas Cage, sposato per 4 giorni
Matrimonio lampo per l’attore, protagonista di numerose pellicole di grande successo. Preoccupato per un ex compagno della moglie, l’ha sposata e subito chiesto il divorzio
La Manson Family secondo Tarantino
La Manson Family secondo Tarantino
Primo trailer per “Once upon a time in Hollywood”: un’infilata di star per celebrare la capitale mondiale del cinema negli anni Sessanta, con il sangue nel ruolo di comprimario
Escape Room, horror claustrofobico
Escape Room, horror claustrofobico
Dal 14 marzo nelle sale italiane un film dedicato a delle ultime mode globali, l'escape Room, cioè farsi rinchiudere in una serie di locali senza apparenti vie di fuga. In Polonia tre ragazze morirono durante il gioco
È morta Linda Sheridan, star di CSI
È morta Linda Sheridan, star di CSI
L’attrice, 44 anni, è stata ritrovata priva di vita a New Orleans: la polizia non ha ancora confermato le cause della morte, ma la famiglia esclude con forza l’ipotesi del suicidio
Woody Allen contro Jeff Bezos
Woody Allen contro Jeff Bezos
Il regista fa causa al boss di Amazon che gli ha bloccato un film dopo le accuse di abusi in famiglia che sono state però archiviate. Ora vuole un risarcimento di 68 milioni di dollari
Screen Actors Guild Award, le immagini più curiose
Screen Actors Guild Award, le immagini più curiose
Alcune foto dal backstage e dal palco della recentissima cerimonia di consegna dei SAG Awards, l’antipasto dell’ormai imminente notte degli Oscar
#MeToo tricolore, il regista Brizzi assolto
#MeToo tricolore, il regista Brizzi assolto
Comunicato all'Ansa. La procura aveva chiesto l'archiviazione, il Gip l'ha accolta. Finiscono due anni di calvario per il regista messo accusa da alcune attrici che si erano rivolte alle Iene. E ora partono le contro-querele