Sylvester Stallone: addio Rocky

| L’attore italo-americano l’ha annunciato attraverso i social: la saga del pugile di Philadelphia è arrivata al capolinea

+ Miei preferiti
“Si è fatto tardi troppo presto”, diceva Dr. Seuss, pseudonimo dello scrittore e fumettista americano Theodor Seuss Geisel. Una sensazione amara, che scivola fra le dita e sui calendari: la stessa che qualche ora fa è costata pena e fatica a Sylvester Stallone. Sul suo profilo Instagram, l’attore protagonista di tante pellicole di successo ha annunciato che a 72 anni compiuti, ritiene giusto mandare in pensione la sua creatura più riuscita e longeva: Rocky Balboa.

Sly, che si prepara a lanciare “Creed II”, il secondo capitolo dello spin-off della saga che ha come interprete il figlio di Apollo Creed, è stato laconico e toccante: “Questo è probabilmente il mio ultimo rodeo: la storia si è sviluppata in ogni possibile diramazione, e sono successe tante cose che non mi sarei mai aspettato. Rocky era finito nel 2006, poi la storia è cambiata: ora vedo un nuovo mondo che si apre per il pubblico delle nuove generazioni. Anche se mi si spezza il cuore, tutto ha una fine, ma Rocky non morirà mai perché vive in tutti voi”.

Si chiude così una delle più prolifiche saghe cinematografiche di sempre: era iniziata nel 1976 con “Rocky”, pellicola a basso costo diventata campione di incassi, e andata avanti per altre sette volte, compreso “Creed II”, in uscita nelle sale il prossimo gennaio. La parabola esistenziale del pugile di Philadelphia, a cui tocca in dono l’essenza del sogno americano, ha visto Rocky affrontare sfide ogni volta più difficili, contornato da personaggi entrati nell’immaginario collettivo.

Cinema
Demi Moore, un ritratto intimo
Demi Moore, un ritratto intimo
È in uscita “Inside Out”, l’autobiografia di un’attrice che per lunghi anni è stata una delle regine di Hollywood. Un racconto che parte dall’infanzia, dal tentativo di suicidio della mamma e da uno stupro subito a 15 anni
È morto Carlo Delle Piane
È morto Carlo Delle Piane
L’attore romano, 83 anni, si è spento a Roma: una carriera iniziata per caso, con 110 film interpretati al fianco dei più grandi attori e registi
Il cupo profeta e filosofo di Easy Rider
Il cupo profeta e filosofo di Easy Rider
Cannes 2019, fra party e red carpet
Cannes 2019, fra party e red carpet
Un calendario fittissimo di anteprime, con mezza Hollywood attesa sulla scalinata del Palais du Cinema. Un solo italiano in gara, Marco Bellocchio, e Palma d’Oro alla carriera ad Alain Delon
Il fascino del male, la doppia vita del bel Ted
Il fascino del male, la doppia vita del bel Ted
Nelle sale italiane il film sul serial killer Usa Ted Bundy, che uccise decine di donne negli anni '70. Niente effetti splatter, ma un'acuta ricostruzione della personalità attraverso i flashback dell'ultima compagna
'Avengers: endgame', capolavoro o super-cazzola?
Il film Marvel che ha sbancato il botteghino di tutto il mondo fa discutere: dura recensione de Linkiesta ("Fallimento totale") ma per molti lascerà una traccia nella storia. Citazioni per iniziati. Il gioco della memoria
Nicolas Cage, sposato per 4 giorni
Nicolas Cage, sposato per 4 giorni
Matrimonio lampo per l’attore, protagonista di numerose pellicole di grande successo. Preoccupato per un ex compagno della moglie, l’ha sposata e subito chiesto il divorzio
La Manson Family secondo Tarantino
La Manson Family secondo Tarantino
Primo trailer per “Once upon a time in Hollywood”: un’infilata di star per celebrare la capitale mondiale del cinema negli anni Sessanta, con il sangue nel ruolo di comprimario
Escape Room, horror claustrofobico
Escape Room, horror claustrofobico
Dal 14 marzo nelle sale italiane un film dedicato a delle ultime mode globali, l'escape Room, cioè farsi rinchiudere in una serie di locali senza apparenti vie di fuga. In Polonia tre ragazze morirono durante il gioco
È morta Linda Sheridan, star di CSI
È morta Linda Sheridan, star di CSI
L’attrice, 44 anni, è stata ritrovata priva di vita a New Orleans: la polizia non ha ancora confermato le cause della morte, ma la famiglia esclude con forza l’ipotesi del suicidio