Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati

| Arriva nelle sale il prossimo mese uno degli spin-off previsti della fortunata saga “Fast & Furious”: protagonisti (e produttori) Dwayne Johnson e Jason Statham, due certezze degli action-movie. In compenso, nessuna traccia di Vin Diesel

+ Miei preferiti
Attenzione ai dettagli: il titolo è in realtà una furbizia della produzione, “Fast and Furious Presents: Hobbs & Shaw”. Un modo per riallacciarsi alla fortunata saga iniziata nel 2001 (che finora ha macinato 5 miliardi di dollari in tutto il mondo) e glissare su una mancanza del cast assai vistosa: di Vin Diesel, alias Dominic Toretto, uno dei protagonisti assoluti, non c’è traccia. La produzione spiega che “Hobbs & Shaw” è in realtà uno spin-off della serie, uno dei tanti che gli sceneggiatori hanno partorito, questa volta dedicato alle figure di Luke Hobbs e Deckard Shaw, il primo corpulento agente del “Diplomatic Security Service” ed ex membro delle forze speciali inglese diventato fuorilegge.

Ma in realtà, dietro alle dichiarazioni ufficiali si celerebbe un aspro litigio fra Dwayne Jonhson e Vin Diesel iniziato durante le riprese di “Fast and Furious 8”, quando Diesel ha pubblicato un post in cui definiva “pappamolla” uno dei suoi colleghi. È bastato poco per capire che il riferimento fosse a “The Rock”: i due, ormai sotto contratto e malgrado un faccia a faccia chiarificatorio, hanno preteso scene separate per non incontrarsi mai. Risultato per lo spin-off: un bivio per la “Universal”, che dovendo scegliere ha preferito la sicurezza ai botteghini offerta da Dwayne Johnson, attore amatissimo e seguitissimo.

Ma perché funzioni a dovere, un action-movie come Fast and Furious deve avere contrasti forti ed evidenti: eroi buoni granitici, nemici altrettanto potenti da combattere e amici robusti con cui dare del filo da torcere ai cattivi. Niente di meglio di Jason Statham, un’altra certezza del box office e per di più molto efficace nei ruoli di duro, e Idris Elba, che si è fatto notare in “Avengers” e “Thor”. Diretto da David Leitch, regista di pellicole come “John Wick”, “Deadpool” e “Atomica Bionda”, e su sceneggiatura di Chris Morgan, un vero esperto della serie, il film è arricchito dalla presenza di Helen Mirren e Vanessa Kirby, la prima vincitrice di un premio Oscar e la seconda convincente interprete di “Mission: Impossible – Fallout”. Le riprese sono iniziate nel settembre del 2018 a Londra per poi proseguire ad Atlanta, alle Hawaii, a Glaslow e nel North Yorkshire, per concludersi nel febbraio di quest’anno.

La pellicola sarà distribuita nelle sale americane il prossimo 2 agosto, per arrivare in quelle italiane l’8 dello stesso mese.

LA TRAMA

Da quando Hobbs (Dwayne Johnson) e Shaw (Jason Statham) si sono affrontati per la prima volta in “Fast & Furious 7”, i due si sono scambiati battute senza risparmiarsi colpi bassi nel tentativo vano di annientarsi a vicenda. Ma quando l’anarchico cyber-geneticamente potenziato Brixton (Idris Elba), ottiene il controllo di un’insidiosa arma biologica che potrebbe modificare l’umanità, dopo essere riuscito a surclassare una brillante agente del “MI6” (Vanessa Kirby), sorella di Shaw, i due nemici giurati saranno costretti allearsi per annientare l’unico cattivo che potrebbe essere ancor più cattivo di loro.

 

CAST TECNICO

Titolo: Fast & Furious Presents: Hobbs & Shaw

Regia: David Leitch

Soggetto: Garry Scott Thompson, basato su una storia di Chris Morgan

Sceneggiatura: Chris Morgan, Drew Pearce

Fotografia: Jonathan Sela

Effetti speciali: J.D. Schwalm, Alistair Williams

Musiche: Tyler Bates

Scenografia: David Scheunemann

Costumi: Sarah Evelyn Bram

Trucco: Alessandro Bertolazzi

Produttore: Hiram Garcia, Dwayne Johnson, Chris Morgan, Neal H. Moritz, Jason Statham

Produttore esecutivo: Steven Chasman, Ainsley Davies, Dany garcia, Kelly McCormick, Ethan Smith

Produzione: Universal Pictures

Distribuzione: Universal Pictures

 

INTERPRETI E PERSONAGGI

Dwayne Johnson – Luke Hobbs

Jason Statham – Deckard Shaw

Idris Elba – Brixton Lore

Vanessa Kirby – Hattie Shaw

Eiza Gonzalez – Madam M

Helen Mirren – Magdalene Shaw

Video
Galleria fotografica
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 1
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 2
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 3
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 4
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 5
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 6
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 7
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 8
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 9
Veloci, furiosi e ancora molto arrabbiati - immagine 10
Cinema
Axel Foley sta tornando
Axel Foley sta tornando
Per il simpatico agente di polizia che ha dato la notorietà a Eddie Murphy è pronto il quarto capitolo, questa volta diffuso da Netflix
Catherine Deneuve in gravi condizioni
Catherine Deneuve in gravi condizioni
La grande diva francese ricoverata d’urgenza a Parigi: per la famiglia la causa è un momento di forte stress dovuto al super-lavoro. Cautela dei medici
L’America dolente di Bruce
L’America dolente di Bruce
Western Stars, prima pellicola che Springsteen firma da regista, raccoglie i brani del suo album omonimo e immagini della West Coast, dove il sogno americano è più vero, ma fa anche più male
Demi Moore, un ritratto intimo
Demi Moore, un ritratto intimo
È in uscita “Inside Out”, l’autobiografia di un’attrice che per lunghi anni è stata una delle regine di Hollywood. Un racconto che parte dall’infanzia, dal tentativo di suicidio della mamma e da uno stupro subito a 15 anni
È morto Carlo Delle Piane
È morto Carlo Delle Piane
L’attore romano, 83 anni, si è spento a Roma: una carriera iniziata per caso, con 110 film interpretati al fianco dei più grandi attori e registi
Il cupo profeta e filosofo di Easy Rider
Il cupo profeta e filosofo di Easy Rider
Cannes 2019, fra party e red carpet
Cannes 2019, fra party e red carpet
Un calendario fittissimo di anteprime, con mezza Hollywood attesa sulla scalinata del Palais du Cinema. Un solo italiano in gara, Marco Bellocchio, e Palma d’Oro alla carriera ad Alain Delon
Il fascino del male, la doppia vita del bel Ted
Il fascino del male, la doppia vita del bel Ted
Nelle sale italiane il film sul serial killer Usa Ted Bundy, che uccise decine di donne negli anni '70. Niente effetti splatter, ma un'acuta ricostruzione della personalità attraverso i flashback dell'ultima compagna
'Avengers: endgame', capolavoro o super-cazzola?
Il film Marvel che ha sbancato il botteghino di tutto il mondo fa discutere: dura recensione de Linkiesta ("Fallimento totale") ma per molti lascerà una traccia nella storia. Citazioni per iniziati. Il gioco della memoria
Nicolas Cage, sposato per 4 giorni
Nicolas Cage, sposato per 4 giorni
Matrimonio lampo per l’attore, protagonista di numerose pellicole di grande successo. Preoccupato per un ex compagno della moglie, l’ha sposata e subito chiesto il divorzio