"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne"

| Samuel Little, ora 78enne, è il serial killer più prolifico degli Usa. In 35 anni avrebbe ucciso giovani donne emarginate. Già condannato a tre ergastoli nel 2014, ha tracciato una mappa dei delitti all'FBI, 24 già provati

+ Miei preferiti

DI ALBERTO C. FERRO

Samuel Little, 78 anni, era stato condannato all’ergastolo nel 2014 per aver ucciso tre persone. Ma ora ha confessato altri 90 delitti: vittime sempre giovani donne violentate e strangolate. Per 34 omicidi sono già stati stati trovati riscontri. Si appresta così a diventare il serial killer con il maggior numero di uccisioni della storia criminale Usa, in circa 35 anni di orrore lungo diversi stati del Paese. Il suo nome era apparso nel Violent Criminal Apprehension Program dell'FBI, noto come ViCAP, in relazione ad una serie di omicidi irrisolti. Un omicidio a Odessa, in Texas, sembrava essere particolarmente interessante, così due analisti dell'FBI e James Holland dei Texas Rangers erano andati a trovare Little per cercare di farlo parlare.

"Nel corso dell'intervista", ha detto Christina Palazzolo, analista criminale della ViCAP, in un articolo dell'FBI, "ha quantificato il numero di persone che ha ucciso in ogni luogo. A Jackson, Mississippi, Cincinnati, Ohio, Phoenix, Arizona e Las Vegas, Nevada". Secondo i Texas Rangers e l'FBI confessato circa 90 omicidi in tutto il paese, da Los Angeles a Miami, da Houston a Cleveland, tutti tra il 1970 e il 2005.

Gli investigatori hanno già trovato conferme per 34 degli omicidi confessati. Molti altri sono in attesa di ulteriori valutazioni e un certo numero rimane non ancora corroborato da prove certe. Se fosse tutto vero, Little potrebbe essere il serial killer più prolifico nella storia degli Stati Uniti. Le sue vittime erano ragazze emarginate e vulnerabili, spesso coinvolte nella prostituzione o dipendenti dalla droga, ha aggiunto l'FBI. Palazzolo e Angela Williamson, senior policy advisory del Dipartimento di Giustizia e collegamento con il ViCAP, che hanno entrambi parlato con Little, raccontando che il detenuto ha rivelato dettagli "che solo l'assassino poteva conoscere". Si ricordava dove si trovava, che macchina stava guidando e poteva anche disegnare immagini delle donne che aveva ucciso. Meno affidabile nelle date, Lttle sta scontando tre condanne a vita per omicidi commessi nella contea di Los Angeles. Nella sua storia, emerge che Little è stato accusato dil taccheggio, frode, spaccio di droga, prostituzione e calunnia.

Nel settembre 2011, è stato arrestato in un rifugio per senzatetto del Kentucky ed estradato in California, dove era ricercato per spaccio di droga, ha detto l'FBI. Una volta in custodia, i detective del Dipartimento di Polizia di Los Angeles hanno confrontato il suo DN con quello delle vittime di tre omicidi irrisolti del 1987 e 1989 e lo hanno accusato di omicidio. Le vittime, tutte donne, erano state picchiate e poi strangolate, e i loro corpi abbandonati in un vicolo, in un cassonetto e in un garage. 

Le autorità di Los Angeles hanno trasmesso il suo DNA al programma ViCAP dell'FBI per avere un background completo su di lui, e il ViCAP ha poi contattato i Texas Rangers per indagare sull'omicidio dei fratelli Denise e Christie a Odessa. Il suo avvocato difensore, J. Bland, ha precisato che Little ha fornito dettagli sulla morte dei due fratelli, avvenute a due isolati di distanza da un motel. I fascicoli dei casi insoluti sono stati riaperti e la lista delle persone uccise da Little si allunga ogni giorno di più.

Galleria fotografica
"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne" - immagine 1
"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne" - immagine 2
"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne" - immagine 3
"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne" - immagine 4
"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne" - immagine 5
"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne" - immagine 6
Cold Case
Una settimana per risolvere il caso di Maddie
Una settimana per risolvere il caso di Maddie
È quanto promette un medico forense americano, grazie ad una tecnica innovativa e molto più sofisticata del suo laboratorio. Un’analisi che ha permesso di dare un nome ai resti delle vittime dell’11 settembre
Risolto un duplice omicidio di 46 anni fa
Risolto un duplice omicidio di 46 anni fa
Janice e Lynn, due amiche di 19 anni, furono trovate morte nel cottage di una località di mare della Virginia. Le nuove tecniche investigative hanno permesso di risalire all’assassino: un uomo che oggi ha 80 anni
Emanuela Orlandi, inchiesta in Vaticano
Emanuela Orlandi, inchiesta in Vaticano
Per il legale e il fratello della ragazza scomparsa 35 anni fa si tratta di una “svolta storica”. Probabile l’apertura di una tomba nel cimitero teutonico
“Maddie è viva”
“Maddie è viva”
Un documentario Netflix, diffuso in tutto il mondo, promette rivelazioni shock da esperti, investigatori e poliziotti che dal 2007 seguono il caso della scomparsa della piccola
"Ti giuro, non ho fatto nulla a tuo fratello"
"Ti giuro, non ho fatto nulla a tuo fratello"
Le lacrime della serial killer Myra Hindley che, con l'amante Ian Brady, uccise 7 bambini. Incontrò il fratello di Keith in carcere ma non gli rivelò dove fu sepolto. Gli "assassini della brughiera"
La beffa del serial killer alla famiglia di un bimbo ucciso
La beffa del serial killer alla famiglia di un bimbo ucciso
Ian Brady e Myra Hindley, negli Anni '60, uccidevano bambini e li seppellivano in campagna. Nel '91 Brady inviò una lettera al frettlo di Keith, 12, in cui prometteva di rivelare il luogo della sepoltura. "La polizia ci aiuti"
La polizia inglese vicina a risolvere un cold case
La polizia inglese vicina a risolvere un cold case
In un campo poco distante da dove viveva, la polizia sta cercando il corpo di Linda Razzell, scomparsa nel 2002. Uno dei tanti omicidi irrisolti che gravano sulla zona
Uccise la piccola Linda 46 anni fa: arrestato
Uccise la piccola Linda 46 anni fa: arrestato
Linda O’Keefe è stata strangolata nel luglio del 1973 da qualcuno che pensava di averla fatta franca. Le nuove tecniche di genealogia forense hanno permesso di individuarlo con certezza
Il macabro mistero della nave fantasma
Il macabro mistero della nave fantasma
La nave olandese "Ourang Medan", affonda nel '48 nello stretto di Malacca. I corpi dei marinai avevano bocca e occhi spalancati, in un'espressione di terrore. Un documento CIA: "E' la chiave dei molti misteri insoluti"
Il serial killer disegna i volti
delle donne che ha ucciso
Il serial killer disegna i volti<br>delle donne che ha ucciso
L'Fbi diffonde 34 immagini dei volti di donne uccise dal 1970 al 2005 emersi dalla memoria dell'assassino, autore di 90 delitti e già condannato a morte, con la speranza che familiari o amici possano riconoscerle