Il macabro mistero della nave fantasma

| La nave olandese "Ourang Medan", affonda nel '48 nello stretto di Malacca. I corpi dei marinai avevano bocca e occhi spalancati, in un'espressione di terrore. Un documento CIA: "E' la chiave dei molti misteri insoluti"

+ Miei preferiti

L'intero equipaggio di una nave olandese, la SS "Ourang Medan", era disteso sui ponti con il volto paralizzato da qualcosa di spaventoso, la bocca aperta e gli occhi sbarrati verso il cielo. Erano tutti morti. Ora è emerso dagli archivi un report top-secret della CIA: “Il segreto della nave potrebbe risolvere altri casi simili, di navi e aerei scomparsi” ma ancora oggi cosa si sa accadde nello stretto di Malacca nel lontano 1948. Il marconista riuscì ad inviare una richiesta di soccorso, nella stessa zona dove il volo Malaysia Airlines MH370 è scomparso nel 2014. L'equipaggio di una nave vicina, la "Silver Star", captò un codice Morse di SOS da un segnalatore proveniente dall'Ourang Medan. I marinai della Silver Star ebbero il tempo di avvicinarsi: "Tutti gli ufficiali, compreso il capitano, erano morti, sdraiati in aula e sul ponte...”, fu scritto nel diario di bordo. L'intera nave era disseminata di cadaveri, tutti con gli occhi fuori dalle orbite e espressioni terrorizzate sui loro volti. Le bocche erano spalancate come se stessero ancora urlando terrorizzati e le braccia tese come se le stendessero per fermare qualcosa di orribile. Ma a rendere il ritrovamento ancora più strano, i corpi dell’equipaggio non mostravano alcun segno di lesioni che avrebbero potuto causarne la morte.

I soccorritori avevano in programma di rimorchiare la nave fino al porto, ma scoppiò un incendio, seguito da un'esplosione e la SS Ourang Medan affondò senza lasciare tracce. Nessuno ha mai trovato alcuna traccia della nave, nonostante le ricerche.

C'è da chiedersi se la SS Ourang Medan esistesse o meno, dato che non c'è menzione nella Lloyds List of shipping, e non c'erano registrazioni sulla Silver Star che descrivono in dettaglio il tentativo di salvataggio. La guardia costiera non segnalò il caso fino al maggio 1954, sei anni dopo l'affondamento della nave. Alcuni suggeriscono che gas nocivo sgorgato da una fenditura nel fondale avesse invaso la nave, mentre altri sono sicuri che avvenne qualcosa di soprannaturale. Il documento top secret della CIA, segretato sino al 2013, fa riferimento a "qualcosa di sconosciuto”. Fu scritto da C.H. Marck Jr, assistente del direttore della CIA Allen Dulles, nel 1959 e indirizzato a un destinatario sconosciuto. "Sono sicuro che la SS Ourang Medan contiene la risposta a molti di questi incidenti aerei e ai misteri irrisolti del mare", scrisse. Marck fece riferimento a una “spaventosa fonte di calore,  a ’palle di fuoco’… Il mare incantevole, quale terrificante segreto racchiude? Sono sicuro che la SS Ourang Medan contiene anche la risposta a questo ‘segreto'".  Fu avanzata anche l’ipotesi di test di armi e bombe con gas nervino effettuate segretamente in quel braccio di mare. In quello stretto corso d'acqua nel sud-est asiatico che collega l'oceano Pacifico e l'Oceano Indiano, sono avvenuti moltissimi naufragi e strani incidenti. Molti ancora avvolti dal mistero.

Galleria fotografica
Il macabro mistero della nave fantasma - immagine 1
Il macabro mistero della nave fantasma - immagine 2
Il macabro mistero della nave fantasma - immagine 3
Cold Case
"Ho assassinato JonBenet ma fu un incidente..."
"Ho assassinato JonBenet ma fu un incidente..."
Un pedofilo in carcere ha scritto a un amico per confessare il delitto della reginetta di bellezza di 6 anni, uccisa in Colorado nel Natale 1996. "E caduta e ha battuto la testa, non volevo ucciderla". Riparte l'inchiesta
Dopo 34 anni ritrovati resti di una dodicenne
Dopo 34 anni ritrovati resti di una dodicenne
Quel che resta di Jonelle Matthews, scomparsa in Colorado alla metà degli anni Ottanta, è riemerso durante gli scavi per un gasdotto. La famiglia: “Ora vogliamo risposte”
"No, non ho ucciso io Lidia Macchi"
"No, non ho ucciso io Lidia Macchi"
Stefano Binda, 51 anni, condannato all'ergastolo in 1 grado, davanti ai giudici dell'appello. Il delitto nel gennaio '87. Lidia fu uccisa, dopo aver respinto l'assassino, con 29 coltellate
Un caso di omicidio di 33mila anni fa
Un caso di omicidio di 33mila anni fa
Gli scienziati ritengono di aver risolto un cold-case risalente al primo Palelotico superiore: l’uomo a cui appartiene il cranio è stato colpito per due volta con una mazza
Caso Orlandi, via libera per l’apertura di due tombe
Caso Orlandi, via libera per l’apertura di due tombe
Un po’ a sorpresa, è arrivato l’ok dal vaticano per l’apertura di due tombe nel Cimitero Teutonico: le operazioni previste l’11 luglio
Norvegia: uccisa fingendo un rapimento
Norvegia: uccisa fingendo un rapimento
È l’ipotesi della polizia dopo mesi di indagini sulla scomparsa di Anne-Elisabeth Hagen, moglie di un uno degli uomini più ricchi dei paesi scandinavi
E così il falso 'Docteur Romand' se ne torna libero
E così il falso
Il finto medico dell'Onu aveva ucciso moglie, due figli, i genitori e persino il cane, nel '93 poiché stava per essere scoperta una vita di incredibili finzioni. Debiti e amanti. Poi la strage e l'incendio della casa. Libero fra poche ore
Scomparso 2 anni fa, ritrovano il cadavere in casa
Scomparso 2 anni fa, ritrovano il cadavere in casa
Howard Euband era svanito nel nulla nel 2017: secondo la moglie si trattava di un allontanamento volontario. Uno dei figli della coppia ha ritrovato casualmente una scatola con alcuni resti del padre
Kim Jong Nam, anatomia di un omicidio
Kim Jong Nam, anatomia di un omicidio
I dettagli, le indagini e il clamoroso silenzio intorno alla morte del fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong Un, ucciso dalle di assassine più improbabili del mondo
Il processo allo
squartatore di Hollywood
Il processo allo<br>squartatore di Hollywood
Davanti al tribunale di Los Angeles deve rispondere di due omicidi e un tentato omicidio, anche se gli inquirenti sospettano che abbia ucciso almeno 10 donne. Fra i testimoni sarà chiamato anche l’attore Ashton Kutcher