Risolto un duplice omicidio di 46 anni fa

| Janice e Lynn, due amiche di 19 anni, furono trovate morte nel cottage di una località di mare della Virginia. Le nuove tecniche investigative hanno permesso di risalire all’assassino: un uomo che oggi ha 80 anni

+ Miei preferiti
Il 30 giugno del 1973, un’addetta alle pulizie trova i corpi senza vita di Janice Pietropola e Lynn Seethaler all’interno del cottage di un complesso alberghiero affacciato sull’oceano di Virginia Beach. La polizia descrisse la scena come quella di un “brutale assassinio”: avevano 19 anni, vivevano a Pittsburgh, lavoravano come segretarie ed erano in vacanza. Senza mai scendere troppo nei dettagli: Janice Pietropola era stata violentata e strangolata, mentre Lynn Seethaler era morta dissanguata, colpita alla gola dal vetro di una bottiglia rotta.

Nel tempo, ogni pista seguita nelle indagini finisce per smontarsi portando verso il nulla: il caso scivola lentamente verso gli archivi dei “cold case”, quelli insoluti, senza un colpevole, un movente e soprattutto una conclusione che sappia dare giustizia alle famiglie. Perfino il cottage non esiste più: è stato demolito, e al suo posto è nato un nuovo complesso alberghiero pieno di piscine e negozi.

Ma di colpo, lo scorso autunno, gli investigatori di Virginia Beach Police, lavorando d’intesa con il procuratore locale, hanno trovato alcune tracce che quasi mezzo secolo fa erano state tralasciate per mancanza di tecnologie che permettessero l’analisi. È iniziata una caccia all’uomo che si è conclusa lunedì scorso, quando Ernest Broadnax, un uomo di 80 anni, è stato arrestato a New York con l’accusa di aver violentato e ucciso le due studentesse.

Michael Pietropola, fratello di Janice, ha confidato di sentirsi “parzialmente soddisfatto” per l’arresto: è contento perché la giustizia possa finalmente fare il suo corso, ma la notizia “ha aperto profonde ferite che erano lì dal 1973”.

“Speriamo attraverso i processi e le procedure di avere le risposte che aspettiamo da tanto tempo, così da chiudere questa vicenda”.

Ma soprattutto, ha detto Pietropola, “spero di poter dare un senso a quanto accaduto a Virginia Beach nel 1973. Cosa gli passava per la mente? Cosa gli ha fatto scegliere mia sorella e la sua amica? Cosa l’ha spinto a tanta violenza? Queste sono le domande che come fratello vorrei per mettere la parola fine a questa vicenda triste e angosciante”.

Ernest Broadnax, l’uomo arrestato, ha scontato in galera tre condanne per aggressione, furto con scasso e tentato furto con scasso: è stato rilasciato in libertà vigilata nel 2013.

Jim Cervera, capo della polizia di Virginia Beach, per adesso ha preferito non scendere nei dettagli dell’indagine che ha portato all’arresto dell’uomo: si è limitato a dire che si tratta di “Un progresso della tecnologia che non era disponibile in quegli anni”. Ernest Broadnax è in attesa di estradizione: il prossimo 22 aprile comparirà davanti alla “Queen Criminal Court”.

Cold Case
La misteriosa scomparsa di Tara Calico
La misteriosa scomparsa di Tara Calico
Una giovane del New Mexico svanisce nel nulla 31 anni fa: la vicenda diventa un mistero con il ritrovamento di alcune fotografie agghiaccianti. Ancora oggi, una squadra dell’FBI continua a cercarla
Corea del Sud: individuato il serial killer delle donne
Corea del Sud: individuato il serial killer delle donne
L’uomo, che sta scontando l’ergastolo, avrebbe confessato una lunga serie di omicidi. Ma per la legge sulla prescrizione non dovrà risponderne
Riaperto il caso del killer dei bambini di Atlanta
Riaperto il caso del killer dei bambini di Atlanta
Fra il 1979 ed il 1981, la capitale della Georgia fa da sfondo agli omicidi seriali di 25 bambini. Wayne Williams fu condannato soltanto per due: per tutti gli altri manca ancora la verità
Morte di Tatiana, condannato imprenditore
Morte di Tatiana, condannato imprenditore
Paolo Caligaris, erede di una dinastia di mobilieri, condannato a 16 anni in primo grado per la morte di Tatiana Tulissi, 37 anni, uccisa nel 2008 nella villa dove i due convivevano
Lo scheletro nell'auto in fondo al lago
Lo scheletro nell
Mistero a Tavernola Bergamasca. Forse è un delitto. La vittima è Rosario Tilotta, 59 anni, era sparito nel nulla nel 2014. Ora si cerca la moglie albanese, Elva Kurti, di 22 anni più giovane. Ombre e sospetti
Morto il detective che ammanettò Oswald
Morto il detective che ammanettò Oswald
L'assassino di Kennedy fu ucciso da Jack Ruby. Il poliziotto è morto a 99 anni, sul caso si era pronunciato poche volte e su aspetti marginali. La sua immagine, con il cappello da cowboy, è una delle più famose della storia
Quel morso su un seno, la firma dell'assassino
Quel morso su un seno, la firma dell
Caso Cesaroni. Un perito scopri che l'arcata dentaria inferiore del killer era molto irregolare. La procura non lo ritenne un'indizio valido, nonostante un calco. Ma se l'inchiesta dovesse riaprirsi, sarà il punto di partenza
Riuniti in carcere i fratelli assassini
Riuniti in carcere i fratelli assassini
Trent'anni fa Lyle ed Erik Menendez uccisero i loro genitori e furono condannati all'ergastolo. Separati per decenni ora sono nello stesso carcere. Movente l'eredità. Si difesero: "Nostro padre ci abusava sessualmente"
"Ho assassinato JonBenet ma fu un incidente..."
"Ho assassinato JonBenet ma fu un incidente..."
Un pedofilo in carcere ha scritto a un amico per confessare il delitto della reginetta di bellezza di 6 anni, uccisa in Colorado nel Natale 1996. "E caduta e ha battuto la testa, non volevo ucciderla". Riparte l'inchiesta
Dopo 34 anni ritrovati resti di una dodicenne
Dopo 34 anni ritrovati resti di una dodicenne
Quel che resta di Jonelle Matthews, scomparsa in Colorado alla metà degli anni Ottanta, è riemerso durante gli scavi per un gasdotto. La famiglia: “Ora vogliamo risposte”