Caso Bardonecchia, indignati sì ma con chi?

| I gendarmi francesi fanno solo il loro dovere per fare rispettare le norme contro l'immigrazione clandestina. Nessun controllo dell'Italia in uscita dalle frontiere del Nord Ovest

+ Miei preferiti
di Grey Star

Certamente i francesi hanno torto. Non dovevano entrare in territorio italiano ed è molto giusta l'indignazione bipartisan. Ma una cosa deve essere chiara. Aldilà delle strumentalizzazioni politiche del grave problema dell'immigrazione clandestina, le autorità d'Oltralpe stanno solo cercando di fare rispettare le loro norme e quelle europee. Che l'Italia tenga tranquillamente le frontiere di Nord Ovest aperte per smaltire o delegare il "nostro" problema, anche per colpa di un'Europa egoista e cinica, ci può anche stare bene. Non risulta infatti che ci siano disposizioni in merito a fermare o impedire il flusso di uomini e donne appena sbarcati verso Nord. Troppo comodo, allora, prendersela con i gendarmi francesi. Stanno solo facendo il loro dovere.

Contro-tendenza
La scuola violenta è una fake news
La scuola violenta è una fake news
I gravi episodi di questi giorni non incidono nella vita di milioni di alunni e studenti ma danno l'idea di come si creano tendenze e orientamento delle opinioni, sfruttando ignoranza e paure. Gli slogan di Goebbels
Chi sono i carabinieri condannati a Palermo
Chi sono i carabinieri condannati a Palermo
La sentenza sulla presunta trattativa Stato-Mafia ha visto alla sbarra chi ha combattuto con successo per decenni terrorismo e cosche. Oltre insulti, livori e inopportune esultanze, il profilo degli investigatori
Condannati i generali, salvo chi uccise FALCONE
Condannati i generali, salvo chi uccise FALCONE
Chiuso il processo sulla trattativa Stato-Mafia con la condanna degli ufficiali dei Ros. Prescritte le accuse a Brusca, uccise Falcone e il figlio di un pentito, il cui corpo fu sciolto nell'acido