CORONAVIRUS

  • Le comunità che vivono nelle più remote regioni della foresta amazzonica minacciate dalla pandemia: mentre il numero di morti e di infezioni continua a salire, nessuno se ne occupa
  • Qualcuno continua a vietarle, altri provano ad aprirle e tornano a impedirne l’accesso, altre ancora propongono soluzioni nel tentativo disperato di salvare la stagione e accontentare i turisti. Ma non sarà facile
  • Gli abitanti di minuscoli e affascinanti borghi della Scozia continuano a bloccare le strade di accesso invitando i turisti a tornare a casa propria
  • La società americana Moderna annuncia che la prima fase di test sull’uomo di un vaccino allo studio sta dando risultati molto confortanti. A luglio parte una seconda fase pe stabilire sicurezza ed efficacia
Sono ormai più di 100, compresi alleati storici come la Russia, i Paesi pronti a chiedere una ricerca indipendente che faccia piena luce sulla pandemia: dalle origini alla diffusione, dai silenzi agli insabbiamenti. E Pechino trema
Zhong Nanshan, massimo esperto cinese, è convinto che la mancanza di immunità sulla popolazione avrà serie conseguenze. E ammette anche le bugie raccontate nelle fasi iniziali
Da giorni sono scesi a 24 i nuovi casi che ogni giorno si registrano nella capitale: numeri che potrebbero azzerarsi entro poche settimane. Ma non il tutto il Paese è così
È stata individuata negli Stati Uniti e appare come una sindrome post-virale, una risposta dell’organismo all’attacco del virus. Per ora i casi sono circoscritti, ma si teme possano aumentare
Il virologo della task force della Casa Bianca sarà sentito in audizione al Senato, dove ha intenzione di bacchettare il suo Paese: “riaprire senza cautele è gravissimo”
Il presidente Xi Jinping “ha chiesto personalmente all’OMS di ritardare l’allarme pandemico”. La pensate accusa, pubblicata da Der Spiegel si avvale di diversi rapporti dei servizi segreti
Le mascherine sono e saranno la norma per lungo tempo. Ma da un punto di vista diverso, una massa di volti nascosti rappresenta una grande preoccupazione per la sicurezza
Trump sta allontanando sempre di più gli Stati Uniti dal ruolo di superpotenza capace di compattare, guidare e coordinare il pianeta nei momenti di maggior crisi. L’esatto contrario della politica dell’ex tycoon
Un nuovo report genetico sembra aver individuato il momento in cui il virus è saltato dall’animale ospite all’uomo. Una ricerca che è anche una doccia fredda per chi sperava in un’immunità di gregge ormai quasi consolidata
Il secondo miracolo di Hong Kong
Il secondo miracolo di Hong Kong
La grande metropoli cinese sembra aver sconfitto anche la seconda ondata di coronavirus: merito di misure drastiche e tempestive, ma soprattutto del profondo senso civico degli abitanti
Il prezzo salato di riaprire l’America
Il prezzo salato di riaprire l’America
Secondo alcune stime recentissime, entro gli inizi di giugno i morti potrebbero essere 3000 al giorno, portando il numero di vittime a 134mila entro il mese di agosto
L’America attacca la Cina
L’America attacca la Cina
Secondo l’amministrazione Trump ci sarebbero prove che la Cina ha insabbiato e ritardato notizie, oltre ad aver bloccato in tempo utile le esportazioni di presidi medici
E se il vaccino non arrivasse?
E se il vaccino non arrivasse?
La comunità scientifica mondiale è al lavoro e le speranze sono altissime, ma in tanti studiano anche un piano B: farmaci che rallentino gli effetti del virus nel caso fossimo costretti a convivere per anni con il Covid-19
Lo scenario peggiore: due anni di pandemia
Lo scenario peggiore: due anni di pandemia
Un team di esperti americani ha diffuso un report che incrocia i dati attuali con quelli delle pandemie del passato, tracciando tre scenari possibili
Il quadro svedese
Il quadro svedese
Il paese scandinavo è convinto che l’approccio leggero al coronavirus ha funzionato. Ma i numeri dimostrano una storia ben diversa
1234567>