Europa, crescono i casi

| Si teme l’inizio della “seconda ondata”, con 5.760 nuovi casi registrati nel vecchio continente. La situazione più preoccupante in Spagna, ma la soglia di attenzione è alta anche in Italia, Germania, Francia, Grecia e Finlandia

+ Miei preferiti
Forse più per cautela, gli esperti non parlano ancora dell’inizio di una “seconda ondata” del virus, ma la situazione contagi in Europa inizia a destare forti preoccupazioni a Bruxelles. L’allentamento delle misure di contenimento, gli spostamenti dovuti alle vacanze e soprattutto la rinuncia alla mascherina da parte di molti, stanno dando gli effetti che i virologi temevano.

Italia

Il balzo in avanti dei contagi, con 384 nuovi casi e 10 vittime registrati nelle ultime 24 ore, toglie il sonno alle autorità sanitarie. Aumentano i tamponi (oltre 56mila), ma anche i ricoveri in terapia intensiva e l’isolamento domiciliare, mentre al momento l’unica regione a zero casi risulta essere la Valle d’Aosta.

Francia

Parigi calcola 7.000 nuovi casi negli ultimi 7 giorni, con aumento anche dei ricoveri nei reparti di terapia intensiva. Secondo il comitato tecnico-scientifico riunito all’Eliseo la “situazione è sotto controllo, ma resta precaria. In qualsiasi momento possiamo entrare in uno scenario assai difficile. Il futuro è direttamente nelle mani della popolazione, ed è assai probabile una seconda ondata epidemica in autunno o inverno”.

Germania

Le autorità sanitarie tedesche parlano di una “fase inziale della seconda ondata, al momento ancora lieve”. I contagi aumentano al ritmo di 700 nuovi casi al giorno, con focolai tenuti sotto stretta osservazione come quello esploso in Baviera. “Il numero di contagi non neanche paragonabile ai numeri di marzo e aprile, ma esiste il rischio concreto di vanificare i successi ottenuti finora”.

Spagna

È forse il paese europeo in cui al momento si conta il più alto numero di contagi: oltre 1.700 casi nelle ultime 24 ore, di gran lunga il maggiore da quando è stato revocato il lockdown. Diversi i focolai segnalati: uno a Maiorca, in un hotel, gli altri a Iscar e Pedrajas, a nord di Madrid, dove è stato imposto il confinamento per 14 giorni.

Grecia

121 i nuovi casi registrati, con focolai al momento circoscritti in cluster familiari: secondo gli esperti sono la causa della riapertura al turismo. Imposto l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso, e divieto di vendita di cibo e bevande al bancone dei bar.

Finlandia

Il governo ha raccomandato lo “smart working” da casa per contenere l’aumento del 300% dei casi registrato nel giro di appena due settimane.

CORONAVIRUS
A Madrid si rischiano migliaia di morti
A Madrid si rischiano migliaia di morti
Braccio di ferro fra il governo centrale e le autorità cittadine sull’entità del lockdown, al momento imposto ad alcune zone. Situazione in rapido peggioramento anche nel resto d’Europa
«Si rischiano altri due milioni di morti»
«Si rischiano altri due milioni di morti»
L’allarme dell’OMS mentre le cifre globali superano i 32 milioni di casi e raggiungono un milione di decessi. Gli scienziati mettono in dubbio l’efficacia della prima generazione del vaccino
L’ottimismo di Trump, le paure degli esperti
L’ottimismo di Trump, le paure degli esperti
Neanche di fronte a 200mila morti e 7 milioni di contagi, il presidente cambia rotta: promette vaccini improbabili entro la data delle elezioni e minimizza il resto, convinto di aver salvato milioni di vite umane
Vaccino: le aziende svelano i protocolli di sperimentazione
Vaccino: le aziende svelano i protocolli di sperimentazione
Non era mai accaduto prima, che i colossi farmaceutici rivelassero i protocolli che stanno seguendo per arrivare al vaccino capace di sconfiggere il virus. Secondo le previsioni, non sarà pronto prima della prossima estate
UE, la seconda ondata è qui
UE, la seconda ondata è qui
Per quale motivo nel Vecchio Continente tutto è andato nuovamente male? Colpa delle vacanze, dell’abbassamento della soglia di attenzione e del rifiuto a osservare le norme sanitarie. E ora ne paghiamo le conseguenze
Regno Unito, lockdown per 10 milioni di persone
Regno Unito, lockdown per 10 milioni di persone
Uno dei tanti incubi peggiori di Boris Johnson si sta materializzando in queste ore: in diverse zone del Regno Unito torna il blocco completo
Ai Paesi ricchi la metà dei prossimi vaccini
Ai Paesi ricchi la metà dei prossimi vaccini
La denuncia dell’ong Oxfam, che svela i contratti faraonici di alcuni Paesi ricchi con più industrie farmaceutiche, per assicurarsi miliardi di dosi quando il vaccino sarà pronto
Allarme OMS: mai così tanti casi dall’inizio della pandemia
Allarme OMS: mai così tanti casi dall’inizio della pandemia
L’aumento sancisce il sempre più probabile inizio della temuta seconda ondata: Israele e Giacarta i primi due Paesi a tornare in lockdown
Un dicembre mortale
Un dicembre mortale
Al momento sono solo statistiche, previsioni e modelli matematici, ma non ce n’è uno che non preveda una nuova crescita di contagi e di morti in tutti gli Stati Uniti. Fauci conferma: “Sarà durissima”
Il virus torna alla carica
Il virus torna alla carica
Più di 96mila casi in India nel giro di 24 ore, il Portogallo vara nuove misure restrittive, Stati Uniti e Brasile primi per numero di morti. Per l’OMS serve uno sforzo economico maggiore, o non ne usciremo facilmente