Il mondo nel pieno della seconda ondata

| Le misure di contenimento sono ormai state adottate ovunque, ma il numero di contagi quotidiani e di decessi continua a salire in modo inesorabile. Tante le proteste di piazza contro i lockdown che ammazzano l’economia

+ Miei preferiti
Oltre 42 milioni di casi in tutto il mondo, con un milione e 154mila morti e 31milioni e 600mila guariti: la John Hopkins University, che da mesi aggiorna il penoso conteggio, non fa altro che certificare una situazione che si fa drammatica ovunque. Ma rispetto alla prima ondata, quella che la scorsa primavera ha bloccato il mondo intero, la situazione si porta appresso preoccupazioni per i disordini scatenati da chi è esasperato dai divieti e rischia di non sopravvivere comunque.

Negli Stati Uniti, dove è l’argomento principe della corsa alle elezioni, il Covid Tracking Project ha tracciato 83 nuovi casi di infezione, che portano il totale all’imbarazzante cifra di 8,5 milioni di contagi e 216mila morti. Poco più in basso l’India, con 7,8 milioni di contagi e 117mila morti.

In Germania salgono sia i decessi che i contagi: i primi superano la soglia dei 10mila, i secondi non scendono da giorni dai 14mila nuovi casi quotidiani, per un totale di 418mila. E va perfino peggio in Francia, che batte ogni record superando i 42mila contagi e 184 morti in un solo giorno. Il totale, dallo scorso marzo, è di 34mila vittime, mentre è allarme negli ospedali, dove le terapie intensive e rianimazioni devono vedersela con 300 ricoveri in più ogni giorno che passa. È massimo allarme anche in Spagna, che si avvia a riunire un consiglio dei ministri straordinario per decretare lo stato di allarme che permette di sbloccare misure eccezionali come decretare il coprifuoco in tuto il Paese. Misura che è già stata adottata in Belgio, con la chiusura di cinema, teatri e palazzetti dello sport, mentre in Polonia, dove il presidente Andrej Duda ha annunciato di essere risultato positivo al test, le infezioni hanno superato i 13.600 casi e sta per entrare in vigore un pacchetto di nuove restrizioni. Migliaia di persone hanno sfilato a Londra per protestare contro il lockdown imposto a macchia di leopardo in tutto il Regno Unito: il picco giornaliero ha superato i 20.530 casi con 224 decessi e più di mille nuovi ricoveri in ospedale. 

CORONAVIRUS
THE WUHAN PAPERS
THE WUHAN PAPERS
Nella più importante fuga di notizie dall’inizio della pandemia, 117 pagine di documenti dimostrano l’inefficienza, le carenze, la cattiva gestione e gli insabbiamenti della Cina nelle prime fasi del Covid-19
Casi in aumento in Asia, ma nessun timore
Casi in aumento in Asia, ma nessun timore
In Cina, Corea del Sud e Hong Kong si segnalano nuovi casi, ma la situazione è così sotto controllo che è difficile sfugga. Al contrario di Europa e Stati Uniti, dove secondo gli esperti una terza ondata è assai probabile
New York, 700 cadaveri nei camion frigorifero
New York, 700 cadaveri nei camion frigorifero
Sono fermi dallo scorso aprile: di 230 non si riesce a rintracciare nessun parente prossimo, per tutti gli altri le famiglie non sono in grado di pagare una sepoltura
Vaccini: è iniziata la corsa al ghiaccio secco
Vaccini: è iniziata la corsa al ghiaccio secco
Ne serviranno quantità enormi per trasportare in tutto il mondo le dosi necessarie a vaccinare le popolazioni. Un’operazione che dovrà affrontare enormi difficoltà nelle zone più povere e dimenticate del mondo
Russia, la storia oscura della pandemia
Russia, la storia oscura della pandemia
La situazione nel Paese sembra ben più grave e allarmante di quella che gli organi ufficiali raccontano, a cominciare dalle cifre delle vittime, falsate da un metodo di conteggio del tutto anomalo
Il primo test per il Covid africano, il più economico al mondo
Il primo test per il Covid africano, il più economico al mondo
Sviluppato dall’Istituto Pasteur di Dakar, in Senegal, è simile ai test dell’insulina: basta una goccia di sangue su una striscia di reagente. Sarà venduto a un dollaro e distribuito in modo massiccio in tutto il continente africano
La coppia che salverà il mondo
La coppia che salverà il mondo
Dietro la clamorosa notizia del vaccino c’è l’impegno di una coppia di biologi tedeschi, entrambi figli di immigrati turchi e oggi a capo della “BioNTech”, azienda che ha collaborato nella ricerca con il colosso “Pfizer”
Johnson: lockdown in tutta l’Inghilterra
Johnson: lockdown in tutta l’Inghilterra
Il provvedimento, che non riguarda l’intero Regno Unito, aggiunge il Paese al lungo elenco di misure adottate dai vicini europei. Più di 250 milioni di persone nella UE sono già bloccate a casa
200 giorni senza un contagio, il caso Taiwan
200 giorni senza un contagio, il caso Taiwan
L’ultimo accertato risale alla domenica di Pasqua. Merito di una risposta veloce e di una ferrea e accuratissima strategia di tracciamento dei contatti
Il Covid, compagno di strada anche nel 2021
Il Covid, compagno di strada anche nel 2021
Un noto e influente epidemiologo giapponese toglie il velo alle speranze che i primi vaccini possano essere risolutivi: “Dobbiamo imparare a convivere con il virus per molto tempo”