Criminal Files

  • Continua a confessare, con tanto di disegni e descrizioni, i 93 delitti di cui ricorda ogni particolare. L’FBI è riuscita a ricostruire 50 casi, ma chiede aiuto pubblicamente per dare un nome alle altre vittime
  • Il 29 luglio di 43 anni fa, iniziava una scia di sangue costata la vita a sei persone che avrebbe macchiato le strade di New York per un anno intero. Protagonista David Berkowitz, un serial killer satanista che aveva sfidato la polizia
  • Per 23 volte dal 1971, i legali di Leslie Van Houten hanno presentato istanza di libertà vigilata, sempre respinta. La donna faceva parte del gruppo che massacrò i coniugi LaBianca, il giorno successivo all’omicidio di Sharon Tate
  • Al centro de delitto di Gorlago un triangolo mortale: lei, la moglie tradita, lui il marito fedifrago, l'amante che non accetta la fine della relazione. Alla fine uno deve morire. I precedenti giudiziari
A capo di una gang, per lungo tempo è stato il padrone di Boston e del Massachusetts, riuscendo a trattare perfino con l’FBI. Arrestato dopo 17 anni latitanza, è stato ucciso in carcere
Ha ammesso di aver ucciso almeno 100 pazienti delle cliniche in cui ha lavorato. Ma secondo la polizia potrebbero essere almeno il doppio
Texas, agente ha confessato quattro omicidi ma ci sono altre vittime. "Lotto contro la prostituzione". Ha ucciso tre donne e un trans con un colpo di pistola alla testa. Analogie con il pluri-assassino Donato Bilancia
John Joseph DeAngelo, ex poliziotto, aveva ucciso una decina di donne negli anni '70, gli investigatori sono riusciti ad attirare l'attenzione di alcuni suoi familiari. Ricostruito l'albero genetico. Assassini seriali però in forte calo
La morte di Lisa Marie Velasquez scuote New York. Aggredita dal compagno di un'amica, lei era accorsa per soccorrerla. Uccisa con una martellata e poi smembrata. A 12 anni anni vide strangolare la madre
Fbi a caccia di una donna, forse asiatica, che imita alla perfezione le voci delle più importanti manager e imprenditrici Usa. E' riuscita a convincere decine di persone a pagare somme ingenti per lavori di prestigio inesistenti
Sette morti per aver ingerito un farmaco da banco manomessi con il cianuro. Un caso di cronaca tutt’ora irrisolto, che ha cambiato le regole per le confezioni dei medicinali
Il pluri-omicida pedofilo belga Marc Dutroux, 61 anni, scrive alle vittime sopravvissute e ai familiari delle vittime: "Mi sento responsabile, ma sono pentito". Dopo 22 anni di cella vorrebbe la libertà condizionale
Come ogni anno dal 2000, Mark David Chapman presenta istanza di scarcerazione sulla parola per buona condotta. Una concessione finora negata
Albert Fish, il vampiro di Brooklyn
Albert Fish, il vampiro di Brooklyn
Killer di una violenza inaudita fu condannato alla sedia elettrica dopo che una giuria lo aveva giudicato sano di mente. Almeno cinque le vittime accertate, ma gli furono addebitati numerosi altri omicidi
Peter Stubbe, il licantropo di Bedburg
Peter Stubbe, il licantropo di Bedburg
Uccideva, scannava le sue vittime e ne mangiava il cuore: per 25 anni un uomo all’apparenza tranquillo e con famiglia terrorizzò i concittadini. Fu condannato alla ruota della tortura e il corpo bruciato sul rogo
Thomas Neill Cream, il killer ricattatore
Thomas Neill Cream, il killer ricattatore
Specializzato nell’avvelenamento con stricnina, un dottore inglese uccise almeno nove persone non resistendo poi dallo scrivere sia agli inquirenti, affermando di conoscere i colpevoli, sia a possibili incriminati per estorcere loro denaro
Aileen Wuornos, la prostituta calibro 22
Aileen Wuornos, la prostituta calibro 22
Cresciuta dai nonni materni in un ambiente degradato e ai bordi della legalità, diventata donna uccise sette uomini, abbandonandone i corpi sulle strade della Florida
La più giovane della Manson Family chiede la libertà
La più giovane della Manson Family chiede la libertà
Per 23 volte dal 1971, i legali di Leslie Van Houten hanno presentato istanza di libertà vigilata, sempre respinta. La donna faceva parte del gruppo che massacrò i coniugi LaBianca, il giorno successivo all’omicidio di Sharon Tate
Vincenzo Verzeni, il killer che morì due volte
Vincenzo Verzeni, il killer che morì due volte
Definito “vampiro” dai giornali, strangolò due donne, le cannibalizzò e bevve il loro sangue. Per via dei suoi tratti somatici, Lombroso lo definì sadico sessuale. Fu condannato all’ergastolo ma la sua morte è circondata dal mistero
123456