Criminal Files

  • Il primo libro dedicato alla vicenda del miliardario pedofilo racconta una verità molto più articolata: Epstein sarebbe stato al soldo dei servizi segreti di paesi stranieri, per cui ricattava i potenti della Terra
  • I post che il 29enne Takahiro Shiraishi scambiava con le 9 vittime che ha ucciso e smembrato, sono stati analizzati da uno psicologo che ha tracciato il profilo di un giovane tanto spietato quanto abile con le tecniche di persuasione
  • Fra le proteste generali, un tribunale belga ha incaricato un team di psicologi di valutare la salute mentale del pedofilo Marc Dutroux, condannato all’ergastolo per gli omicidi di 5 ragazze giovanissime
  • Con la morte dell’omicida dei “Backpacker Murders”, diventa difficile appurare se le sue vittime siano state 7 o molte di più, come sospetta da tempo la polizia
Continua a confessare, con tanto di disegni e descrizioni, i 93 delitti di cui ricorda ogni particolare. L’FBI è riuscita a ricostruire 50 casi, ma chiede aiuto pubblicamente per dare un nome alle altre vittime
Il 29 luglio di 43 anni fa, iniziava una scia di sangue costata la vita a sei persone che avrebbe macchiato le strade di New York per un anno intero. Protagonista David Berkowitz, un serial killer satanista che aveva sfidato la polizia
Per 23 volte dal 1971, i legali di Leslie Van Houten hanno presentato istanza di libertà vigilata, sempre respinta. La donna faceva parte del gruppo che massacrò i coniugi LaBianca, il giorno successivo all’omicidio di Sharon Tate
Al centro de delitto di Gorlago un triangolo mortale: lei, la moglie tradita, lui il marito fedifrago, l'amante che non accetta la fine della relazione. Alla fine uno deve morire. I precedenti giudiziari
A capo di una gang, per lungo tempo è stato il padrone di Boston e del Massachusetts, riuscendo a trattare perfino con l’FBI. Arrestato dopo 17 anni latitanza, è stato ucciso in carcere
Ha ammesso di aver ucciso almeno 100 pazienti delle cliniche in cui ha lavorato. Ma secondo la polizia potrebbero essere almeno il doppio
Texas, agente ha confessato quattro omicidi ma ci sono altre vittime. "Lotto contro la prostituzione". Ha ucciso tre donne e un trans con un colpo di pistola alla testa. Analogie con il pluri-assassino Donato Bilancia
John Joseph DeAngelo, ex poliziotto, aveva ucciso una decina di donne negli anni '70, gli investigatori sono riusciti ad attirare l'attenzione di alcuni suoi familiari. Ricostruito l'albero genetico. Assassini seriali però in forte calo
La morte di Lisa Marie Velasquez scuote New York. Aggredita dal compagno di un'amica, lei era accorsa per soccorrerla. Uccisa con una martellata e poi smembrata. A 12 anni anni vide strangolare la madre
Premiata ditta Lucas & Toole, 500 omicidi in due
Premiata ditta Lucas & Toole, 500 omicidi in due
Il primo è un necrofilo, il secondo un piromane. Uno si eccitava uccidendo donne spaventate, l’altro quando vedeva una persona bruciare. Insieme hanno messo insieme una cifra raccapricciante di assassinii fra gli anni Settanta e Ottanta
Aldo Garollo, il killer scoperto per caso
Aldo Garollo, il killer scoperto per caso
Dopo aver architettato con precisione il suo alibi, anche grazie alla complicità della sorella, forse l’avrebbe fatta franca. Ma a causa della tensione e della paura di essere scoperto, crolla all’improvviso e confessa i suoi delitti
Leonarda Cianciulli, la «saponificatrice» di Correggio
Leonarda Cianciulli, la «saponificatrice» di Correggio
Tre donne sole e ingenue le sue vittime, che fanno una fine tragica: tagliate a pezzi, bollite e trasformate in saponette e in biscotti. Condannata a trent’anni tra carcere e manicomio criminale, ne uscirà solamente morta
Marie Besnard, assolta grazie all’arsenico
Marie Besnard, assolta grazie all’arsenico
Tredici omicidi, tutti per avvelenamento e molti per intascare l’eredità della ricca famiglia del secondo marito. In una Francia a cavallo della seconda guerra mondiale non è stato possibile trovare prove definitive per un’idea della difesa
John Gacy, il clown maniaco sessuale
John Gacy, il clown maniaco sessuale
Fra feste per bambini travestito da pagliaccio e adescamenti dei suoi giovani dipendenti, tra il 1972 e il 1978 il killer di Chicago violentò, torturò e uccise 33 ragazzi. Quasi tutti furono sepolti nella cantina di casa
Pedro López, il mostro delle Ande
Pedro López, il mostro delle Ande
Dopo aver partito da bambino ogni genere di violenza fisica e sessuale, uscito dal carcere un giovane colombiano inizia sistematicamente a uccidere bambine e ragazzine tra Perù, Ecuador e Colombia. Ha confessato oltre 300 omicidi
1234567>