Addio a Mama Cax, la modella con la protesi

| La gamba sinistra le era stata amputata a 14 anni per le conseguenze di un tumore, ma questo non le aveva impedito di diventare una viaggiatrice e una fashion blogger

+ Miei preferiti
Si chiamava Caxmy Brutus, era nata a Brooklyn nel 1989: una bellissima ragazzina di colore che a 14 riceve dai medici una diagnosi terribile, un tumore ai polmoni con metastasi ossee che l’aveva costretta a subire l’amputazione della gamba. Ma c’è di più: si trattava di un male veloce e violento e l’unica speranza, forse, stava tutta in un farmaco sperimentale. Caxmy non solo accetta, ma decide anche di vivere quanto più le sia possibile. “Mama Cax”, come sceglie di farsi chiamare, diventa una viaggiatrice vorace, una donna che vuole riempirsi gli occhi con il mondo intero prima che sia tardi. Ma la malattia non le impedisce di crescere diventando una bellissima ragazza che come tante sue coetanee sogna di diventare una fashion blogger, ma con una marcia in più: quella di Mama Cax diventa la missione di aprire le porte dell’industria del glamour ai portatori di handicap. “Sono stata fortunata, ma sopravvivere al cancro ha avuto un prezzo molto salato: cammino grazie ad una protesi e due stampelle. Quando cammino per strada in tanti mi dicono di farmi forza, perché mi trovano bella e forte”.

Il coraggio di Mama Cax si è fermato lo scorso 16 dicembre, anche se la famiglia ha scelto di comunicarlo quattro giorni dopo. Era ricoverata da una settimana in un ospedale londinese, da cui aveva postato il suo ultimo messaggio ai followers: “Ho accusato un forte dolore addominale e dopo vari controlli mi hanno trovato diversi coaguli di sangue nella gamba, nella coscia e nell’addome, vicino ai miei fragilissimi polmoni. Mi sono salvata ma restano molte domande senza risposta che dovrò chiarire una volta tornata negli Stati Uniti, ma devo aspettare: purtroppo volare mi mette a rischio di embolia polmonare, quindi sono bloccata fin dopo Natale”.

Galleria fotografica
Addio a Mama Cax, la modella con la protesi - immagine 1
Addio a Mama Cax, la modella con la protesi - immagine 2
Addio a Mama Cax, la modella con la protesi - immagine 3
Addio a Mama Cax, la modella con la protesi - immagine 4
Addio a Mama Cax, la modella con la protesi - immagine 5
Addio a Mama Cax, la modella con la protesi - immagine 6
Cronaca
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto
Zanardi in coma farmacologico
Zanardi in coma farmacologico
Il campione bolognese ricoverato in terapia intensiva: non è in pericolo di vita, ma il danno neurologico potrebbe essere molto grave
Mistero sulla morte di una pool dancer inglese
Mistero sulla morte di una pool dancer inglese
Jess Leanne Norris, 27 anni, star della pool dance, è stata trovata senza vita nel suo appartamento. Pochi giorni prima l’ultimo post in cui parlava di depressione per la solitudine del lockdown