Addio a Rita Borsellino

| La sorella del magistrato ucciso nel 1992 ha perso la sua battaglia contro una malattia contro cui combatteva da tempo

+ Miei preferiti
Rita Borsellino se n’è andata a 72 anni, dopo una lunga malattia, nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Civico di Palermo. Tre figli, farmacista, lo scorso febbraio aveva perso il marito, Renato Fiore: dal 1992, anno della morte del fratello Paolo, si è battuta per arrivare alla verità sulla strage dei giudici che hanno infiammato la vita politica all’inizio degli anni Novanta.

Nel 2006 la candidatura per la presidenza della Regione Sicilia nelle file del centrosinistra, sconfitta da Salvatore Cuffaro malgrado il 41% dei voti. Per dieci anni aveva ricoperto il ruolo di vicepresidente di “Libera”, l’associazione antimafia voluta da Don Luigi Ciotti. 

Entra al Parlamento Europeo nel 2009, e tre anni dopo ritenta la candidatura come sindaco di Palermo, ma è nuovamente sconfitta dallo sfidante Fabrizio Ferrandelli.

La camera ardente è stata allestita presso la Casa della Memoria, all’interno del “Centro Studi Paolo Borsellino”; in via Bernini 52: le esequie sono previste per domani alle 11:30 presso la chiesa Madonna della Provvidenza-Don Orione di via Ammiraglio Rizzo, a Palermo.

Il centro studi Paolo Borsellino, in un comunicato, ha ricordato il “Lungo e instancabile impegno di Rita Borsellino verso una società di giustizia: i figli Claudio, Cecilia e Marta rendono noto che chi volesse lasciare un segno della propria vicinanza, può contribuire sostenendo i progetti dell’associazione da lei fondata, affinché il suo impegno possa continuare. È possibile devolvere il contributo presso la camera ardente o tramite bonifico bancario all’iban IT57O0501804600000000152801, con la causale In memoria di Rita Borsellino”.

Cronaca
Condannati a morte gli assassini delle due ragazze
Condannati a morte gli assassini delle due ragazze
Si è concluso dopo poco più di due mesi il processo per l’omicidio di Louisa e Maren, le due ragazze violentate a decapitate in Marocco lo scorso dicembre. Durissima la decisione della corte
Stefano è stato ucciso, caccia al killer
Stefano è stato ucciso, caccia al killer
Svolta nelle indagini sulla morte di Stefano Marinoni, 22 anni, di Baranzate, trovato morto sotto a un traliccio il 4 luglio. Mistero sul movente. Era andato a un appuntamento senza soldi e documenti. Temeva un'estorsione?
Registra le molestie sessuali del capo, condannata per la privacy
Registra le molestie sessuali del capo, condannata per la privacy
Accade in Indonesia, la donna, molestata per anni, ora deve pagare una sanzione di 35 mila dollari. Lo stalker è stato promosso, nessuna conseguenza per lui
Revenge Porn, arriva la galera
Revenge Porn, arriva la galera
Rischia grosso chi posta o diffonde video o immagini di contenuto sessuale esplicito senza il consenso. E intanto il Senato vara "Codice Rosso", più tutela per le donne
Lasciò un messaggio in una bottiglia lanciata in mare, ritrovata 50 anni dopo da un pescatore
Lasciò un messaggio in una bottiglia lanciata in mare, ritrovata 50 anni dopo da un pescatore
La coca sotto il parrucchino
La coca sotto il parrucchino
Maldestro e quasi comico tentativo di un uomo in arrivo dalla Colombia di nascondere mezzo kg di cocaina sotto il toupé: l’effetto innaturale ha attirato l'attenzione della polizia spagnola
Forse bullizzato, 14enne si lascia stritolare dal treno davanti si compagni di scuola
Forse bullizzato, 14enne si lascia stritolare dal treno davanti si compagni di scuola
Il 'compagno' presidente Kin Jong Un viaggia in Mercedes ultralusso
Il
Vuoi uccidere una donna ebrea? Fatti 15 'canne' e sarai assolto
Vuoi uccidere una donna ebrea? Fatti 15
Caso Vannini, a chi Viola
ha 'coperto le spalle?
Caso Vannini, a chi Viola<br>ha
L'inchiesta-bis sulla morte di Marco Vannini rischia di ribaltare le prime sentenze. L'intercezzione della fidanzata di Federico Ciontoli coincide con la testimonianza di un commerciante. A sparare fu il figlio di Antonio Ciontoli?