Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio

| Vedova del petroliere Sergio Di Cesare, aveva tentato la carriera artistica senza grande successo. stata bloccata al confine di Ventimiglia con 300mila euro in contanti, e la Finanza sospetta sia frutto di riciclaggio

+ Miei preferiti
Anna Bettozzi nasce a Porto Rotondo, la perla della Sardegna meta di un turismo d’élite, e questo forse è l’imprinting che nella vita le è servito di più: classe 1959, un fratello e una sorella, sua mamma diventa amica della vicina di casa, a sua volta madre di Silvio Berlusconi. Anna si laurea in sociologia ma ha fretta di fare carriera: inizia nel settore immobiliare con la “Momo 80 srl”, ma conosce bene l’inglese, è spigliata e dalla vita vuole di più. Nel tempo libero scrive canzoni, canta e balla: è un sogno che inizia a realizzare nel 1998 con “Ecstasy”, un brano che incide a Los Angeles, accompagnato da un videoclip diretto da un regista che aveva lavorato con Madonna e Michael Jackson. Anna Bettozzi, nome e cognome troppo italiani e troppo banali, lasciano il posto ad Ana Bettz. Seguono “Who is it it tonight?” nel 2000, “Black and White” l’anno successivo, “Femme” (2003) e “Freedom “ (2004), che spopola in Russia, Francia e Regno Unito.

All’inizio degli anni Novanta, Ana Bettz sposa l’imprenditore Sergio Di Cesare, ricchissimo e discusso patron di “Europetroli”, e il cerchio si chiude. Nel 1999, la coppia è vittima di una rapina nella propria villa: tre persone armate e incappucciate portano via 100 milioni di vecchie lire in oggetti valore.

Il 18 agosto dello scorso anno, Sergio Di Cesare muore, lasciando Ana nelle condizioni di guardare al futuro senza grossi problemi. Ma è di queste ore, un giallo sta facendo il giro del jet-set internazionale: Ana Bettz è stata fermata a Ventimiglia, al confine con la Francia, per quello che viene indicato come un controllo di routine ma che si sospetta sia l’atto finale di un’inchiesta avviata da tempo dalla Guardia di Finanza.

La donna viaggiava sulla sua Rolls-Royce, guidata da un autista, quando i finanzieri hanno bloccato l’auto a pochi metri dal confine di Stato: all’interno di lunghi stivali in pelle, conservati nel bagagliaio, sono stati ritrovati 300mila euro in contanti. La vedova del petroliere si è rifiutata di dare spiegazioni, mentre la procura di Imperia dava il via ad un’indagine che portava alla perquisizione della suite dell’hotel romano dove risiede da qualche anno e nei conti correnti a suo nome. In alcune cassette di sicurezza, gli agenti della Finanza hanno trovato un milione e 700mila euro in contanti e indagato Ana Bettz per riciclaggio. Ostentano tranquillità di legali della donna, Cesare Placanica e Ilario D’Ippolito, che affermano di poter dimostrare che si tratta di denaro lecito, frutto dell’eredità del marito. Entro lunedì presenteranno una memoria per chiarire l’equivoco.

Galleria fotografica
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio - immagine 1
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio - immagine 2
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio - immagine 3
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio - immagine 4
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio - immagine 5
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio - immagine 6
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio - immagine 7
Cronaca
Genitori che uccidono i figli: Cremona e Salerno, l'elenco si allunga
Genitori che uccidono i figli: Cremona e Salerno, l
Bimba di 2 anni pugnalata dal padre a Cremona, bimbo di 8 mesi morta per i maltrattamenti a Salerno. Un bambino di 6 anni chiuso nell'auto sotto il sole, salvo per l'intervento di un agente. Si allunga l'elenco dei morti innocenti
Gay pugnalati, uno grave
Gay pugnalati, uno  grave
Una coppia di Anfield stava rientrando a casa a tarda sera, un gruppo di adolescenti armati di coltello li ha feriti senza una ragione, con insulti omofobi. La polizia: "Attacco molto violento, li arresteremo tutti"
Il bambino che uccise il piccolo James ora un pedofilo pericoloso
Il bambino che uccise il piccolo James  ora un pedofilo pericoloso
Nel '93 a Liverpool due bambini di 10 anni, Jon Venables e Robert Thompson, rapirono James Bulger, 2 anni, lo torturarono e lo uccisero. Liberi dal 2001. Venables tornato in cela per pedofilia. Vogliono spedirlo oltreconfine
Si addormenta sull'aereo, abbandonata al buio per ore
Si addormenta sull
Canada dal Quebec a Toronto. Quando s' svegliata era notte nel buio dell'aereo parcheggiato. Telefono scarico e freddo pungente. Alla fine ha trovato una torcia e un facchino ha dato l'allarme. "Ora ho gli incubi notturni"
Passeggera agitata, arrivano i Typhoon della Raf
Passeggera agitata, arrivano i Typhoon della Raf
Tensione sul volo Stansted-Dalaman, Turchia. Una 25enne ha tentato di avvicinarsi alla cabina dei piloti. l'aereo rientrato a Londra sotto scorta degli aviogetti della Raf. Infranto il muro del suono, decine di chiamate al 999
Incendio a Parigi: 3 morti
Incendio a Parigi: 3 morti
Le fiamme si sarebbero sviluppate alle prime luci dellalba in una palazzina nel centro della capitale francese. Il fuoco quasi del tutto domato dai vigili del fuoco
"Uccidi qualcuno e ti d 9 milioni di dollari"
"Uccidi qualcuno e ti d 9 milioni di dollari"
Una 18enne ha conosciuto un 21enne sui social. Disoccupato, fingeva di essere un milionario. Come vittima, l'assassina ha scelto un'amica disabile, uccisa poi in un bosco con l'aiuto di 5 complici. Soldi in cambio di foto e video.
Si stringe il cerchio sul pedofilo che ha rapito Maddie
Si stringe il cerchio sul pedofilo che ha rapito Maddie
Vertice tra Scontland Yard e la polizia portoghese, nel mirino un pedofilo straniero in vacanza ad Algarve nel 2007, quando fu rapita la piccola Maddie. Oggi avrebbe 16 anni e i genitori le hanno dedicato una festa di compleanno
Vittoria delle donne: pene raddoppiate per gli stupratori
Vittoria delle donne: pene raddoppiate per gli stupratori
I giudici spagnoli ribaltano la prima sentenza, definita dai movimenti femminili troppo clemente, per i cinque stupratori di una 18enne a San Firmin. C'erano state proteste e cortei in tutta la Spagna
Lei guarda il display, ciclista la investe: rovinato
Lei guarda il display, ciclista la investe: rovinato
Risarcimento e costo spese legali di 112 mila euro per il malcapitato ciclista inglese. La donna aveva attraversato una strada di Londra distratta dal telefono. il giudice: "Colpa anche della vittima". Lui: "ciclisti, assicuratevi"