Anarchici, tre attentati per solidarietà a Cospito-Beniamino

| Una pista torinese nelle indagini sui ripetitori tv sabotati a Genova, filo rosso tra le cellule Fai-Fri di Torino e Genova

+ Miei preferiti
Tra fine inverno e primavera tre i raid contro i ripetitori telefonici sulle alture genovesi. La Digos ha accertato che si tratta di "azioni dirette" dell'area anarchica per solidarietà agli arrestati dell'operazione Scripta Manent, attualmente sotto processo nbell'aula bunker del Tribunale di Torino. La procura di Genova contesta il reato con "finalità di terrorismo". L'indagine è coordinata dal pm Federico Manotti ed è sui sabotaggi a ripetitori della telefonia mobile, l'ultimo avvenuto l'8 maggio in via Codeviola, frazione San Gottardo, Valbisagno. Gli anarchici avevano tagliato i cavi mettendo fuori uso l'antenna di "Wind Tre", nello stesso modo dei due precedenti attentati. Il 12 maggio sul sito "Croce nera anarchica", nella sezione "azioni dirette - rivendicazioni" la rivendicazione: «Genova Valbisagno: sabotato ripetitore in solidarietà col prigioniero Alfredo Cospito, in sciopero della fame contro la censura a cui sono sottoposti gli arrestati dell'operazione "Scripta manent". Rompiamo l'isolamento». Altri due episodi identici erano avvenuti il 15 e il 22 febbraio a Trasta in Valpolcevera, il secondo a Staglieno. con identitca rivendicazione anarchica, nel nomr di due detenute in Grecia e una decica a d Alfredo Cospito e agli altri arrestati..  "Scripta manent" è il nome dell'indagine coordinata dal pm Roberto Maria Sparagna ha chiesto l'arresto di sette appartenenti alla Federazione anarchica informale, accusati di aver fatto esplodere quattro ordigni di notevole potenziale: due nel quartiere Crocetta di Torino, il 5 marzo 2007, e due di fronte alla caserma allievi carabinieri di Fossano (Cuneo) il 2 giugno 2006. Ai raid liguri avrebbero partecipato anche elementi torinesi delle Cellule di Fuoco della Federazione Informale, molto radicata anche a Genova, dove, nel maggio 2012, fu "gambizzato" a colpi di pistola l'ad di Ansaldo Roberto Adinolfi dagli anarchici Alfredo Cospito e Nicola Gai, condannati rispettivamente a 9 e 10 anni di carcere.

Cronaca
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
È accaduto nel dicembre dello scorso anno al largo delle coste giapponesi: l’inchiesta ha accertato che un pilota si stava scattando dei selfie, mentre l’altro leggeva un libro
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Ex agente segreto britannico, Jack Le Mesurier aveva creato una ong che agisce nei teatri di guerra siriani. Pochi giorni fa la Russia l’aveva accusato di terrorismo
Nuovi guai per Roman Polanski
Nuovi guai per Roman Polanski
Nel 1975, la giovane Valentine Monnier fu violentata senza pietà dal regista in uno chalet di Gstaad: 44 anni ha raccontato tutto, spinta proprio dall’ultimo film di Polanski
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
Paul e Angela, due amanti inglesi, hanno eliminato il ricco marito di lei per poter vivere insieme. A loro carico una serie di messaggi agghiaccianti in cui sognavano di fare sesso nel sangue del marito
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Ha lavorato per quattro anni in ospedale, dove aveva presentato una documentazione falsa: è accusata di quattro decessi e otto persone ferite in modo grave
Ucciso l’hair stylist di CR7
Ucciso l’hair stylist di CR7
Il corpo di Ricardo Marques Ferreira trovato nel letto di un hotel di Zurigo in un lago di sangue. La polizia ha fermato un uomo di 39 anni
Storie di morte dal tir degli orrori
Storie di morte dal tir degli orrori
I messaggi di addio alla famiglia di Pham Thi Tra My, una ragazza vietnamita di 26 anni. Le indagini della polizia sulle spietate bande di trafficanti di esseri umani che dominano le tratte internazionali
Rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano
Rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano
“Nuovi e fondamentali elementi” hanno convinto i giudici keniani a far slittare il processo a carico di tre dei presunti sequestratori della giovane milanese
Londra: nel tir l’ennesima
strage dei migranti
Londra: nel tir l’ennesima<br>strage dei migranti
È il sospetto della polizia, che ammette le difficoltà di dare un nome ai 39 cadaveri ritrovati all'interno di un container. Non si tratta di un caso isolato: numerosi i precedenti