Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone

| Sarebbero madre e figlio di origine rumena: negano ogni accusa, ma lei è stata arrestata con addosso orecchini preziosissimi, e nell’abitazione del figlio sono stati trovati diversi accessori griffati dell’ereditiera

+ Miei preferiti
Scotland Yard ne è convinta: lo scorso dicembre, a svaligiare la sontuosa dimora londinese di Tamara Ecclestone e suo marito Jay Rutland non è stata una banda di professionisti del furto con scasso, ma una madre e suo figlio.

I sospetti si sono concentrati quasi subito su Maria Mester, 47enne di origini rumene, una donna delle pulizie che insieme al figlio – Emil-Bogdan Savastru, 29 anni – avrebbe sottratto preziosi dalle casseforti e i cassetti dell’ereditiera per 60 milioni di euro. La polizia avrebbe fermato la donna con “addosso parte della refurtiva: orecchini di diamanti del valore pari a 300mila sterline”. Nel corso di una perquisizione nella case del figlio, a Bethnal Green, sarebbe stata individuata parte della refurtiva, come accessori griffati di Tamara: per la polizia, Emil Savastru era prossimo a imbarcarsi su un volo per il Giappone.

Comparsa in tribunale per la convalida del fermo, la donna ha negato le accuse di furto, ricettazione e occultamento di prove, assicurando di poter provare che in quelle ore era da un’altra parte. Ma il giudice le ha comunicato che il prossimo 20 luglio dovrà affrontare il processo alla Isleworth Crown Court. Suo figlio, che non è comparso in tribunale, avrà un’udienza preliminare il 3 marzo.

Il furto è avvenuto il 13 dicembre, mentre la famiglia Ecclestone era in viaggio per le vacanze di fine anno. Tra i preziosi spariti dalla dimora con 57 camere da letto un paio di rari orecchini di diamanti da 18 carati da 300mila sterline e diverse borse di Louis Vuitton. La maggior parte della refurtiva non è mai stata recuperata.

Secondo fonti vicine alla coppia, Tamara Ecclestone e suo marito sarebbe rimasto molto scossi dalla facilità con cui qualcuno è riuscito a intrufolarsi nella loro abitazione nella prestigiosa “Billionaires Row”, la più esclusiva e ipercontrollata zona residenziale di Kensington, non distante da Hyde Park, con vicini altrettanto attenti alla sicurezza come il proprietario del “Chelsea” Roman Abramovich e il Sultano del Brunei.

Il colpo è stato probabilmente architettato dopo la diffusione online della planimetria della residenza, quando la coppia ha presentato la richiesta per alcuni lavori di ristrutturazione. Nei disegni catastali era evidente l’ubicazione di una cassaforte e alcuni dettagli sul sistema di allarme. Una fonte vicina all’ereditiera ha detto che Tamata è profondamente turbata dall’idea che possa aver involontariamente aiutato i ladri.

Galleria fotografica
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone - immagine 1
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone - immagine 2
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone - immagine 3
Cronaca
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore
Si uccide in diretta su Facebook
Si uccide in diretta su Facebook
Un attivista per i programmi di salute mentale inglese si è tolto la vita davanti a 400 persone che lo imploravano di non farlo. Proteste e polemiche all’indirizzo del social network
È morta Kelly Preston, moglie di John Travolta
È morta Kelly Preston, moglie di John Travolta
L’annuncio dato dall’attore sul suo profilo Facebook: da due anni lottava contro una forma molto aggressiva di cancro al seno. La coppia era sposta da quasi 30 anni
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Vika si era allontana da casa dopo aver litigato con i genitori: è diventata la vittima di una coppia che l’ha violentata e soffocata. La donna si è presentata alla polizia per raccontare l’accaduto: “Ho tentato di fermarlo”
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Ancora nessuna traccia del corpo della star di “Glee”, scomparsa nel lago Piru, in California. Secondo alcuni potrebbe essere un caso di suicidio
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
La valigia, ritrovata su una scogliera da un gruppo di ragazzini, conteneva i resti smembrati di Jessica Lewis e Austin Wenner, di cui non si sapeva nulla da giorni
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario