Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil

| Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario

+ Miei preferiti
Visionario, geniale, vulcanico: le definizioni per descrivere Guy Laliberté si sprecano. A 60 anni, preceduto dalla fama planetaria della sua idea più celebre, il “Cirque du Soleil”, Guy è un filantropo, un accanito giocatore di poker ed è anche stato uno dei primi turisti dello spazio, l’esperienza che si è regalato dieci anni fa esatti, quando aveva soffiato sulle 50 candeline.

Ma sul suo conto è arrivata la macchia scura: secondo quanto riporta “Polynesie Premiere”, Laliberté sarebbe stato arrestato perché in un giardino segreto sul suo atollo privato nella Polinesia francese la polizia avrebbe ritrovato una lussuriosa piantagione di cannabis. Ad incastrarlo in modo involontario sarebbe stato un suo parente, fermato qualche giorno fa per possesso di marijuana: nel suo smartphone la polizia ha trovato immagini di una vasta piantagione.

Attraverso un comunicato diffuso da “Lune Rouge”, la sua società, “Guy Laliberté si dissocia completamente da qualsiasi voce lo coinvolga nella vendita o nel traffico di droga. L’uso della cannabis è strettamente personale e per scopi medici: non ci sono coltivazioni di droga sull’isola privata di Nukutepipi per fini commerciali”.

Canadese di Québec, classe 1959, Guy Laliberté è stato per lungo tempo un mangiatore di fuoco, giocoliere e fisarmonicista di strada. Nel 1984, a 23 anni, insieme a Gilles Ste-Croix e Daniel Gauthier, getta le basi del “Cirque du Soleil”, getta le basi della sua idea: un rivoluzionario concetto di circo senza animali e basato unicamente su artisti capaci di reinterpretare le discipline circensi. Un progetto che sarebbe rimasto sulla carte se un miliardario conosciuto a Las Vegas non avesse creduto nell’idea accettando di finanziarla. L’ex artista che aveva imparato a vivere con pochi spiccioli raccolti per strada si trasforma in un ricchissimo uomo d’affari che non rinuncia all’eccentricità: oltre ad un garage fornitissimo di supercar e due aerei privati, possiede una barca a vela Zodiac con postazione di atterraggio per gli elicotteri. Giocatore professionista di poker e assiduo frequentatore dei casinò di mezzo mondo, è considerato fra i migliori “perdenti”: si dice che solo online abbia dilapidato 15 milioni di dollari.

Dopo essersi convinto di aver assistito all’atterraggio di un Ufo a Ibiza, ha deciso di costruire una pista apposta per loro nel giardino della sua residenza.

Oggi il Cirque du Solei è una delle realtà dell’intrattenimento mondiale più ricche e prolifiche, con 5.000 dipendenti per 14 compagnie in tournée in tutto il mondo e altri 10 spettacoli stabili a Montréal, Las Vegas, New York, Orlando e Playa del Carmen, in Messico.

Galleria fotografica
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil - immagine 1
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil - immagine 2
Cronaca
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Il triste primato dalla fine di una giovane ballerina appena 20enne uccisa sulla porta di casa. Cresce in modo preoccupante il numero dei casi, denunciano le associazioni in difesa delle donne
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Francesco Mazzega ha scelto di farla finita dopo la conferma della condanna a 30 anni per l’omicidio della sua fidanzata Nadia Orlando, che aveva ucciso due anni fa
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Era una granata inerte custodita da un militare fuori servizio: un falso allarme che ha fatto scattare la massima allerta nella capitale francese
Italiana uccisa a Capo Verde
Italiana uccisa a Capo Verde
Il corpo di Marilena Corrò trovato senza vita nel serbatoio dell’acqua del suo B&B di Boavista. Fermato un altro italiano che gestiva la struttura, sospettato dell’omicidio
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Fermato al largo delle coste della Galizia, trasportava tre tonnellate di cocaina. Un metodo di consegna e spostamento sempre più utilizzato dai cartelli della droga
Italia: allarme Fentanyl
Italia: allarme Fentanyl
Il potentissimo oppioide, insieme a migliaia di altre varianti sintetiche, inizia a fare le prime vittime anche nel nostro Paese. I pericoli delle nuove droghe, che negli Stati Uniti hanno causato una vera strage
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno
Arrestato il mandante dell’omicidio
di Daphne Caruana Galizia
Arrestato il mandante dell’omicidio<br>di Daphne Caruana Galizia
Si tratta di Yorgen Fenech, spregiudicato proprietario di casinò e a capo di una cordata che si è aggiudicata un appalto miliardario, ma soprattutto collettore di tangenti che spartiva con alcuni ministri maltesi
Francia: il più grande caso di pedofilia
Francia: il più grande caso di pedofilia
Joël Le Scouarnec, chirurgo pediatrico, avrebbe abusato di oltre 250 bambini in quasi vent’anni di attività, malgrado una denuncia per possesso di materiale pedopornografico
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni