Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil

| Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario

+ Miei preferiti
Visionario, geniale, vulcanico: le definizioni per descrivere Guy Laliberté si sprecano. A 60 anni, preceduto dalla fama planetaria della sua idea più celebre, il “Cirque du Soleil”, Guy è un filantropo, un accanito giocatore di poker ed è anche stato uno dei primi turisti dello spazio, l’esperienza che si è regalato dieci anni fa esatti, quando aveva soffiato sulle 50 candeline.

Ma sul suo conto è arrivata la macchia scura: secondo quanto riporta “Polynesie Premiere”, Laliberté sarebbe stato arrestato perché in un giardino segreto sul suo atollo privato nella Polinesia francese la polizia avrebbe ritrovato una lussuriosa piantagione di cannabis. Ad incastrarlo in modo involontario sarebbe stato un suo parente, fermato qualche giorno fa per possesso di marijuana: nel suo smartphone la polizia ha trovato immagini di una vasta piantagione.

Attraverso un comunicato diffuso da “Lune Rouge”, la sua società, “Guy Laliberté si dissocia completamente da qualsiasi voce lo coinvolga nella vendita o nel traffico di droga. L’uso della cannabis è strettamente personale e per scopi medici: non ci sono coltivazioni di droga sull’isola privata di Nukutepipi per fini commerciali”.

Canadese di Québec, classe 1959, Guy Laliberté è stato per lungo tempo un mangiatore di fuoco, giocoliere e fisarmonicista di strada. Nel 1984, a 23 anni, insieme a Gilles Ste-Croix e Daniel Gauthier, getta le basi del “Cirque du Soleil”, getta le basi della sua idea: un rivoluzionario concetto di circo senza animali e basato unicamente su artisti capaci di reinterpretare le discipline circensi. Un progetto che sarebbe rimasto sulla carte se un miliardario conosciuto a Las Vegas non avesse creduto nell’idea accettando di finanziarla. L’ex artista che aveva imparato a vivere con pochi spiccioli raccolti per strada si trasforma in un ricchissimo uomo d’affari che non rinuncia all’eccentricità: oltre ad un garage fornitissimo di supercar e due aerei privati, possiede una barca a vela Zodiac con postazione di atterraggio per gli elicotteri. Giocatore professionista di poker e assiduo frequentatore dei casinò di mezzo mondo, è considerato fra i migliori “perdenti”: si dice che solo online abbia dilapidato 15 milioni di dollari.

Dopo essersi convinto di aver assistito all’atterraggio di un Ufo a Ibiza, ha deciso di costruire una pista apposta per loro nel giardino della sua residenza.

Oggi il Cirque du Solei è una delle realtà dell’intrattenimento mondiale più ricche e prolifiche, con 5.000 dipendenti per 14 compagnie in tournée in tutto il mondo e altri 10 spettacoli stabili a Montréal, Las Vegas, New York, Orlando e Playa del Carmen, in Messico.

Galleria fotografica
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil - immagine 1
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil - immagine 2
Cronaca
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore