Arrestato il ricercato numero uno in UK

| Dopo 16 anni di fuga, Christopher Guest Guest More Jr è stato fermato a Malta. Un’operazione di intelligence che ha coinvolto diverse polizie internazionali. Deve rispondere di omicidio: i suoi complici stanno già scontando l’ergastolo

+ Miei preferiti
Uno dei più introvabili fuggitivi del Regno Unito e d’Europa è stato fermato a Malta dopo 16 anni di fuga. Christopher Guest More Jr, 41 anni, era ricercato dal 19 giugno 2003 per l’omicidio di Brian Waters, un uomo di 44 anni che viveva nella Burnt House Farm di Tabley, una remota fattoria del Cheshire, Inghilterra, torturato e picchiato a morte davanti ai suoi due figli. È anche sospettato del tentato omicidio di un altro uomo. 

Spacciandosi per un giornalista, insieme a tre complici - James Raven, 60 anni, Otis Matthews, 41, e John Wilson, 69, già condannati all’ergastolo per lo stesso omicidio - Christopher Guest More si era introdotto nella fattoria dove Brian Waters era stato obbligato a coltivare marijuana per ripagare un debito di droga. L’uomo era stato immobilizzato su una sedia e picchiato selvaggiamente, obbligando suo figlio Gavin ad assistere alla scena prima di essere picchiato a sua volta. L’altra figlia, Natalie, 21 anni appena compiuti, è stata tenuta sotto la minaccia di una pistola, obbligata anche lei a vedere il padre e il fratello torturati dal gruppo. I quattro si erano accaniti particolarmente contro Brian Waters: frustato, ferito con il calcio di una pistola, appeso a testa in giù e stuprato con una barra di ferro. Un calvario di tre ore durante il quale ha subito 123 lesioni, come avrebbe appurato l’autopsia.

L’incubo di quel giorno, rimasto in sospeso per 16 anni, si è concluso con le dichiarazioni di un portavoce della National Crime Agency (NCA), che ha annunciato l’arresto di More nella zona di Swieqi, a nord di Malta. L’operazione si sarebbe svolta attraverso il lavoro congiunto con la polizia e le autorità dell’isola del mediterraneo. “Siamo lieti di annunciare che dopo quasi 16 anni di fuga, Christopher Guest More Jr è stato arrestato e a breve tornerà nel Regno Unito. Abbiamo aspettato a lungo per arrivare a questo momento, ma non ci siamo mai arresi, e questa vicenda dovrebbe servire da monito agli altri 12 ricercati, perché ricordino sempre quanto sia tenace l’applicazione della legge britannica”.

Ieri, Christopher Guest More Jr è comparso davanti al tribunale della capitale maltese La Valletta, dove è iniziata la procedura di estradizione. In una dichiarazione ai media, l’agente capo aggiunto Matt Burton del Cheshire Constabulary, ha aggiunto: “La nostra determinazione nel rintracciare Christopher Guest More Jr non ha mai vacillato e ci siamo impegnati nell’obiettivo di localizzarlo perché arrivasse a scontare le sue colpe davanti alla giustizia. L’arresto evidenzia lo stretto rapporto tra il Cheshire Constabulary e il NCA, oltre alla collaborazione sempre più stretta con le forze dell’ordine esteri. Vorrei ringraziare i colleghi per la preziosa assistenza e l’opinione pubblica per il sostegno e le informazioni fornite a seguito dei nostri numerosi appelli”.

Galleria fotografica
Arrestato il ricercato numero uno in UK - immagine 1
Arrestato il ricercato numero uno in UK - immagine 2
Cronaca
Il giallo dei cani di Lady Gaga
Il giallo dei cani di Lady Gaga
Impegnata a Roma sul set di “Gucci”, in cui interpreta Patrizia Reggiani, l’artista è stata raggiunta dalla notizia del sequestro di due dei suoi tre amatissimi french bulldog. Il dog-sitter di fiducia ferito con 4 colpi di pistola
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Anna Leikovic, 21 anni, ha assassinato la donna con un coltello da cucina strappandole diversi organi. La donna aveva scoperto che in sua assenza la figlia era diventata tossicodipendente
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Esther Dingley manca all’appello ormai da più di 10 giorni: la polizia valuta l’ipotesi dell’incontro con un malintenzionato, ma anche la foto dell’impronta di un grosso orso inviata dalla donna poco prima di scomparire
Il mistero dell’influencer trovata morta
Il mistero dell’influencer trovata morta
Alexis Leigh Sharkley, 26 anni, era scomparsa venerdì a Houston senza lasciare traccia: il corpo nudo è stato visto da un operaio. È mistero fitto sulla morte: il corpo non presenta ferite
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
L’incredibile storia di Lucy May Dawson, una giovane inglese che viene ricoverata e curata per un forte esaurimento nervoso. Sembrava che per lei non ci fosse altro da fare, fin quando è arrivata la diagnosi corretta
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo