Arrestato il ricercato numero uno in UK

| Dopo 16 anni di fuga, Christopher Guest Guest More Jr è stato fermato a Malta. Un’operazione di intelligence che ha coinvolto diverse polizie internazionali. Deve rispondere di omicidio: i suoi complici stanno già scontando l’ergastolo

+ Miei preferiti
Uno dei più introvabili fuggitivi del Regno Unito e d’Europa è stato fermato a Malta dopo 16 anni di fuga. Christopher Guest More Jr, 41 anni, era ricercato dal 19 giugno 2003 per l’omicidio di Brian Waters, un uomo di 44 anni che viveva nella Burnt House Farm di Tabley, una remota fattoria del Cheshire, Inghilterra, torturato e picchiato a morte davanti ai suoi due figli. È anche sospettato del tentato omicidio di un altro uomo. 

Spacciandosi per un giornalista, insieme a tre complici - James Raven, 60 anni, Otis Matthews, 41, e John Wilson, 69, già condannati all’ergastolo per lo stesso omicidio - Christopher Guest More si era introdotto nella fattoria dove Brian Waters era stato obbligato a coltivare marijuana per ripagare un debito di droga. L’uomo era stato immobilizzato su una sedia e picchiato selvaggiamente, obbligando suo figlio Gavin ad assistere alla scena prima di essere picchiato a sua volta. L’altra figlia, Natalie, 21 anni appena compiuti, è stata tenuta sotto la minaccia di una pistola, obbligata anche lei a vedere il padre e il fratello torturati dal gruppo. I quattro si erano accaniti particolarmente contro Brian Waters: frustato, ferito con il calcio di una pistola, appeso a testa in giù e stuprato con una barra di ferro. Un calvario di tre ore durante il quale ha subito 123 lesioni, come avrebbe appurato l’autopsia.

L’incubo di quel giorno, rimasto in sospeso per 16 anni, si è concluso con le dichiarazioni di un portavoce della National Crime Agency (NCA), che ha annunciato l’arresto di More nella zona di Swieqi, a nord di Malta. L’operazione si sarebbe svolta attraverso il lavoro congiunto con la polizia e le autorità dell’isola del mediterraneo. “Siamo lieti di annunciare che dopo quasi 16 anni di fuga, Christopher Guest More Jr è stato arrestato e a breve tornerà nel Regno Unito. Abbiamo aspettato a lungo per arrivare a questo momento, ma non ci siamo mai arresi, e questa vicenda dovrebbe servire da monito agli altri 12 ricercati, perché ricordino sempre quanto sia tenace l’applicazione della legge britannica”.

Ieri, Christopher Guest More Jr è comparso davanti al tribunale della capitale maltese La Valletta, dove è iniziata la procedura di estradizione. In una dichiarazione ai media, l’agente capo aggiunto Matt Burton del Cheshire Constabulary, ha aggiunto: “La nostra determinazione nel rintracciare Christopher Guest More Jr non ha mai vacillato e ci siamo impegnati nell’obiettivo di localizzarlo perché arrivasse a scontare le sue colpe davanti alla giustizia. L’arresto evidenzia lo stretto rapporto tra il Cheshire Constabulary e il NCA, oltre alla collaborazione sempre più stretta con le forze dell’ordine esteri. Vorrei ringraziare i colleghi per la preziosa assistenza e l’opinione pubblica per il sostegno e le informazioni fornite a seguito dei nostri numerosi appelli”.

Galleria fotografica
Arrestato il ricercato numero uno in UK - immagine 1
Arrestato il ricercato numero uno in UK - immagine 2
Cronaca
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Il corpo, finito al fondo di una scarpata, è stato individuato da un drone: per dieci giorni centinaia di uomini l’avevano cercato sui sentieri di una zona impervia del salernitano
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un'ora di lavoro
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un
Arrestato un pregiudicato, lo faceva lavorare 12 ore al giorno e da due mesi non lo pagava. E' accaduto in un allevamento di Casamassima, a Bari. Le indagini dei carabinieri
Sesso nelle toilette? Pronti al finimondo
Sesso nelle toilette? Pronti al finimondo
Una città gallese usa un software con sensori di peso sui pavimenti delle cabine, sensibili ai movimenti violenti. Se accade, getti d'acqua, sirene e porte spalancate di botto. Molti perplessi: "E le persone soprappeso o accompagnate?"
Il mistero del giovane francese sparito
Il mistero del giovane francese sparito
Simon Gautier, 27 anni, è sparito nel nulla il 9 agosto nel Salernitano. Voleva fare un'escursione su un sentiero del Golfo di Policastro. Diffuse le sue ultime immagini dalle videocamere
Milano, torna in servizio traduttrice peruviana
Milano, torna in servizio traduttrice peruviana
Era stata allontanata su ordine del Viminale ma i giudici l'hanno reintegrata: "Decisione discriminatoria"
I cani-bagnini salvano decine di persone
I cani-bagnini salvano decine di persone
Superlavoro per le unità cinofile di salvataggio in tutta penisola. Record di interventi: a Palinuro in salvo coppia di ragazzi travolti dalle onde
Malpensa, muore corriere della droga
Malpensa, muore corriere della droga
Stroncato da overdose, in pancia aveva decine di ovuli pieni di cocaina. Arrestato un altro corriere con 56 ovuli nel ventre. Lo aveva fatto, dice, per avere di nuovo con se la figlia 11enne, tolta dai servizi sociali perché troppo povero
Uccide 17enne, gli aveva rubato birra da 2 dollari
Uccide 17enne, gli aveva rubato birra da 2 dollari
La giuria chiede la condanna di un commesso di Memphis che ha inseguito un ladro sparando 4 colpi di pistola, di cui 3 andati a segno. Poi lo ha lasciato morire dissanguato. Sentenza attesa il 23 settembre
Ha affogato i suoi gemelli per fare dispetto al padre
Ha affogato i suoi gemelli per fare dispetto al padre
Madre 38enne condannata a 10 anni di carcere. Il marito: "Pena lieve, ha commesso un gesto atroce solo per vendetta". I giudici creduto al suo stato depressivo. Aveva tentato il suicidio
La maledizione del Becco dell'Aquila: cade base jumper USA
La maledizione del Becco dell
Josefin Sando, svedese 26enne, è morta a Ferragosto, 8 ore dopo un altro base jumper è precipitato ma la tuta è stata agganciata da una roccia ed è stato salvato con una difficilissima operazione di soccorso. Lui è grave in ospedale