Arrestato un attimo prima della strage

| Il cuoco di un hotel secondo l'FBI e la polizia aveva pianificato una strage di massa a Long Beach, nel mirino i suoi ex colleghi e altre potenziali vittime. Sequestrato un arsenale. Aveva perso il lavoro. Cauzione da 500 mila dollari

+ Miei preferiti
Il cuoco di un hotel apparentemente sconvolto perchè il suo contratto non era stato rinnovato è stato arrestato per presunto pianificazione di una strage di massa nei riguardi dei suoi colleghi e degli ospiti di un hotel Marriott a Long Beach, California, ha detto la polizia cittadina. Una tempestiva tesimonianza di un collega ha portato la polizia ad arrestare Rodolfo Montoya, 37 anni, nella sua casa di Huntington Beach, spiega il capo Robert Luna in una conferenza stampa mercoledì. La polizia ha sequestrato armi da fuoco, centinaia di colpi di munizioni e attrezzi tattici, tra cui riviste ad alta capacità e un fucile d'assalto, illegali in California, ha detto la polizia in un comunicato stampa.
Almeno 27 persone intanto sono state arrestate per le minacce di commettere attacchi di massa dopo le sparatorie di El Paso e Dayton. "Il sospetto Montoya aveva piani chiari, intenzioni e mezzi per compiere un atto di violenza che potrebbe aver portato ad una strage", ha detto Luna. Montoya nega di essere un potenziale mass murder e ora deve affrontare tre capi d'accusa, minacce criminali, una per aver  minacciato un testimone e l'ultimo per possesso illegale di un fucile d'assalto. Più di due dozzine di persone sono state arrestate per le minacce di commettere attacchi di massa dopo i massacri di questo mese a El Paso, Texas, e Dayton, Ohio. Subito dopo le sparatorie, il direttore dell'FBI ha emanato una direttiva per gli uffici delle agenzie a livello nazionale per condurre una nuova valutazione della minaccia.
Montoya non sembra avere una storia criminale tale da impedire il possesso legale di armi consentite in California, ha detto Luna. È detenuto su cauzione di 500.000 dollari presso il carcere di Long Beach City Jail. Un giudice ha negato una mozione per ridurre la cauzione.
Cronaca
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney