Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati

| Una notte di tensione a Chiomonte: 200 attivisti hanno tentato di avvicinarsi al cantiere dell’Alta Velocità. Dopo un lancio di sassi e razzi, domato un pericoloso principio d’incendio

+ Miei preferiti

Si è chiuso con 20 denunce, il bilancio della notte di violenza nei pressi del cantiere di Chiomonte, in Valle di Susa, culmine di una nuova protesa dei “No Tav. 

Circa 200 attivisti, in questi giorni ospiti del “Campeggio Studentesco No Tav” di Venaus, si sono prima concentrati presso il campo sportivo di Giaglione, quindi attraverso il sentiero Gallo Romano hanno raggiunto la “cancellata metallica rinforzata” che blocca il sentiero per evitare che i manifestanti possano raggiungere il cantiere Tav.

Oltre ai consueti cori e slogan contrari all’opera e contro le forze dell’ordine hanno iniziato ad ammassare legname, pedane in legno e altro materiale infiammabile, provocando fiamme alte circa 4 metri, cercando di sfondare la porta della cancellata metallica utilizzando un grande tronco di legno come ariete.

Subito dopo, alcuni tentavano di creare un varco nella cancellata metallica con un flessibile elettrico,tentativo neutralizzato dagli agenti grazie all’uso di un idrante artigianale realizzato per l’impiego nelle aree boschive.

Dopo pochi minuti, mentre la maggior parte dei manifestanti arretrava di qualche metro, una quindicina hanno iniziato un lancio di pietre, petardi, bombe carta e razzi da segnalazione nautica. E si deve forse al lancio di un razzo di segnalazione un principio di incendio che ha richiesto l’intervento di personale specializzato del cantiere e delle forze dell’ordine che a fatica sono riusciti a spegnerlo utilizzando alcuni estintori.

Dopo una decina di minuti di fitta sassaiola, il gruppo di antagonisti si è allontanato dalla cancellata ricompattandosi con il resto dei manifestanti, ed il corteo tornava a Giaglione.

Gli agenti della Digos sono riusciti a riconoscere venti antagonisti che saranno denunciati per violazione del provvedimento prefettizio e per accensioni pericolose. Due di questi saranno deferiti all’Autorità Giudiziaria per inottemperanza al “foglio di via obbligatorio” dal comune di Giaglione, tra cui una militante catanese e un esponente di Askatasuna.

Sono in corso indagini della Digos per individuare anche gli altri responsabili degli episodi tramite la visione delle immagini delle telecamere che sono state appositamente posizionate e nascoste nell’area interessata. 

Cronaca
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Francese arrestato ad Annecy, tornava dalle ferie in Italia. I suoi bambini, 4 e 6 anni, dormivano sul sedile posteriore. Bloccato dalla polizia durante un controllo. Anche in Francia emergenza femminicidi
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Il corpo, finito al fondo di una scarpata, è stato individuato da un drone: per dieci giorni centinaia di uomini l’avevano cercato sui sentieri di una zona impervia del salernitano
Il malvagio pedofilo torna libero
Il malvagio pedofilo torna libero
Jon Venables, ora 36enne, ne aveva 10 quando, con un complice, torturò e uccise un bimbo di 2 anni. Uscito di prigione ha commesso altri reati pedofili. Il padre della vittima: "Resti in cella, ucciderà ancora"
Il killer dei padroni dei cani
Il killer dei padroni dei cani
Uno studente olandese ne ha ammazzati tre prima di essere fermato dalla polizia: ha confessato di aver sentito delle voci
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Lettera anonima da "Maurizio Mediaset": "Post acchiappalike sui social ma dov'erano Panicucci, Antonacci, D'Urso, i capi Mediaset?...". Ai funerali di Toffa tanta gente ma con lei solo Le Iene. La lezione di Pirandello
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un'ora di lavoro
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un
Arrestato un pregiudicato, lo faceva lavorare 12 ore al giorno e da due mesi non lo pagava. E' accaduto in un allevamento di Casamassima, a Bari. Le indagini dei carabinieri
Sesso nelle toilette? Pronti al finimondo
Sesso nelle toilette? Pronti al finimondo
Una città gallese usa un software con sensori di peso sui pavimenti delle cabine, sensibili ai movimenti violenti. Se accade, getti d'acqua, sirene e porte spalancate di botto. Molti perplessi: "E le persone soprappeso o accompagnate?"
Il mistero del giovane francese sparito
Il mistero del giovane francese sparito
Simon Gautier, 27 anni, è sparito nel nulla il 9 agosto nel Salernitano. Voleva fare un'escursione su un sentiero del Golfo di Policastro. Diffuse le sue ultime immagini dalle videocamere
Milano, torna in servizio traduttrice peruviana
Milano, torna in servizio traduttrice peruviana
Era stata allontanata su ordine del Viminale ma i giudici l'hanno reintegrata: "Decisione discriminatoria"
I cani-bagnini salvano decine di persone
I cani-bagnini salvano decine di persone
Superlavoro per le unità cinofile di salvataggio in tutta penisola. Record di interventi: a Palinuro in salvo coppia di ragazzi travolti dalle onde