Caccia senza tregua all'assassino della dolce Hui

| Ancora nessuna traccia del 34enne marocchino che ha ucciso a coltellate una barista 24enne di Reggio Emilia. il commosso ricordo del sindaco di Bagnolo. Ignoto il movente. Killer ricercato dall'Interpol

+ Miei preferiti

Così muore una giovane barista, è l'ennesimo caso di femminicidio.Nel racconto di un testimone la morte di Hui Zhou, 24 anni, uccisa mentre lavorava al Moulin Rouge di via XX Settembre a Bagnolo: “Ero vicino al bancone, dato che avevo appena preso da bere. Ho sentito una persona inveire all’entrata del bar, aveva un coltello da cucina lungo trenta centimetri. Sei, forse sette coltellate. È successo tutto in un attimo: non riesco a crederci”.

Sul profilo Facebook del comune di Bagnolo, il sindaco ha pubblicato un post in memoria di Hui. “In questi giorni abbiamo seguito con sgomento la tragica vicenda dell’uccisione di Hui Zhou, una giovane ragazza di 25 anni accoltellata a morte dietro al bancone del bar che gestiva, assieme alla famiglia, a Reggio Emilia. Stefania, come la chiamavano i suoi clienti, aveva frequentato le scuole elementari e medie a Bagnolo, dove la sua famiglia era arrivata nel 2003. Si era seduta nei banchi di terza elementare senza conoscere una sola parola di italiano. La sua gentilezza e la sua intelligenza l’avevano aiutata a farsi voler bene da tutti i suoi compagni e dagli insegnanti. Hui aveva imparato subito la lingua italiana, desiderosa di insegnarla a sua volta ai suoi genitori, arrivando a vincere anche un premio per una poesia che aveva scritto per Librinviaggio. Hui era una cittadina del mondo. Era la dimostrazione che scuola fa rima con integrazione, che una società che riduce le disuguaglianze è più forte, che tutti, se messi nelle condizioni di realizzare se stessi, possono contribuire a costruire una sola comunità…Hui era soprattutto una donna, una giovane donna con tutta la vita davanti, con i suoi sogni e i suoi progetti, che la nostra società non è riuscita a difendere dalla violenza di un uomo. Questo ennesimo femminicidio è una sconfitta per tutti. Per la società civile, trascinata verso il basso dalla superficialità e dalla volgarità che troppo spesso inquinano i discorsi sulla dignità delle donne. Per le istituzioni, incapaci di proteggere davvero chi è minacciata nella sua sicurezza. E anche per noi amministratori, consapevoli di non fare mai abbastanza a livello di politiche educative capaci di formare le nuove generazioni e intercettarne le problematiche relazionali”.

CHI E’ L’ASSASSINO DI HUI

Si chiama Hicham Boukssid, è un marocchino di 34 anni clandestino e già espulso e identificato a Reggio Emilia durante un controllo antidroga per la prima volta in un casolare abbandonato nel 2015. Dopo aver ucciso Houi Zhou verso le 18.00 di giovedì (leggi qui) è scappato verso le siepi adiacenti il liceo Moro e poi si è diretto verso Sesso. Ancora incerto il movente, secondo i familiari la 21 enne non aveva mai segnalato episodi di molestie. Stava tral’altro per partire a breve per andare a trovare la nonna in Cina. L’omicida è ricercato in tutt’Italia e anche all’estero: l’identikit con l’immagine del fuggiasco è stato diramato ovunque.

 

Cronaca
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore