"Caro arcivescovo, sapevi tutto sugli abusi"

| La madre di un ragazzo abusato da don Mauro Galli aveva informato l'attuale arcivescovo di Milano nel 2012, ma il prete fu solo trasferito. E' stato condannato a 6 anni e 4 mesi

+ Miei preferiti

“Caro Arcivescovo Delpini - denuncia la madre di un ragazzo abusato da don Mauro Galli (nella foto) - abbiamo avuto un unico incontro nel 2012. E' stato maldestro nella gestione di questa cosa: dopo avere saputo dell'abuso ha spostato don Galli a Legnano e quando ne siamo venuti a conoscenza abbiamo chiesto di parlare col cardinale". Nel processo era stato acquisito un verbale di sommarie informazioni testimoniali rese, nell'ottobre 2014, da Delpini, il quale aveva spiegato che, dopo avere appreso da un altro sacerdote che il ragazzo "aveva segnalato abusi sessuali compiuti da Don Mauro", decise di trasferirlo "ad altro incarico, disponendo il suo trasferimento nella parrocchia di Legnano".

Invece la segnalazione arrivava dalla famiglia della vittima: ”Il Papa è a conoscenza della situazione, il nunzio apostolico è perfettamente a conoscenza di tutto ciò e ci ha mandato una lettera, e per tutta risposta Delpini è stato nominato tra i membri del sinodo dei giovani - ha aggiunto la madre - questa vicenda è stata un percorso doloroso da tanti punti di vista, prima di tutto familiare, anche perché la difesa ha provato a minare la credibilità di mio figlio, per cui ha avuto conseguenze drammatiche: ha tentato il suicidio per quattro volte". E ancora: "Io penso che il percorso di ogni persona che subisce un abuso è un passaggio dall'essere vittima a diventare un sopravvissuto. Raccontarlo agli altri, che non trovano il coraggio di denunciare, è un'esperienza faticosa ma una dimensione di giustizia". I giudici non hanno concesso alcuna attenuante all'ex parroco condannato, e depositeranno le motivazioni tra 60 giorni.

Delpini nel 2011 era vicario episcopale della zona pastorale numero 6 del Milanese. Nel 2012 la famiglia del ragazzo, che subito aveva dimostrato disagio e che ha raccontato della violenza solo nel 2014 a uno psichiatra, si era messa invano in contatto con lui.

 
Cronaca
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Vedova del petroliere Sergio Di Cesare, aveva tentato la carriera artistica senza grande successo. È stata bloccata al confine di Ventimiglia con 300mila euro in contanti, e la Finanza sospetta sia frutto di riciclaggio
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Gianfranco Stevanin, il serial killer veronese accusato di omicidio, violenza e occultamento di cadavere, conta di uscire per sposarsi e rifarsi una vita
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Per le famiglie delle 13 ragazze che nel 2016 morirono a bordo di un autobus in Spagna, l’ennesimo schiaffo della giustizia spagnola: nessun colpevole. Già annunciato un nuovo appello
Filippine, ucciso manager italiano
Filippine, ucciso manager italiano
Si allunga la lista dei connazionali assassinati o spariti all'estero. I casi di Colombia e Costarica. Gli otto desaparecidos
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Fabio Gaiatto, definito il Madoff del Veneto, a processo per una 2catena di Sant'Antonio" finita in tragedia per centinaia di risparmiatori che gli avevano affidato i loro denari. La moglie patteggia, prime condanne
Pedofilia, in cella docente modello
Pedofilia, in cella docente modello
Scandalo all'università di Auburn, Alabama. noto professore arrestato in Virginia, era in possesso di di un intento numero di video-pedopronografici forse autoprodotte. Stupore di colleghi e studenti
Tre nomi eccellenti
in un traffico di cannabis
Tre nomi eccellenti<br>in un traffico di cannabis
Alkiviades David, erede della Coca Cola Hellenis e l’attore Jonathan Rhys Meyers, insieme a un loro socio, trasportavano 5000 piantine di cannabis su un aereo privato
Assassina il marito con il Viagra
Assassina il marito con il Viagra
Arrestata la moglie: con l'aiuto del giovane amante una 46enne egiziana ha ucciso il marito sbriciolando 12 pillole blu nel cibo. Ora rischiano la pena di morte
Apre gli occhi prima dell'espianto
Apre gli occhi prima dell
Incredibile risveglio di un 17enne in coma profondo dopo un incidente stradale. I genitori avevano dato l'autorizzazione all'espianto degli organi. Medici increduli. Lorenzo è tornato a scuola
E ora Battisti vuole lo sconto di pena
E ora Battisti vuole lo sconto di pena
C'era un accordo Italia-Brasile in vista dell'estradizione: 30 anni invece dell'ergastolo. Se così fosse, tolti i periodi in carcere, restano "solo" 20 anni da scontare. Decide il 17 maggio la Corte d'Assise di Milano