Caso Vannini, a chi Viola
ha 'coperto le spalle?

| L'inchiesta-bis sulla morte di Marco Vannini rischia di ribaltare le prime sentenze. L'intercezzione della fidanzata di Federico Ciontoli coincide con la testimonianza di un commerciante. A sparare fu il figlio di Antonio Ciontoli?

+ Miei preferiti

Giocare con le pistole è pericoloso. Non si contano gli incidenti avvenuti nel corso dei decenni, anche coinvolgendo persone esperte di armi. Con decine di vittime. Dunque Antonio Ciontoli potrebbe avere detto quello che in molti non vogliono accettare perché sarebbe troppo semplice. Cioè che quella maledetta sera del 17 maggio 2015, a Ladispoli, il sottufficiale della marina si accorge che la pistola d’ordinanza non è in cassaforte ma banalmente nascosta in una scarpiera dopo che, dopo annidi incuria, era stata di nuova ripulita; e va ripresa e rimessa posto e che, mentre fa questa operazione incrocia in bagno  il fidanzato della figlia, il 20enne Marco Vannini, e con lui scherza e finge di minacciarlo. Ma il proiettile è nella camera di sparo, parte un colpo e lo ferisce sotto un braccio. Se fosse possibile - non lo è - tornare indietro nel tempo, Ciontoli, anche se la ferita in apparenza sembrava assai superficiale, avesse chiamato il 118 senza perdere un solo secondo di tempo, oggi Marco sarebbe felicemente in vita con la sua fidanzata Martina e i suoi genitori. Si, avrebbe passato guai penali e civili ma niente a confronto con il peso sulla coscienza di avere causato la morte di quel ragazzo innocente solo per la testardaggine di uscire da quell’incidente con il minor danno possibile. Le ore che passano in quella casa, con Marco sofferente e già agonizzante, suonano per tutti i presenti come una incancellabile condanna, ben al di là della giustizia terrena. Ma se anche Antonio Ciontoli, il capofamiglia lavora per i servizi - con indennità maggiorate, e da qui la paura di tutta la famiglia di perdere quei soldi per tornare al ruolo originario  per colpa di uno stupido incidente - avesse coperto il figlio Filippo o la figlia Martina, poco cambierebbe. Ciontoli e la moglie non chiamano il 118 se non tardivamente e in modo contradditorio, senza far capire agli operatori cosa era veramente successo. Quando lo fanno, era già troppo tardi. 

Il resto dello scenario non conforta per niente. L'ex comandante della stazione dei carabinieri di Ladispoli Roberto Izzo è indagato per favoreggiamento e falsa testimonianza poiché sarebbe stato a conoscenza che non fu Antonio a Sparare ma altre persone della famiglia. E nei guai anche Viola Giorgini, fidanzata di Federico, in casa Ciontoli la sera della tragedia. Dopo un interrogatorio in caserma nel 2015 dice, intercettata, al fidanzato: "Ti ho coperto le spalle”. Cosa voleva dire, esattamente, con queste tre parole? Intanto la Corte di Assise di Roma ha condannato a 5 anni Antonio; tre anni per la moglie e i figli Federico e Martina. Assolta Viola Giorgini. Ma nell'inchiesta bis, ora, i pm di Civitavecchia hanno il verbale di un amico commerciante di Izzo a cui quest’ultimo avrebbe confidato che "A sparare non fu Antonio Ciontoli, ma il figlio Federico”. La viertà è ancora lontana.

Cronaca
Addio a John Peter Sloan
Addio a John Peter Sloan
Il più simpatico e irriverente degli insegnanti di lingua inglese mai apparsi in Italia si è spento all’improvviso in Sicilia, dove aveva scelto di trasferirsi da qualche anno
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
Si chiamava Phoenix Netts, 28 anni: viveva in un centro di accoglienza per donne dopo un passato come senzatetto e tossicodipendente
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Un ex militare delle forze speciali americane, vero professionista dei blitz di salvataggio, suo figlio e un terzo uomo. Sono il team che ha pianificato in ogni dettaglio la rocambolesca fuga dal Giappone dell’ex ad di Nissan
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
Belly Mujinga, bigliettaia alla Victoria Station, era stata affrontata da un uomo che diceva di essere infetto: è morta due settimane dopo in ospedale
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Alla scomparsa della donna, nel 2018, era seguita una richiesta di riscatto. Ma per la polizia si trattava soltanto di un depistaggio. Il ricco imprenditore nel settore dell’energia arrestato a casa
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La famiglia di Amber Ryan aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine perché da diversi giorni aveva perso sue notizie: gli agenti hanno trovato il marito intento a smembrarne il corpo. La coppia era segnalata per violenze familiari
Canada, vestito da poliziotto uccide 16 persone
Canada, vestito da poliziotto uccide 16 persone
L’inspiegabile notte di follia di un dentista, che ha seminato morte in più punti di un tranquillo paesino della Nuova Scozia. È stato ucciso in un conflitto a fuoco dopo una notte di frenetica caccia all’uomo